Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Chiara da Montefalco

Date rapide

Oggi: 17 agosto

Ieri: 16 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàMillennio Cicco replica a Gravagnuolo

La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Millennio, Cicco replica a Gravagnuolo

Scritto da (admin), martedì 10 gennaio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 10 gennaio 2012 00:00:00

Sento di voler replicare alle dichiarazioni rese dal consigliere Gravagnuolo sul Millennio della Badia, anche in qualità di segretario cittadino del Popolo della Libertà, dal momento che l’ex sindaco ha sempre fatto un uso esclusivamente politico dell’evento, ora per la propria affermazione, ora per attaccare l’avversario.

Io sono tra quelli che aveva creduto alla genuinità della proposta fatta da Gravagnuolo nel 2006, ma che ha poi capito nel tempo il piano che lo aveva portato ad ingannare decine di migliaia di cavesi, facendo credere loro che la città di Cava sarebbe stata sommersa da svariati milioni di euro, creando così delle aspettative che non avevano alcun fondamento nella realtà. Il piano prevedeva con ogni evidenza la riconferma al secondo mandato prima dello scadere del 2011 e proprio l’inconsistenza del progetto ha spinto Gravagnuolo a provare la carta delle dimissioni a gennaio 2010, per provare ad essere rieletto prima di incassare una più che probabile brutta figura sul Millennio.

Marco Galdi è stato al contrario onesto sin dalla propria campagna elettorale, garantendo la giusta misura delle celebrazioni ed il massimo sforzo per la promozione della città, evitando però di promettere sogni irrealizzabili. Il problema è un altro. Oggi Gravagnuolo favoleggia ancora su cosa lui avrebbe fatto per il Millennio se fosse rimasto alla regia della città. Peccato che non abbia dichiarato con quali soldi avrebbe operato. La verità è che se non ci fosse stata la legge Cirielli e l’impegno del Presidente della Provincia in primis, Cava non avrebbe potuto fare neanche quel tanto che ha fatto con una disponibilità economica dignitosa, ma non certo sufficiente a cambiare il volto della città, che avverrà attraverso altri strumenti grazie alla determinazione dell’Amministrazione Galdi.

E Gravagnuolo sa bene, motivo per cui giudico le sue dichiarazioni rese in mala fede, che già l’Abate Chianetta chiedeva che la quasi totalità dei fondi fossero spesi per gli interventi strutturali di cui il monumento necessita, senza che gli si potesse in fondo dare torto: prima delle celebrazioni e dei proclami politici, bisognava semmai garantire la conservazione dell’edificio e la sua ristrutturazione laddove necessario, come si è fatto e come si continuerà a fare nell’arco di quest’anno. Per cui è merito di questa Amministrazione e del Comitato Nazionale se si è riusciti a ritagliare delle somme anche per altre iniziative meritevoli, come ad esempio la progettazione di cinque mostre originali pensate per l’occasione in seguito ad una ricerca, e non prese a noleggio come si era soliti fare in passato a Cava.

E’ evidente che Gravagnuolo, oltre a non partecipare ad alcun avvenimento dell’anno, neanche ai convegni veri - che non sono la kermesse chiassosa e scarsa di contenuti organizzata da lui all’Alambra - o agli altri innumerevoli appuntamenti culturali, non ha ritenuto neanche di leggere la relazione finale presentata dal Sindaco e pubblicata, tra l’altro, sul sito web del Comune. Più che dire cosa avrebbe fatto, sarebbe stato interessante leggere di cosa non ha fatto fin quando è stato al governo cittadino. Inoltre, ho letto dichiarazioni false ed infamanti riguardo ai contratti di consulenza del Comune, che, si badi bene, sono stati predisposti per soli quattro mesi di lavoro e quindi non certo per le somme che ho letto sui giornali, trascorsi i quali c’è chi ha proseguito per la sola passione e l’interesse per l’evento.

Ed il sottoscritto, prima di essere segretario di partito, è uno studioso ed un professionista serio, che si è trovato più volte ad essere indebitamente offeso, da ultimo nello scorso Consiglio comunale. Gravagnuolo, che come me è stato docente universitario a contratto, dovrebbe avere il buon senso e l’eleganza per non fare certe affermazioni. Gli offro la possibilità di chiedermi cento volte scusa, cento come i titoli accademici e di servizio che ho presentato a suo tempo per le selezioni del contratto di consulenza. Il mio curriculum, se lui vorrà fare pace con la propria coscienza, è anche sul mio profilo facebook.

Giuseppe Gianluca Cicco, Coordinatore del Popolo della Libertà - Sezione di Cava de’ Tirreni

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...

Governo pensa al ritiro immediato della patente per chi viene trovato al cellulare mentre guida

Il ministro dei Trasporti Danilo Toninelli pensa al "ritiro immediato della patente" per chi viene sorpreso a utilizzare il cellulare mentre è alla guida. La misura si inserisce nel quadro di un "ragionamento sull'inasprimento delle sanzioni" per queste tipologie di violazione del codice della strada...

Book of Ra: il fascino senza tempo della slot evergreen

Il fascino dell'Antico Egitto resiste immutato senza alcuna paura dello scorrere del tempo. La letteratura, il cinema, i fumetti, i videogiochi si sono spesso ispirati ad una delle civiltà più incredibili che sia mai stata sul nostro pianeta nel corso di tutta la storia dell'umanità. E proprio ad uno...

A Cava riapre il parco di Villa Rende, Servalli: «Pezzo della nostra storia»

Questa mattina, sabato 11 agosto, è stato riconsegnato alla città il parco di Villa Rende, dopo un completo restyling con la sistemazione dei giardini, dei vialetti, della fontana, dell'accesso con la storica gradinata di via Balzico e quello per le persone con disabilità e la sostituzione della panchine,...