Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa S. Giuseppe Pign.

Date rapide

Oggi: 25 settembre

Ieri: 24 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàPiselli allo scarafaggio, Valfrutta sott'accusa

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Piselli allo scarafaggio, Valfrutta sott'accusa

Scritto da Il Salernitano (admin), lunedì 7 febbraio 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 7 febbraio 2005 00:00:00

Compra un barattolo di piselli Valfrutta in un notissimo supermercato metelliano. All'interno vi trova uno scarafaggio. È quanto denunciato in una conferenza stampa, tenutasi presso lo studio legale dell'avv. Giuseppe Bisogno, da Giuseppe Santoriello, che nel mese di ottobre acquistò 4 confezioni di piselli. Ecco il racconto dei fatti dal diretto interessato: «Al ritorno dal supermercato, mentre mia moglie utilizzava la prima scatola di piselli, i miei figli mi fecero notare la macchia nera presente nel secondo barattolo, che di lì a poco avremmo dovuto consumare. Non ho aperto la confezione ed ho evitato che i piselli fossero cucinati. Dopo un'attenta analisi, mi sono accorto che quella piccola macchia era in realtà uno scarafaggio». Un piatto di salsiccia e piselli che sarebbe risultata pericolosa per la famiglia Santoriello se nessuno si fosse accorto della presenza dell'insetto. Le altre confezioni, prodotte come quella incriminata dallo stabilimento di S. Lazzaro di Savena, nel Bolognese, sono state comunque utilizzate. Il grave accaduto non è stato subito reso noto per evitare inutili allarmi sociali tra i consumatori metelliani. Santoriello si è immediatamente consultato con il proprio legale, l'avv. Giuseppe Bisogno, per valutare la strategia da adottare. Prima di portare il caso alla ribalta, l'avvocato gli ha consigliato di inoltrare una missiva alla Cooperativa Valfrutta, con la descrizione dettagliata dell'episodio, per avere una risposta dall'azienda leader nel campo della produzione di conserve alimentari. «Circa tre giorni fa - spiega Santoriello - abbiamo avuto finalmente la risposta dopo due mesi e siamo rimasti molto meravigliati. Infatti, non solo non è stata dato conto circa la presenza dello scarafaggio in quella confezione, ma sono stato accusato di aver manomesso il barattolo e di averci messo lo scarafaggio». Ma la capsula di chiusura non fa clic, ciò vuol dire che il barattolo non è stato aperto. A questo punto il caso, non certo il primo di tal genere a verificarsi sul territorio metelliano, ma il primo che vede coinvolta un'azienda del calibro della Valfrutta, è stato portato all'attenzione mediatica. «Faccio presente - commenta l'avv. Giuseppe Bisogno - che in una società moderna, dove esistono normative sanitarie ferree circa la produzione di conserve alimentari, è inammissibile che succedano queste cose. Nel caso specifico, è impensabile che un'azienda come la Valfrutta, conosciuta sul mercato internazionale, non abbia sistemi di qualità certificata per l'effettivo controllo dei prodotti prima della loro commercializzazione». Ed ora Santoriello si muoverà legalmente contro la cooperativa agricola bolognese. In primis, l'avv. Bisogno inoltrerà un esposto al Nucleo Antisofisticazione dei Carabinieri. Poi sarà intentato un procedimento civile contro la Valfrutta per ottenere il legittimo rimborso dei danni e per far ricredere chi ha ritenuto che nel barattolo non ci potesse essere, oltre alla "natura di prima mano", uno scarafaggio. «Ci aspettavamo almeno un grazie - continua Sorrentino - anche per la discrezione che avevamo avuto, ma non solo non hanno nemmeno ritenuto di visionare il vasetto che custodisco ancora chiuso e sigillato, ma hanno anche messo in dubbio la mia parola, quasi fossi io il mistificatore, non dando seguito neppure alla comunicazione fatta dal mio avvocato. Ieri, dopo tre mesi, ho provato a ricontattarli, ma è stato un altro buco nell'acqua. A questo punto ho dato mandato all'avv. Bisogno di procedere per vie legali ed ho fatto una denuncia ai Nas. E per dimostrare ancora una volta la mia buona fede, tolte le spese legali cui mi hanno costretto per tutelare i miei diritti e quelli di altri ignari acquirenti, devolverò ogni eventuale risarcimento all'opera di ricostruzione della chiesa di San Francesco».

rank:

Attualità

Cava, smarrisce portafogli ad evento: riconsegnato da cooperatori della Metellia Servizi

di Livio Trapanese Nella serata di venerdì 21 settembre, i quattro cooperatori della Metellia Servizi S.r.l., in servizio presso il Complesso Monumentale di San Giovanni, di corso Umberto I di Cava de' Tirreni, al termine della serata "Amore" svolta dall'Associazione "Frida" e da "Teatro Insieme", per...

A Nocera nasce "U Monaco", la nuova pasticceria di fra Gigino Petrone

Fra Gigino Petrone torna a far notizia, ma stavolta non si parla di un suo possibile - quanto improbabile - ritorno a Cava de' Tirreni. Infatti, questa volta, il vulcanico frate ha deciso di aprire una nuova attività, più precisamente una pasticceria, a Nocera Inferiore, in via Nazionale. Ad annunciarlo...

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...