Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Viviana vergine

Date rapide

Oggi: 17 dicembre

Ieri: 16 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàPiano traffico commercianti in rivolta

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Piano traffico, commercianti in rivolta

Scritto da (admin), martedì 23 settembre 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 23 settembre 2003 00:00:00

Lo avevano promesso e lo hanno fatto. 60 minuti di caos ieri mattina, quando, alle 7.35, una settantina circa di commercianti ha bloccato il traffico in Piazza Abbro. Una vera e propria diga umana per protestare contro i nuovi sensi di marcia che interessano il centro della città, dopo l'interruzione di via Rosario Senatore a causa della rottura della fognatura. Alta tensione, animi accesi, traffico in tilt, cittadini sull'orlo di una crisi di nervi. Non sono mancati momenti di grande agitazione, in particolare quando il blocco dei negozianti ha coinvolto l'auto del Vigile Urbano Michele Lamberti, che, fermato e pressato dai dimostranti, è ripartito per evitare l'accerchiamento. Sul terreno è rimasto il salumiere Enzo Viscido, che, attraverso il suo legale, Giuseppe Senatore, fa sapere di non essersi reso conto nemmeno di chi lo abbia investito. Un episodio tutto da accertare, per il quale si profila un'eventuale indagine della magistratura. A soccorrere Viscido, l'autoambulanza del "Santa Maria dell'Olmo", che lo ha portato al Pronto Soccorso, dove è stato medicato. I testimoni del fatto non hanno dubbi: a buttare a terra il salumiere sarebbe stato il Vigile. Lamberti si difende: «Ero in macchina con mio figlio. Sono stato praticamente accerchiato dai dimostranti. Qualcuno si è avvicinato dal lato guida, un altro si è gettato sul cofano ed è poi caduto a terra. Mio figlio era terrorizzato, piangeva, mi sono allontanato per ricondurlo a casa e poi sono ritornato sul posto. Queste accuse mi lasciano perplesso». Alle 8.30 circa il sit-in in piazza è terminato, per spostarsi, però, nell'Aula consiliare del Comune. Nel frattempo, sindaco, assessori, dirigenti, consulente al traffico e rappresentanti dei commercianti si riunivano in Sala Giunta per trovare una soluzione. I commercianti protestano. «Al posto di risolvere i problemi del commercio - dice Gaetano Civale - se ne creano di ulteriori con scelte incomprensibili». «Prima di attuare queste scelte - afferma Luigi De Carlo - bisognerebbe tener conto delle ripercussioni sui noi commercianti che ne subiamo le conseguenze in termini economici». «Dicono che è una sperimentazione - lamenta Giuseppe Sorrentino - ma mentre il medico studia, il malato intanto muore». «Questa reazione - avverte Aldo Trezza, presidente della Confesercenti - è lo specchio di un'economia cittadina che sta andando a rotoli e che esaspera gli animi. Chiediamo progetti concreti, ma finora solo fumo». «Quanto è accaduto - gli fa eco Luigi Trotta, presidente dell'Ascom - è l'ennesima riprova di una mancanza di concertazione. Noi commercianti, però, siamo una forza solo se siamo uniti. Si era concordato un passaggio con il sindaco prima di passare alla protesta». Intanto, la diessina Flora Calvanese chiede un'indagine per verificare se le cause del grave danno alla fognatura di via Rosario Senatore siano addebitabili a mancanza di manutenzione ed ai lavori in un cantiere privato. L'opposizione è in fermento. «Chiediamo le dimissioni immediate del sindaco - proclama Francesco Prisco, segretario dei Ds - per manifesta incapacità. L'attuazione del Piano traffico doveva essere sperimentale e messa in atto solo dopo aver ascoltato i cittadini e le categorie professionali».

MESSINA: «UN PROBLEMA DI CATTIVA INFORMAZIONE»

«Si è creduto che questa viabilità fosse l'attuazione definitiva del nuovo Piano del traffico. Invece, è solo l'alternativa temporanea alla chiusura di via Rosario Senatore»

