Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 31 minuti fa S. Agostino v. di Canterbury

Date rapide

Oggi: 27 maggio

Ieri: 26 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàNuove tecnologie 54 milioni di euro per le Pmi campane

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Nuove tecnologie, 54 milioni di euro per le Pmi campane

Scritto da Il Denaro (admin), giovedì 7 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 7 febbraio 2002 00:00:00

La ricerca e l'innovazione tecnologica rappresentano due fra i principali fattori di sviluppo e competitività delle imprese. Per questa ragione, due specifiche misure di finanziamento del Por Campania sono state destinate al sostegno dei programmi di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico, promossi dal tessuto imprenditoriale regionale (la 3.17), ed allo sviluppo della cosiddetta Società dell'informazione (la 6.3). I contributi a disposizione delle aziende ammontano a poco meno di 54 milioni di euro (104 miliardi di lire), così ripartiti: 31,079 milioni di euro (60,179 miliardi di lire) per la misura 3.17 e 22,775 milioni di euro (44 miliardi di lire circa) per la 6.3. Ciascun'impresa potrà ottenere contributi fino al 50 o 70% del costo del progetto (a seconda delle spese), per un massimo di 100.000 euro (193 milioni di lire). Le due misure, il cui testo integrale dei bandi è pubblicato sul Burc n. 1/2002, prevedono l'assegnazione dei fondi secondo la procedura a sportello. In pratica, non ci saranno graduatorie: caso per caso, il raggruppamento temporaneo d'impresa concessionario della gestione dei fondi (costituito da Banca Popolare di Ancona-Banca Popolare di Napoli, Sf-Studio finanziario spa e Spf-Studio progetti e servizi finanziari) comunicherà alle imprese l'esito dell'istruttoria e la finanziabilità o meno del progetto. I termini di presentazione delle domande sono già aperti da alcuni giorni; i fondi saranno assegnati alle domande ritenute valide secondo il loro ordine cronologico di arrivo. La richiesta di contributo dovrà essere presentata esclusivamente presso i cinque sportelli convenzionati della Banca Popolare di Ancona-Banca Popolare di Napoli. Tutti i modelli da compilare, insieme al testo integrale dei bandi, possono essere scaricati dal sito internet: www.inncampania.it, realizzato per l'occasione. Novità degli ultimi giorni: sullo stesso sito è disponibile anche un manuale-guida alla compilazione dei progetti. Sul sito del Ministero dell'Università e della Ricerca (www.miur.it) è, invece, disponibile l'elenco dei Centri di ricerca e trasferimento tecnologico accreditati con i quali sarà necessario, secondo quanto previsto dal bando, realizzare i progetti. La Regione Campania, tuttavia, secondo quanto ha assicurato l'assessore alla Ricerca Scientifica, Luigi Nicolais, nel corso dell'incontro di presentazione svoltosi presso la sede centrale napoletana della Banca Popolare di Ancona - Banca Popolare di Napoli, entro breve tempo pubblicherà un bando per la costituzione di un proprio Albo, nel quale saranno inseriti ulteriori centri accreditati direttamente da Palazzo Santa Lucia. Le misure 3.17 e 6.3 del Por si inseriscono felicemente nei due Piani strategici per l'Innovazione e per la Società dell'Informazione recentemente varati dalla Giunta regionale. «Si tratta di due pacchetti integrati d'interventi - afferma Nicolais -che rappresentano una formula innovativa nel panorama nazionale, e che porteranno la Campania ad essere una delle Regioni più informatizzate d'Italia». Agli interventi in questione il Por Campania ha affiancato altre due misure (3.16 e 6.2), complementari in quanto finalizzate comunque allo sviluppo della ricerca, dell'innovazione e della Società dell'informazione nelle imprese, ma destinate in prima battuta al settore pubblico (Centri di ricerca, Università e Pubblica Amministrazione), visto come intermediario di sviluppo delle Pmi. Un ruolo importante, nell'informazione relativa alle opportunità offerte dal Por, lo avranno le associazioni di categoria e, come ha assicurato il presidente regionale di Unioncamere, Roberto Costanzo, le Camere di Commercio: è già stato predisposto, infatti, per il mese di febbraio e la prima metà di marzo un calendario di seminari informativi da queste organizzati per la promozione delle misure in tutte le province campane.

