Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Gelasio I papa

Date rapide

Oggi: 19 novembre

Ieri: 18 novembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàParrella e Fortunato è sbocciata la "Primavera Einaudi"

Andare per treni e stazioni

Andrew Zimmern estasiato dalla semplicità della cucina di Mamma Agata a Ravello

Cavese-Taranto: i convocati di mister Bitetto

Cavese-Taranto, vicesindaco Polichetti: «Domenica tutti allo stadio»

Vietri-Cava de' Tirreni: accordo per la riqualificazione dell'ex SS18

Cava de' Tirreni, Palazzo di Città si “tinge” di viola per la "Giornata mondiale della prematurità"

Sembra un taxi, ma è un luogo da Guinness World Record

Ospedale Santa Maria dell'Olmo, consigliere Lamberti: «Servizi di logistica insufficienti»

Cava, Circolo PD “25 aprile”: «Viadotto segno della concretezza dell'Amministrazione Servalli»

Sorrentino consola Buffon: «Non meritavi di lasciare così»

Il viaggio di Goethe a piedi: Vienna Cammarota a Cava de' Tirreni

Cava de' Tirreni: dall'8 dicembre al 13 gennaio al Santuario le "Feste Natalizie in Fraternità"

Cavese, via libera ai tifosi del Taranto: in vendita 200 biglietti

Zucchero in tour, 8 marzo live al PalaSele di Eboli

Migranti: Cava de' Tirreni accoglie la salma di una delle 26 donne morte a Salerno

Cava de' Tirreni tra le “100 mete d’Italia”, consigliere Biroccino: «Riconoscimento che conferma la bellezza della nostra città»

Fra Gigino lascia Cava, trasferito a Nocera Inferiore: «Grazie per i 20 anni insieme»

Scuole, 18 milioni per la Provincia di Salerno: interventi anche al "Della Corte-Vanvitelli" di Cava

Stadio "Simonetta Lamberti": ultimati i lavori alla Curva Nord

Stasera a Cava de' Tirreni "La Costiera delle Emozioni”: dal Giardino Segreto dell’Anima a Rossellini, dalla colatura di alici allo "spiaggismo"

Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Parrella e Fortunato, è sbocciata la "Primavera Einaudi"

Scritto da (admin), lunedì 27 febbraio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 27 febbraio 2012 00:00:00

Esordio col botto lo scorso fine settimana per “Primavera Einaudi 2012” al Punto Einaudi di Salerno. Valeria Parrella con “Lettera di dimissioni” e Teobaldo Fortunato con “Lo stile del cuore” hanno ufficialmente inaugurato la rassegna culturale organizzata di concerto dal Punto Einaudi di Corso Vittorio Emanuele, dal Comune di Salerno - Assessorato alla Cultura e dall’Associazione no profit “Koinè” per omaggiare la Casa Editrice Giulio Einaudi nell’anno del suo centenario.

Dopo la “puntata zero” affidata lo scorso 11 febbraio a Maurizio De Giovanni con “Per mano mia”, la rassegna è partita venerdì 24 febbraio con la presentazione di “Lettera di dimissioni” di Valeria Parrella, accompagnata nell’occasione da Letizia Vicidomini e Gilda Ricci, che hanno letto alcuni passi del libro ed intervistato l’autrice.

«In un’epoca di povertà sociale, che non passa solo per la tasca, ma soprattutto per il cervello, dedicare la primavera di una città del Sud a una casa editrice del Nord mi sembra un segnale importante - ha affermato Valeria Parrella - Io, dal mio canto, sono felice di prendere parte a questa rassegna: incontrarsi davvero, senza luoghi virtuali ma reali, che profumano di carta, guardare negli occhi il lettore che, nel segreto della sua casa, quegli occhi li ha davvero poggiati già sulla tua storia, su di te, è per uno scrittore un momento di grande formazione. E mi sembra che Salerno, anche con questa iniziativa, confermi il trend positivo che ha già dimostrato rispetto a ciò che oggi è la formazione del cittadino: fornirgli strumenti di libertà».

“Lettera di dimissioni” tratta della viva, forte e politica storia su cosa significa mettersi in gioco in Italia oggi. In esso viene tracciato il ritratto di una generazione assuefatta al compromesso, apparentemente rassegnata, ma che non tralascia la volontà di ribellarsi e di assumere un senso di responsabilità capace di condurre l’intero Paese ad un possibile riscatto. Senso di ribellione palesato dalle vicende che vedono protagonista Clelia, giovane innamorata della vita, ricca di passione e di ideali, cresciuta con i piedi piantati nella provincia e lo sguardo rivolto alla città. I suoi genitori - comunisti come si poteva essere comunisti in Italia nel 1968 - hanno scelto di vivere a Pompei, tra le falde del Vesuvio, il mare e le rovine archeologiche.

