Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 22 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"No Soget" e premialità sui rifiuti protocollate le petizioni popolari

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"No Soget" e premialità sui rifiuti, protocollate le petizioni popolari

Scritto da (admin), lunedì 30 dicembre 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 30 dicembre 2013 00:00:00

In data odierna, lunedì 30 dicembre, sono state protocollate presso l’Ufficio U.R.P. del Comune le due petizioni popolari per le quali gli “Amici di Beppe Grillo Cava de’ Tirreni” hanno lavorato assiduamente in questo periodo: la petizione “No Soget” e la petizione “Chi produce meno rifiuti deve essere premiato”. Oltre mille le firme complessive raccolte in appena due mesi di intenso lavoro sul territorio, volto a promuovere proposte e rappresentare gli interessi della comunità. Ecco le due petizioni protocollate:

Petizione pololare “No Soget”

Nel lamentare disfunzioni nelle modalità operative, ad opera della società in premessa, in ordine al ricevimento del pubblico, alla relativa difficoltà a colloquiare, ad errori di comunicazione con i vari uffici dell’Amministrazione comunale preposti, le cui criticità si traducono in un peso insostenibile per l’utenza cavese sulla quale viene scaricato l’onere di dimostrare che le rilevazioni effettuate, i dati, il modo con cui vengono calcolate le “bollette” non corrisponde agli effettivi metri quadri abitativi e più in generale alle condizioni di fatto, con grave disagio per la popolazione che si vede obbligata a lunghe file agli sportelli ed a volte ad affidarsi a tecnici di fiducia con aggravio economico di spesa per far valere le proprie ragioni.

Nel ritenere convintamente che la riscossione ordinaria dei tributi in funzione della particolare rilevanza di natura socio-economica debba essere interamente internalizzata. Le ragioni di una gestione esclusiva ed in proprio ad opera dell’Ente Comune in ordine all’accertamento e riscossione tributi vanno a nostro avviso ricercate nella funzione sociale che lo stesso deve per sua stessa natura svolgere. Tale gestione, quale ipotesi di percorso, esercitata dall’Ente Comune potrebbe e dovrebbe effettuarsi con attenzione al sociale in una logica di attenzione e tutela dei cittadini in considerazione anche della grave crisi economica-occupazionale che stiamo vivendo.

In concreto l’Ente Comune potrebbe e dovrebbe adottare modelli di dilazione del pagamento delle somme dovute in quei casi di cittadini a basso reddito; potrebbe e dovrebbe adottare modelli di riscossione che garantiscono l’efficacia del sistema sanzionatorio mutuando misure di carattere nazionale per il rilancio dell’economia. Nello specifico sarebbe opportuno consentire al trasgressore che effettua il pagamento entro 5 giorni dalla contestazione o notificazione, pagare una somma ridotta del 30% del minimo edittale fissato dalla legge sulla scia del c.d. Decreto del fare D.L. n. 69/2013, convertito in legge del 9 agosto 2013; potrebbe e dovrebbe adottare modelli atti all’incentivazione dei livelli occupazionali creando una short list di tecnici cavesi (architetti, ingegneri, geometri) da affiancarsi agli uffici per gli accertamenti che si rendessero necessari e di giovani avvocati, anch’essi residenti a Cava, che si incaricheranno di provvedere al recupero delle somme di spettanza dell’Ente con azioni esecutive laddove necessarie; short list da cui attingere tramite sorteggio ed a rotazione. In questo modo si incentiverebbero da un lato opportunità di lavoro per giovani professionisti e dall’altro si verrebbe a determinare un rapporto più umano e meno burocratico tra contribuente e soggetto riscossore.

Tanto premesso, richiediamo che non venga rinnovata a scadenza la convenzione che intercorre tra il Comune di Cava de’ Tirreni e la Soget s.p.a. e che a partire da tale data il servizio di accertamento e riscossione tributi ritorni nella gestione esclusiva del Comune di Cava de’ Tirreni.

Amici di Beppe Grillo Cava de’ Tirreni

Petizione al Sindaco “Chi produce meno rifiuti deve essere premiato”

Considerato che:
- il servizio di Raccolta Differenziata nel Comune di Cava de’ Tirreni viene effettuato dal Consorzio di Bacino Salerno 1;
- fin dal 2009, il Consorzio di Bacino Salerno 1, in cooperazione con la Uniplan Software di Scafati, ha sperimentato e sviluppato un sistema di gestione ed ottimizzazione della raccolta, utilizzando tecnologie satellitari applicate ai servizi di raccolta differenziata;
- in data 3 novembre 2010 il Consorzio di Bacino Salerno 1, nella persona del suo legale rappresentante, il Commissario Liquidatore avv. Fabio Siani, ha bandito una gara per la fornitura di una piattaforma informatica integrata hardware/software per la gestione delle attività tecniche ed amministrative;
- nella suddetta gara è stato previsto l’acquisto di ulteriori 16 dispositivi di rilevazione GPRS, che aggiunti ai 3 già posseduti portano a 19 il numero totale di automezzi di disponibilità del Consorzio dotati di questa tecnologia;
- la gara fu aggiudicata alla Uniplan Software il 24 novembre del 2010, per un importo di 19.500, 00 euro + IVA (importo totale euro 23.400,00).

Con la presente petizione si richiede l’immediata attivazione di chiari ed efficaci sistemi premianti per i comportamenti virtuosi di cittadini ed aziende, facendo pagare meno chi differenzia di più nel rispetto del principio comunitario del “chi inquina paga”.

Amici di Beppe Grillo Cava de’ Tirreni

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....

Cava, prevenzione incendi boschivi: 18 luglio convocata assemblea generale

Si è tenuto, stamattina, 9 luglio, a Palazzo di Città, il tavolo tecnico sulla prevenzione incendi, coordinato dall'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore ed al quale ha partecipato anche il sindaco Vincenzo Servalli, oltre ai Consiglieri comunali capigruppo, Marco Galdi, Vincenzo Lamberti, Marisa Biroccino...