Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 34 secondi fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàLingua italiana, allarme dei docenti: all’università errori da terza elementare

La dolcezza del Natale a portata di Click con i Panettoni e le specialità natalizie di Sal De RisoCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Lingua italiana, allarme dei docenti: all’università errori da terza elementare

Scritto da (Redazione), sabato 2 marzo 2019 12:17:44

Ultimo aggiornamento sabato 2 marzo 2019 12:23:59

Il Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità ha inviato una lettera appello per rimettere la lingua italiana al centro della didattica alla quale hanno già aderito oltre 230 docenti universitari.

La lettera è stata indirizzata al Presidente del Consiglio, al ministro dell'istruzione e al Parlamento.

In questa lettera si chiede di rimettere al centro della didattica del primo ciclo scolastico le competenze linguistiche di base, ovvero: possedere un buon bagaglio lessicale oltre che, ovviamente, parlare e scrivere in italiano corretto.

A sottoscrivere questa lettera molti docenti universitari, l'Accademia della Crusca, linguisti, rettori, storici, filosofi, linguisti, pedagogisti, scrittori, matematici, economisti, storici dell'arte, neuropsichiatri infantili e costituzionalisti.

Lingua italiana a scuola: ecco la proposta

Riportiamo la parte più importante della lettera del Gruppo di Firenze per la scuola del merito e della responsabilità:

È chiaro ormai da molti anni che alla fine del percorso scolastico troppi ragazzi scrivono male in italiano, leggono poco e faticano a esprimersi oralmente.

Da tempo i docenti universitari denunciano le carenze linguistiche dei loro studenti (grammatica, sintassi, lessico), con errori appena tollerabili in terza elementare.

Nel tentativo di porvi rimedio, alcuni atenei hanno persino attivato corsi di recupero di lingua italiana.

A fronte di una situazione così preoccupante il governo del sistema scolastico non reagisce in modo appropriato, anche perché il tema della correttezza ortografica e grammaticale è stato a lungo svalutato sul piano didattico più o meno da tutti i governi.

Ci sono alcune importanti iniziative rivolte all'aggiornamento degli insegnanti, ma non si vede una volontà politica adeguata alla gravità del problema.

Abbiamo invece bisogno di una scuola davvero esigente nel controllo degli apprendimenti oltre che più efficace nella didattica, altrimenti né il generoso impegno di tanti validissimi insegnanti né l'acquisizione di nuove metodologie saranno sufficienti.

Dobbiamo dunque porci come obiettivo urgente il raggiungimento, al termine del primo ciclo, di un sufficiente possesso degli strumenti linguistici di base da parte della grande maggioranza degli studenti.

La lettera continua con delle proposte specifiche

A questo scopo, noi sottoscritti docenti universitari ci permettiamo di proporre le seguenti linee di intervento:

  • una revisione delle indicazioni nazionali che dia grande rilievo all'acquisizione delle competenze di base, fondamentali per tutti gli ambiti disciplinari. Tali indicazioni dovrebbero contenere i traguardi intermedi imprescindibili da raggiungere e le più importanti tipologie di esercitazioni;
  • l'introduzione di verifiche nazionali periodiche durante gli otto anni del primo ciclo: dettato ortografico, riassunto, comprensione del testo, conoscenza del lessico, analisi grammaticale e scrittura corsiva a mano;
  • sarebbe utile la partecipazione di docenti delle medie e delle superiori rispettivamente alla verifica in uscita dalla primaria e all'esame di terza media, anche per stimolare su questi temi il confronto professionale tra insegnanti dei vari ordini di scuola.

Siamo convinti che l'introduzione di momenti di seria verifica durante l'iter scolastico sia una condizione indispensabile per l'acquisizione e il consolidamento delle competenze di base.

Questi momenti costituirebbero per gli allievi un incentivo a fare del proprio meglio e un'occasione per abituarsi ad affrontare delle prove, pur senza drammatizzarle, mentre gli insegnanti avrebbero finalmente dei chiari obiettivi comuni a tutte le scuole a cui finalizzare una parte significativa del loro lavoro.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Cava, al “De Filippis-Galdi” la premiazione degli studenti diplomati con 100 e 100 e lode

Tanti gli eventi per il liceo "De Filippis-Galdi" di Cava de' Tirreni, presieduto dalla dirigente scolastica Maria Alfano. All'interno della Notte Nazionale del liceo classico , in programma stasera, e dell'Open day di domani pomeriggio, sabato 18 gennaio, un posto speciale sarà riservato agli alunni...

Il Sindaco di Tramonti a Lira TV: «Il traforo per Cava risolverebbe problema della sicurezza»

«Traforo Tramonti-Cava de' Tirreni, un progetto che risolverebbe il problema sicurezza». Queste le parole di Domenico Amatruda, sindaco di Tramonti, ospite ieri, 16 gennaio, a Lira TV, a proposito del tunnel che collegherebbe Tramonti con Cava de' Tirreni. Un traforo da 902 metri che da Campinola (a...

Cava de' Tirreni: il museo dedicato a Mamma Lucia è finalmente realtà

Il museo dedicato a Mamma Lucia è finalmente realtà. Si è svolta ieri sera, mercoledì 15 gennaio, la cerimonia della consegna delle chiavi dei locali del nascente museo svoltasi nel gremitissimo Salone di Rappresentanza di Palazzo di Città. La consegna delle chiavi, da parte del sindaco Vincenzo Servalli,...

Cava de’ Tirreni, fra Gigino: «Senza di me nessun parcheggio a S. Francesco»

«Il nuovo parcheggio di Piazza San Francesco è praticamente pronto». Così scriveva alcuni giorni fa il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, annunciando l'importante iniziativa messa in atto dall'amministrazione comunale. Dopo questa notizia non è tardata la risposta di fra Gigino Petrone,...

A Cava de' Tirreni nasce la nuova piazza Parisi: lavori in corso

Prende il via la pavimentazione in cubetti di porfido e pietra lavica della nuova piazza Parisi di Cava de' Tirreni che creerà un nuovo polo di aggregazione nel cuore del centro storico ed ha eliminato lo scempio ed il degrado della fatiscente e cadente palestra. Intanto,dopo aver superato alcuni problemi...