I COMMENTI

In passato abbiamo sprecato troppe occasioni: non abbiamo sfruttato le opportunità offerte dalla legge 46/82 ed i fondi a noi destinati sono stati utilizzati per finanziare la ricerca al Nord. Questo non deve più accadere: le imprese mostrano un indubbio interesse verso la ricerca, ma spesso non sanno dove e come farla. Questi aiuti serviranno a indirizzare e razionalizzare tale attività.

Giampiero de la Feld, presidente Federindustria Campania

Consentire alle piccole e medie imprese la sperimentazione, lo sviluppo di prototipi ed il trasferimento dei contenuti della ricerca, tramite lo stretto collegamento con Enti di ricerca ed Università, rappresenta il tassello decisivo per comporre il mosaico dello sviluppo innovativo in Campania. Solo così le Pmi possono fare un salto di qualità, inimmaginabile senza il sostegno pubblico, a causa degli alti costi della ricerca e del trasferimento delle tecnologie.

Enzo Di Sarno, presidente Cna Campania

Iniziative come questa testimoniano come il dialogo tra associazioni, istituzioni e banche rappresenti uno strumento utile allo sviluppo delle nostre imprese ed un'opportunità per rendere concreta la concertazione. Abbiamo subito istituito presso la nostra sede un punto informativo e di assistenza per le imprese.

Enrico Fasano, presidente di Confcooperative Campania

Queste misure sono di notevole importanza per il settore artigiano e delle piccole e medie imprese. Pertanto, auspichiamo sempre più collaborazione con tutti gli organi territoriali. Stiamo predisponendo attività per la divulgazione del Por presso le nostre sedi locali.

Alessandro Limatola, presidente Claai Campania

L'ultimo rapporto Unioncamere evidenzia una sorprendente vitalità imprenditoriale del Sud. Appare più che mai opportuna, quindi, l'iniziativa di promozione delle misure Por 3.17 e 6.3 in collaborazione con le associazioni di categoria. Anche Legacoop, parte attiva di questo partenariato, organizzerà momenti di promozione di queste misure, che rafforzano il sistema di gestione delle piccole e medie imprese, dando impulso al loro adeguamento tecnologico.

Franco Russo, presidente Legacoop Campania

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Sicurezza a Cava de Tirreni, questore Ficarra: «Provvedimenti fin dai prossimi giorni»

L'Assessore alla Polizia Muinicipale e Sicurezza, Giovanni Del Vecchio, nei giorni scorsi, ha incontrato il Questore Maurizio Ficarra per fare il punto sui recenti episodi accaduti in città. Il Questore Ficarra ha garantito la massima attenzione e disponibilità alle esigenze di sicurezza di Cava de'...

Pizzeria Sorbillo anche a Cava de'Tirreni, inaugurazione 31 maggio

Dopo Salerno, Rodolfo Sorbillo raddoppia e apre un nuovo locale a Cava de' Tirreni che verrà inaugurato giovedì 31 maggio, alle 19. Una nuova avventura per Sorbillo, considerando che solo cinque anni fa aveva aperto la sua prima pizzeria nel capoluogo di provincia. Il nuovo locale metelliano, aprirà...

Disservizi all’ufficio mobile nella frazione di Passiano: l'appello dei cittadini

Disservizi alla postazione temporanea installata a Passiano. Secondo quanto riporta "La Città di Salerno", le cause sarebbero da imputare alla mancata erogazione di contanti da parte del camper presente in piazzetta che fornisce esclusivamente servizi multimediali tramite carte di credito e prepagate....

Banca Campania Centro, 26 maggio inaugurazione filiale a Cava de’ Tirreni

Sabato 26 maggio, alle 9,30, in via Mandoli, 4/6, a Cava de' Tirreni, sarà inaugurata la prima filiale a nord di Salerno della Banca di Credito Cooperativo Campania Centro Cassa Rurale e Artigiana. Un passo importante per la Banca nata oltre 104 anni fa a Battipaglia e che oggi ha 26 filiali che abbracciano...

Lions Club Cava de’ Tirreni - Vietri sul Mare, eletto nuovo Consiglio direttivo

Il Lions Club Cava de' Tirreni - Vietri sul Mare annuncia che, nel corso dell'ultima assemblea, è stato eletto il nuovo Consiglio direttivo. A presiedere il Club è Silvana Longobardi. Antonella D'Ascoli, Antonio Palazzo e Antonio Pisapia sono rispettivamente primo, secondo e terzo vice presidente. Gian...