Si è discusso fino alle 13, ma soluzioni alternative a quelle messe in atto per fronteggiare l'emergenza di via Senatore non ci sono, come assicurano assessori e sindaco. «Sono dispiaciuto - dice il sindaco Messina - perchè, probabilmente, è un problema di cattiva informazione. Non si riesce a trasmettere all'esterno quanto facciamo in un momento di emergenza come questo. Qui si è creduto che questa viabilità fosse l'attuazione definitiva del nuovo Piano del traffico. Invece, è solo l'alternativa alla chiusura di via Rosario Senatore. Purtroppo, bisogna ricostruire circa 50 metri di condotta fognaria e ci vogliono i tempi tecnici necessari. Bisogna avere senso civico e capire le difficoltà. Siamo un'Amministrazione che cerca di contemperare gli interessi di tutti». Sott'accusa il calo delle vendite denunciato dai commercianti. «Non riesco a capire - s'interroga il primo cittadino - come queste inversioni di marcia possano mettere in crisi i commercianti di quella zona, e come questa situazione sia diventata incontrollata dagli stessi rappresentanti di categoria, che non sono riusciti a trasmettere una soluzione alla quale si è arrivati dopo uno studio dei flussi di traffico e dati alla mano». Quella attuata è l'unica soluzione possibile, dice il sindaco. «Abbiamo una struttura tecnica e dirigenziale che, peraltro, si avvale di un consulente del traffico che già dalla passata Amminisitrazione si occupa di questa problematica e che, quando consiglia queste soluzioni, lo fa in maniera scientifica. Tutta questa agitazione dei commercianti, che sfuggono anche ai loro rappresentanti, mi preoccupa, non per l'ordine pubblico, ma perché la città non riesce a percepire quanto sta facendo l'Amministrazione, che, anche quando deve far fronte alle emergenze, lo fa con le idee chiare, con ponderazione. Se problemi ci sono per il commercio, lo si aiuta dando dignità e vivibilità alla città, invitando la gente a venire a Cava perché è serena, decorosa, pulita, non certo con la sosta selvaggia ed i doppi sensi». «E' solo una strumentalizzazione - aggiunge l'assessore Alfonso Laudato - fatta su un'emergenza. Il vero Piano del traffico sarà attuato quando saranno creati i parcheggi ed i servizi necessari. Nel frattempo, si va avanti con questa sperimentazione, poi vedremo il da farsi».

QUEL MALEDETTO NUBIFRAGIO...

Tutto è iniziato all'indomani del nubifragio del 9 settembre, che ha causato la rottura della fognatura di via Rosario Senatore, che collega il versante ovest della Vallata al centro. Questa la soluzione adottata: inversione del senso di marcia di via Balzico; senso unico, direzione centro, per Piazza Vittorio Emanuele; infine, il traffico da via Marcello Garzia e via Filangieri, direzione Salerno, dirottato per via Luigi Parisi, per poi immettersi, attraverso via Baldi, in via Balzico e sbucare su via Biblioteca Avallone. Dopo le proteste dei residenti dei Pianesi, attuata l'inversione anche di via Pellegrino, che porta al cuore della frazione.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

A Cava de' Tirreni la costituzione dei "Giovani Democratici"

Stamattina, presso la sala dei Gemellaggi del Palazzo di Città, si è tenuta la costituzione dei Giovani Democratici di Cava de' Tirreni. All'evento erano presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, dell'on. regionale Franco Picarone, del Segretario provinciale PD, Vincenzo Luciano, del Segretario provinciale...

Premio Nazionale "Inpace": tra i partecipanti anche l'ente Sbandieratori Cavensi

Si è tenuto ieri mattina, nella Sala Gemellaggi a Palazzo di Città, un incontro fortemente voluto dall' Ente Sbandieratori Cavensi con i giornalisti e le personalità da sempre vicine all'ente Sbandieratori Cavensi, per esporre un consuntivo delle attività svolte ed annunciare le prossime. Presenti il...

Cava: 17 dicembre le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari

Domenica 17 dicembre 2017, dalle 9.00 alle 20.00, a Palazzo Buongiorno (Uffici Servizi Demografici) - in via della Repubblica, 9 - si terranno le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari. Possono votare ed essere eletti tutti i cittadini non italiani o con doppia cittadinanza,...

Muro pericolante di via Grimaldi: iniziati i lavori di rifacimento

Sono iniziati i lavori di rifacimento del muro pericolante di via Grimaldi, al rione Gescal. Da circa 10 anni il muro di contenimento era gravemente lesionato e recintato e l'area soprastante con aiuola e panchine era stata interdetta. I lavori affidati alla ditta Gra.Edil srl, per un importo di circa...

Il Natale a Cava de' Tirreni all'insegna dell'accoglienza

Si avvicina il Natale e Cava de' Tirreni si prepara a celebrare le feste secondo la tradizione, con un lungo programma di appuntamenti che coinvolgeranno non solo la popolazione cavese, ma anche i numerosi visitatori che arriveranno dalla provincia e anche da fuori. Mentre si continua ad istallare le...