Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàOrdinanza anti-schiamazzi la movida protesta

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Ordinanza anti-schiamazzi, la movida protesta

Scritto da (admin), giovedì 30 luglio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 30 luglio 2009 00:00:00

La recente ordinanza sindacale emanata dal primo cittadino Luigi Gravagnuolo, che mira a prevenire e reprimere gli schiamazzi notturni, chiama in causa direttamente gli animatori della movida metelliana.

L’obiettivo di tale regolamentazione è garantire ai massimi livelli la quiete pubblica, specie di notte. L’ordinanza, infatti, obbliga i titolari delle attività d’intrattenimento a vigilare sul comportamento dei loro clienti, in particolare all’uscita dei locali, in modo da evitare problemi di insonnia ai cittadini che abitano nei pressi degli stessi esercizi.

Il provvedimento adottato implica, però, una serie di restrizioni giudicate eccessive dai gestori dei bar e locali notturni. Dalle ore 23 alle ore 7, infatti, è proibita ogni azione che possa pregiudicare la quiete pubblica. E questo riguarda tanti altri campi al di là del settore della movida. Nello specifico, è vietata l’esecuzione di attività o lavori rumorosi di qualsiasi tipo tra le 19 e le 7 e tra le 14 e le 15.30, mentre il sabato non bisogna arrecare disturbo prima delle 9, tra le 14 e le 15.30 e dopo le 19. Inoltre, non si può disturbare il vicinato con attività od opere rumorose o moleste la domenica e negli altri giorni festivi. Per i trasgressori prevista una sanzione pecuniaria che va dai 25 ai 500 euro.

«Noi gestori siamo i primi a non volere che si creino pregiudizi alla quiete pubblica ed all’igiene», asserisce il regista Pasquale Falcone, parlando anche a nome della sua famiglia, che gestisce l’ex Porky's ed il bar Ciak-Caffè di Corso Umberto I, e degli aderenti all’associazione Torquemada, che raccoglie quasi tutti i titolari dei locali pubblici cittadini, quali l’Officina di Vincenzo Rispoli, l’ex Tex Saloon di Damiano Vitagliano e l’Aumm Aumm di Ciro Mosca.

«Io ritengo - continua Falcone - che la movida di Cava sia tra le realtà più moderate e sane del circondario. Questo perché i locali metelliani sono amministrati da generazioni da cavesi che abitano a Cava de’Tirreni, che per questo hanno molto a cuore l’ordine pubblico della propria città».

Della stessa opinione Domenico Milito, titolare della caffetteria San Francao: «Dobbiamo essere noi i custodi della città, proporre un divertimento sano e corretto. Non serve il pugno duro, basta lavorare in sinergia con le istituzioni ed insieme far capire ai giovani che possono divertirsi nel rispetto delle regole».

Per garantire la quiete pubblica sarebbe sufficiente l’attenzione dei singoli gestori, come ritiene Maurizio Sorrentino, titolare del Nuovo Caffè de’Tirreni: «Sosteniamo costi esorbitanti di fitto, di tasse, di Siae e dobbiamo essere tutelati anche noi. Non possiamo rischiare di allontanare la nostra clientela e lasciarla andare in altre realtà limitrofe. Io sono il primo a volere l’ordine, quando notiamo un eccesso di rumori siamo noi stessi a frenare i ragazzi».

A lasciare perplessi, comunque, i gestori dei locali pubblici, e non solo, è lo spettro troppo ampio di attività regolamentate dall’ordinanza e la previsione per i trasgressori di dure sanzioni, che possono comportare anche la cessazione e/o sospensione delle attività (ludiche, commerciali, economiche, artigianali ed assimilabili) fonti dirette dei fatti degenerativi.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...

Cava, pavimentazione del centro storico: a breve i lavori

L'Assessorato ai Lavori Pubblici ha programmato per i prossimi giorni, non appena le condizioni climatiche lo permetteranno, presumibilmente già dalla prossima settimana, il ripristino del basolato dissestato della pavimentazione del centro storico. «Siamo consapevoli - afferma l'Assessore alla Manutenzione,...

"M'illumino di Meno": gli scavi di Pompei aderiscono all'iniziativa sul risparmio energetico

Anche quest'anno il sito archeologico di Pompei partecipa all'iniziativa M'illumino di Meno promossa da Caterpillar - RaiRadio2, la campagna di sensibilizzazione e sostegno al risparmio energetico contro lo spreco di risorse. L'iniziativa invita le Istituzione e i principali monumenti italiani e europei,...

In arrivo piogge e temporali, dalle 16 allerta meteo "gialla" sulla Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle 16 di oggi (22 febbraio) e per le successive 24 ore sull'intero territorio regionale. In particolare, il previsto peggioramento...