Quando Clelia incontra Gianni non ha dubbi su cosa fare: insieme trovano 42 metri quadri in cui sostenersi «l’un l’altra come due carte da gioco poggiate in piedi». Per mantenersi lavora come maschera in un teatro e proprio in teatro farà presto carriera. Appagata dal successo e dalla stima crescente di chi appena una manciata di anni prima lei stessa guardava con sospetto, Clelia sembra non accorgersi - di fronte ai bivi dettati dal lavoro e dagli affetti - di scegliere sistematicamente il «male minore». Quando però cominceranno «quelle notti insonni che capitano a chi è in continuo commercio con l’esistenza», sarà forse troppo tardi per rendersi conto che qualcosa si è incrinato: «E dicevo sì, quando sapevo che la risposta era no».

Sabato 25, sempre al Punto Einaudi, è stata poi la volta di “Lo stile del cuore”, libro scritto da Teobaldo Fortunato con l’ausilio dell’amico fotografo Roberto Pierucci e presentato durante la serata in compagnia di Massimo Bignardi, docente di Storia dell’Arte Contemporanea presso l’Università di Siena.

“Lo stile del cuore. Case d’aria, di terra, d’acqua, di fuoco” racconta i modi d’abitare in una regione speciale come la Campania, proponendo una selezione di residenze private contemporanee esemplificative di un territorio vasto ed eterogeneo. Una vita vissuta, fatta di persone, di storie e di fatti che, intrecciandosi con foto e scenografie d’interni, riportano indietro nel tempo, al lavoro approfondito di artisti ed architetti che studiano i colori, le trame e le ambientazioni.

Frutto di 5 anni di reportage per le riviste di arredamento della Casa Editrice Lotus Publishing, l’interessante progetto editoriale di Fortunato riunisce in 200 pagine testi e foto a colori di dimore storiche, di moderni appartamenti cittadini, di casolari di campagna e di case sul mare, sparse su tutta la regione (ben 7 di quelle pubblicate sono situate in provincia di Salerno).

Un libro, insomma, che ripercorre lo stile delle riviste pubblicate dal Gruppo Lotus per offrire ai lettori il piacere di scoprire case piene di idee creative, realizzate con gusto personale e con materiali di pregio.

La “Primavera Einaudi” ritornerà venerdì 2 marzo, quando alle ore 19.00, presso il Punto Einaudi di piazzetta Barracano, Massimo Bignardi presenterà “Le stanze del Minotauro”. Assieme all’autore interverranno lo storico Marco Alfano dell’Università di Siena, Barbara Cangiano, giornalista de La Città, e la giovane artista Eliana Petrizzi.

Per info e contatti:
Associazione Koinè, C.so Mazzini 22 - 84013 Cava de’ Tirreni (Sa); e-mail: segreteria@koine.us; web: www.koine.us

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Vietri-Cava de' Tirreni: accordo per la riqualificazione dell'ex SS18

«Finalmente si risolve un problema importante che rappresenta un pericolo per la sicurezza stradale», queste le parole di sindaco Vincenzo Servalli a "Il Mattino" a seguito del protocollo fra i Comuni di Cava de' Tirreni, Vietri sul Mare e Provincia di Salerno per l'illuminazione del tratto della ex...

Cava de' Tirreni, Palazzo di Città si “tinge” di viola per la "Giornata mondiale della prematurità"

Ieri, 17 novembre, Cava de' Tirreni ha aderito alla "Giornata mondiale della prematurità". Per l'occasione, il Palazzo di Città si è illuminato di viola (il colore della prematurità) per ricordare i bimbi prematuri che ogni anno nascono nel mondo e i loro genitori. Un bambino su dieci nasce pretermine....

Sembra un taxi, ma è un luogo da Guinness World Record

Non aspettatevi tavoli della roulette e neppure specchi e architetture di design perché dopotutto questo è pur sempre un taxi, oltre che il più piccolo casinò del mondo. È vero, ci siamo abituati alle stravaganze quando sfogliavamo le pagine del Guinness dei primati. Siamo cresciuti affascinati dalle...

Cava, Circolo PD “25 aprile”: «Viadotto segno della concretezza dell'Amministrazione Servalli»

Qualche giorno fa il Sindaco Vincenzo Servalli ha inaugurato il nuovo viadotto San Francesco che collega la statale 18 all'altezza della località Tengana al nuovo viale Benedetto Gravagnuolo sul trincerone ferroviario. Una struttura attesa da molti cavesi che, per il Segretario PD Cava de’ Tirreni Circolo...

Migranti: Cava de' Tirreni accoglie la salma di una delle 26 donne morte a Salerno

È stata una mattinata all'insegna del silenzio e del dolore per i partecipanti al rito funebre delle 26 giovani migranti, decedute durante il viaggio della speranza e giunte a Salerno, lo scorso 5 novembre a bordo della nave militare spagnola "Cantabria". Alle 10.00 di questa mattina, venerdì 17 novembre...