Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 41 minuti fa S. Giovanna Antida Touret

Date rapide

Oggi: 23 maggio

Ieri: 22 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàMetano arriva la maxi stangata

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Metano, arriva la maxi stangata

Scritto da Il Mattino (admin), venerdì 14 febbraio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 14 febbraio 2003 00:00:00

Nuova tegola sui cittadini che usufruiscono del servizio di gas metano. Dovranno, entro breve tempo, saldare il conto con la Italcogim, la società che gestisce il servizio a Cava. La richiesta è arrivata, in questi giorni, a 1.145 utenti del gas, che dovranno estinguere il loro debito, sia per i ratei ancora da pagare per l'allaccio della propria abitazione alla rete cittadina, sia per la fornitura ed installazione del contatore, contratto con la Tecnomontaggi. La società, oggi assorbita dal gruppo Italcogim, gestisce in regime di convenzione con il Comune il servizio di fornitura del gas metano in città ed ha informato i propri utenti che non garantisce un'ulteriore dilazione, oltre a quella già usufruita, sul debito residuo. È dalla metà degli anni '80 che ai cavesi è stato offerto il servizio del gas metano, usufruendo, da contratto, della rateizzazione in bolletta, fino a 18 e 21 anni, dei costi di allaccio alla condotta principale e del contatore. Ora, invece, la restante somma da pagare dovrà essere versata in una, o al massimo in sei soluzioni, ripartite sulle prossime bollette. Non è un'imposizione dovuta alla volontà del gruppo lombardo - chiarisce la società - ma una prescrizione del decreto Letta, che impone la separazione tra le società di vendita e quelle di realizzazione e manutenzione delle reti di distribuzione del gas. Una norma inserita nella recente liberalizzazione del mercato del gas. «È un abuso - dichiara Alfonso Laudato, capogruppo del Cdu - quello che si accinge a fare la Italcogim. Nel momento in cui ha comprato la Tecnomontaggi, ha automaticamente fatto propri anche i contratti in essere, regolarmente stipulati. Solo nel caso in cui ci sia una disdetta da parte dell'utente si potrebbe avere una risoluzione del contratto, che comporterebbe la regolarizzazione dei pagamenti. Ma in questo caso si dovrebbero conoscere anche quali altri gestori sono presenti sul territorio, in grado di essere sostituiti a quello attuale. Su questa questione, sollecito l'Ufficio Legale del Comune a verificare la correttezza della richiesta e, nel caso, ad agire affinché vengano tutelati i cittadini cavesi per un servizio che il Comune, a suo tempo, ha dato in concessione con precisi accordi». Per questa nuova tegola piombata sulla testa dei contribuenti cavesi, che ogni anno si vedono imporre nuovi aumenti o richieste economiche sempre più onerose, la Italcogim, il cui vicedirettore, Diego Conta, ieri si è incontrato con alcuni funzionari comunali, fa sapere che, per venire incontro alle esigenze dei propri utenti, tutto l'ammontare dei ratei restanti sarà scontato del 40% e sarà data la possibilità di poter dilazionare il pagamento in sei rate. Questa l'unica buona notizia per i 1.145 utenti che, nei prossimi mesi, dovranno risolvere la loro posizione. Clienti che hanno stipulato un contratto di fornitura del gas fin dal lontano 1985, anno in cui la Tecnomontaggi iniziò la sua attività nella città metelliana. La somma iniziale occorrente per la fornitura di questo servizio era di 800mila lire, ma negli anni è sensibilmente lievitata, fino ad arrivare agli attuali 620 euro (circa 1 milione e 200mila delle vecchie lire).

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Sparatoria a Cava: Mariapia è fuori pericolo, parla la madre

Non corre pericolo di vita la giovane 21enne che ieri sera è stata raggiunta da un colpo di pistola esploso da un'auto in corsa nei pressi di un bar in piazza Abbro. Al momento Mariapia Principe è al nosocomio cittadino, ma ancora non ha subito alcun intervento chirurgico. La madre della ragazza, attraverso...

Ex Velodromo di Cava de' Tirreni, se ne discute domani in Consiglio Comunale

Operazione restyling aree urbane, focus sull'ex Velodromo di via Ido Longo. Il Consiglio comunale che si riunirà domani pomeriggio, 22 maggio, alle 17 a Palazzo di Città di Cava de' Tirreni, tratterà, tra i vari argomenti, anche quello riguardante il "Parco dello Sport" intitolato a Lord Robert Baden...

Cava de' Tirreni, ritorna la campana al Castello di Sant'Adiutore

La campana di Sant'Adiutore torna a suonare su Cava de' Tirreni. Nella serata di ieri, infatti, si è tenuta una cerimonia al castello metelliano dedicata proprio al ritorno della già citata campana, simbolo di fede per tutta la comunità cavese. Ricordiamo che la campana originaria venne rubata da alcuni...

Siena, anche il liceo “De Filippis-Galdi” al "Festival dell’Italiano e delle Lingue d’Italia"

di Rosanna Di Giaimo "Parole in cammino": un itinerario sull'Italiano tra presente, passato e futuro senza trascurare il contributo portato alla storia linguistica, sociale e culturale del nostro Paese dalle tante altre "lingue" presenti sul territorio come i dialetti, le lingue minoritarie, i linguaggi...

Cava, torna in funzione la fontana dei Pianesei

Con l'ultimazione dei lavori Enel, è pienamente funzionante la fontana in piazza Bassi ai Pianesi. Nei giorni scorsi, su iniziativa della consigliera comunale, Marisa Biroccino e il coinvolgimento di alcuni residenti, la fontana era stata completatamene ripulita per essere poi riempita e con l'attivazione...