Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàPiazza Abbro, Messina non cede

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Piazza Abbro, Messina non cede

Scritto da Il Mattino (admin), venerdì 31 gennaio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 31 gennaio 2003 00:00:00

Il sindaco Messina non demorde su Piazza Abbro (nella foto). Le polemiche di questi giorni non lo turbano. Aveva messo anche questo in conto quando decise di intitolare Piazza Roma al professore Eugenio Abbro. È rispettoso del diritto esercitato dai sottoscrittori della petizione popolare, ma è deciso a tirare avanti. «I primi tre firmatari della petizione saranno convocati nei prossimi giorni e, insieme ai componenti della Giunta appositamente convocata, ascolteremo le motivazioni alla base della petizione e poi decideremo. Una decisione che sarà loro inviata una volta formulata», preannuncia il primo cittadino di Cava. Tutti, a Palazzo di Città, sembrano essere convinti che Alfredo Messina non recederà. Ed è lo stesso sindaco ad anticiparlo: «La scelta di intitolare Piazza Roma ad Abbro è stata meditata ed è il frutto di un ragionamento. Eugenio Abbro, nella storia degli ultimi 100 anni della città, è stata la figura politica più rappresentativa e non solo a livello locale. Ha avuto un posto di grande importanza sul piano provinciale e regionale. E certamente, se lo avesse voluto, avrebbe potuto approdare in Parlamento». A chi gli rimprovera di aver annullato una piazza dal valore simbolico (Unità del Paese, Patria), risponde: «Anche Abbro (nella foto) è stato un simbolo per la città. Indipendentemente dai colori politici, ha rappresentato Cava, l'ha servita, l'ha amata. È stato il simbolo dell'uomo politico, del fedele servitore degli interessi della comunità. Fino alla fine, ha rivolto l'invito a lavorare per la gente, continuando il cammino già tracciato per la riqualificazione e lo sviluppo della città. Ed è giusto che la città gli renda omaggio». Ma proprio sul programma politico-amministrativo di Abbro non mancano le critiche, appuntate, ad esempio, sugli scempi di Piazza Duomo, via Sorrentino, via Veneto, le colate di cemento e l'idea di megacittà, poi ridimensionata. «Il giudizio - replica Messina - deve essere complessivo e non fermarsi alle singole opere. Abbro intuì la Cava del futuro: il trincerone, il sottovia veicolare, il piano delle strutture sportive, la razionalizzazione del Comando dei Vigili Urbani. Un modello che impose a livello regionale. Il Piano regolatore, così come l'idea e la realizzazione di un Ente comunale attrezzato ed idoneo a soddisfare e tradurre in pratica le intuizioni e le volontà politiche, sono tanti momenti di una storia. E l'intitolazione di Piazza Roma a lui è l'omaggio di una città a questa storia». C'è, però, anche chi chiede a Messina (nella foto) un atto di saggezza: quello di non dividere la città, ma di riunirla nel nome di Abbro e di ciò che ha rappresentato, accogliendo positivamente la petizione popolare. Il sindaco risponde prontamente: «La scelta non è stata un atto di arroganza, un atto del vincitore elettorale. Oggi più che mai, sono convinto che sul nome di Abbro la città è unita. Ed allora, perché non intitolargli quella piazza sulla quale si affaccia il Municipio, di cui, per oltre 50 anni, è stato il simbolo? Recuperiamo, quindi, proprio in nome del suo amore per la città e del suo senso dell'istituzione, un momento di concordia cittadina».

rank:

Attualità

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...