Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Cesario di Nazianzo

Date rapide

Oggi: 25 febbraio

Ieri: 24 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàParco dei Monti Lattari Cava dice sì

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Parco dei Monti Lattari, Cava dice sì

Scritto da (admin), giovedì 7 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 7 agosto 2003 00:00:00

Stamane a Napoli la firma per il Parco Regionale dei Monti Lattari. Tra i firmatari anche il Comune di Cava de' Tirreni, che in un primo momento non aveva aderito. Modificata la normativa d'attuazione, recepite le indicazioni del Comune metelliano. «Il nostro no iniziale - ha affermato il sindaco Alfredo Messina, che oggi sarà tra i firmatari - fu dettato dal fatto che la proposta avanzata dalla Regione contrastava in maniera evidente con i consolidati indirizzi di sviluppo del nostro territorio. Oggi qualcosa è stato modificato, di qui il nostro sì convinto e deciso». Nella prima stesura, il territorio era stato diviso in tre zone: la A, area di tutela integrale; la B, area di riserva generale orientata e di protezione; la C, area di riqualificazione dei centri abitati di promozione e di sviluppo economico e sociale. Cava era completamente "ingessata", il che aggravava una situazione già resa pesante da circa 10 anni di stasi dell'edilizia. Poi, finalmente, l'adeguamento al Put ne aveva avviato la ripresa. «Il Parco, così come concepito, avrebbe significato - spiega Messina - un ritorno al passato. Se il Parco deve avere un senso e vuole costituire una risorsa economica, deve rilanciare quella vocazione turistica, commerciale ed artigianale che ormai è stata data in maniera significativa al territorio». La seconda stesura del progetto ha recepito sostanzialmente le osservazioni del Comune di Cava. La zona A è vincolata al Put ed al Sic, le zone B e C diventano di sviluppo. «Significa - interviene Luigi Napoli, assessore metelliano all'Ambiente - che sarà possibile realizzare la Pedemontana che porta a Chiunzi e l'arteria di collegamento tra Cava e la Costiera attraverso il Comune di Tramonti, in piccola parte da realizzare in galleria. Ed ancora, saranno possibili infrastrutture ricettive ed i percorsi eno-gastronomici, così come si potranno creare zone contigue al Parco per l'attività venatoria». Dunque, un Parco che rispetta le vocazioni del territorio. La novità è l'aggregazione dei Comuni di Nocera Inferiore, Nocera Superiore e Pagani. Con il loro ingresso, il Parco diventerà un territorio che percorre in grandissima parte la catena dei Monti Lattari. Intanto, avanza anche la proposta di tramutare il Parco da regionale in nazionale. «È il decollo di uno strumento urbanistico importante, un grande fattore di sviluppo, rispettoso dell'ambiente e delle peculiarità del territorio», conclude Luigi Napoli.

TOTO NOMINE

Direttore generale e commissario del Parco: in pole position Enrico Violante e Raffaele Ferraioli

Dopo la firma, che avverrà stamane nella sede del Genio Civile di Napoli, la parola passerà alla Giunta Regionale, che in questa prima fase transitoria dovrà nominare un commissario ed un direttore generale. Già trapelano le prime indiscrezioni sulle nomine, che saranno suddivise equamente tra centrosinistra e centrodestra. Per il direttore generale circolano pochi nomi, tra cui quello del city manager del Comune di Cava, Enrico Violante. Per il commissario, invece, è in pole position Raffaele Ferraioli, presidente della Comunità Montana e del Patto Territoriale "Cava-Costa d'Amalfi". Un tris di cariche che lo renderebbe l'uomo più potente della Costiera Amalfitana, ma anche l'uomo capace di poter guidare in un unico progetto tre Enti con obiettivi comuni ed afferenti allo stesso territorio.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...