Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 32 minuti fa S. Policarpo vescovo

Date rapide

Oggi: 23 febbraio

Ieri: 22 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità'Messina ci manda a letto con le galline'

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

'Messina ci manda a letto con le galline'

Scritto da Il Mattino (admin), giovedì 6 settembre 2001 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 6 settembre 2001 00:00:00

Forte agitazione e scontento animano in questi giorni i nottambuli cavesi, che non intendono rinunciare ai diritti sulla movida della propria città. Una contestazione accesa contro l'amministrazione comunale che torna a minacciare il by night della valle metelliana. C'era una volta il passeggio del Borgo Scacciaventi, un luogo di ritrovo che sostituiva l'ormai frequentatissima Salerno. C'era una volta la movida cavese... Che cosa resta del fermento di tanti anni fa? Adesso soltanto un locale, nella piazzetta conosciuta come quella del purgatorio, scendendo lungo il Borgo, che restituisce alla città una parte del suo volto notturno: «Il punto Blu» di Giovanni Coraggio. Un bar che d'estate mette insieme i nottambuli locali; un paio di ombrelloni colorati, qualche tavolino in plastica ed un buon passa parola che riporta il popolo della notte ogni sera in quella piazza finalmente rinata. Un luogo di ritrovo che risveglia, per quanto possibile, la stagione estiva di una città che sembra cadere in letargo in questo periodo dell'anno. Ma l'amministrazione comunale non intende curare gli interessi e le esigenze dei nottambuli e le sue ordinanze sembrano voler spingere i cavesi sempre di più verso il capoluogo di provincia. Le richieste degli abitanti delle case circostanti prima di tutto, le stesse che anni addietro decretavano la fine della movida cavese al Borgo. Qualche giorno prima di Ferragosto, dopo che Giovanni Coraggio (nella foto al centro) aveva inoltrato una richiesta per il suolo pubblico fino alle due della notte, peraltro respinta, il primo controllo di polizia decretava l'inizio di una lunga disputa. Un avviso di garanzia ed una denuncia per schiamazzi notturni, che imponevano al titolare del bar di ritirare tutti i tavolini e le sedie entro la mezzanotte. Un'imposizione che ogni sera riporta i controlli nella piazzetta e che danneggia il by night del Borgo, insieme agli umori dei gestori dei locali e dei nottambuli contrariati. «Pretendere di togliere i tavolini a mezzanotte il sabato sera, quando i ragazzi escono alle 23, significa chiedermi di chiudere bottega, di rinunciare ad un'attività che è soprattutto notturna- si lamenta il proprietario del Punto Blu- In fondo non sono che tre mesi all'anno, si potrebbe anche chiedere alla gente di essere più tollerante. D'altra parte in questa piazza non c'è musica, né si sono mai verificati episodi eclatanti di violenza o di disturbo della quiete pubblica. L'unica cosa per la quale possono contestarmi è il reato di parola! L'amministrazione dovrebbe distribuire direttamente ai giovani i biglietti per scendere a Salerno o per andare in Costiera; di certo non si può chiedere ai ragazzi di restare qui a queste condizioni. Eppure lo slogan elettorale del sindaco diceva «movimentiamo il turismo», promesse da pre-elezioni, strategie di consenso». In ogni caso ancora un duro colpo per la movida cavese, che d'estate già stenta a decollare, vinta in partenza dal by night organizzato che anima la Costiera e la costa sud salernitana. Per i nottambuli della provincia significa quasi ripristinare l'antico coprifuoco ed abbandonare per questo le mura domestiche per recarsi dove il comune si mostra più tollerante e ben disposto anche nei confronti dei più giovani. Ed è questa la disputa tra l'amministrazione comunale ed i gestori dei locali del Borgo, una disputa che di anno in anno alimenta il malcontento dei nottambuli fino a spingerli a presentare una propria lista di firme. Forse l'unico modo per salvare la città dal «silenzio» e dare alla movida metelliana un'altra possibilità, in attesa che ritorni l'inverno e con esso le serate nei locali insonorizzati. Si lamentavano già, negli anni precedenti, i proprietari degli altri locali del Borgo Scacciaventi. Traditi da un'amministrazione che di certo non curava i loro interessi, avevano infatti perduto da tempo quel passeggio che ravvivava le strade e portava ogni sera nei bar e nei pub il popolo della notte. Troppi controlli, troppe imposizioni e regole che i né i gestori dei locali né i nottambuli possono accettare. E allora meglio lasciare la città al suo letargo, scegliere un movimento diverso che ogni sera li attende nel capoluogo salernitano. Ma ancora resiste il Punto Blu con i suoi clienti affezionati e combatte una battaglia che, almeno per quest'anno, è destinata a chiudersi insieme alla stagione estiva.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...

Cava, pavimentazione del centro storico: a breve i lavori

L'Assessorato ai Lavori Pubblici ha programmato per i prossimi giorni, non appena le condizioni climatiche lo permetteranno, presumibilmente già dalla prossima settimana, il ripristino del basolato dissestato della pavimentazione del centro storico. «Siamo consapevoli - afferma l'Assessore alla Manutenzione,...

"M'illumino di Meno": gli scavi di Pompei aderiscono all'iniziativa sul risparmio energetico

Anche quest'anno il sito archeologico di Pompei partecipa all'iniziativa M'illumino di Meno promossa da Caterpillar - RaiRadio2, la campagna di sensibilizzazione e sostegno al risparmio energetico contro lo spreco di risorse. L'iniziativa invita le Istituzione e i principali monumenti italiani e europei,...

In arrivo piogge e temporali, dalle 16 allerta meteo "gialla" sulla Campania

La Protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di avverse condizioni meteo con conseguente criticità idrogeologica di colore Giallo valevole a partire dalle 16 di oggi (22 febbraio) e per le successive 24 ore sull'intero territorio regionale. In particolare, il previsto peggioramento...

Cava de' Tirreni, ieri l'incontro su DOS e PICS

Si è tenuto, ieri sera, 20 febbraio, nel Salone d’Onore di Palazzo di Città, il secondo ed ultimo incontro sul al fine di approfondire ulteriormente le tematiche oggetto dell’avviso per la presentazione di manifestazioni di interesse per la redazione del Documento di Orientamento strategico (DOS) e condividere...