Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 11 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàLiceo l'Abate annuncia la chiusura

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua. Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Liceo, l'Abate annuncia la chiusura

Scritto da (admin), lunedì 12 settembre 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 12 settembre 2005 00:00:00

Decretata la chiusura del Liceo Scientifico della Badia. L'Abate, Mons. Benedetto Chianetta, ha annunciato la decisione dall'altare, nel corso della Messa officiata in occasione dell'annuale raduno degli ex allievi dello storico istituto metelliano. Immediatamente dopo un'assemblea agitata e concitata. Durissima la reazione degli ex. A rischio l'incontro di oggi tra la delegazione della comunità monastica benedettina ed i rappresentanti dei sindacati della scuola. Una giornata convulsa, quella di ieri, apertasi all'insegna dell'incertezza e conclusasi con la certezza che non esistono più margini di manovra per salvare il Liceo. Bruciati tutti i tentativi messi in campo dai sindacati, dalle famiglie, dai docenti e dall'imprenditore Raffaele Boccia, titolare del "Settembrini". Lo zoccolo duro, i "falchi" della comunità monastica, hanno avuto il sopravvento. Gli ex alunni, accorsi con le famiglie al cenobio, sono stati accolti dall'assistente spirituale, padre Leone Morinelli, dal presidente dell'associazione, avv. Antonio Cuomo, e dai membri del direttivo. Strette di mano accompagnate dalla domanda di rito: «Ed allora?». Cuomo invitava tutti a pregare ed attendere. L'incontro con l'Abate doveva essere decisivo. E Mons Chianetta non si è fatto attendere. Già introducendo la S. Messa, ha invitato tutti al rispetto delle regole benedettine, i padri e gli ospiti della casa. Il riferimento agli ex era chiaro. Li ha invitati a non intromettersi in problemi che riguardano la vita dell'Abbazia. Un segnale preciso e forte. Ed ha continuato durante l'omelia, quando con chiarezza ha affermato che il peso economico della gestione della scuola per una serie di cause è diventato insopportabile. Di qui la decisione, già anticipata negli anni scorsi e rinviata di anno in anno. «Oggi bisogna mettere la parola fine», ha detto il padre Abate. Una doccia fredda. Ha gelato le ultime, per la verità poche, speranze. La reazione non si è fatta attendere. Nel corso dell'assemblea la voce si è alzata forte. «Noi non siamo ospiti. Siamo e saremo sempre parte della famiglia benedettina», così Antonio Cuomo. «Manca il decreto di chiusura, per cui dovranno rispondere anche sul piano giuridico alle istanze dei genitori», afferma l'avv. Alessandro Lentini, che ha evidenziato che le domande di iscrizioni e relative tasse scolastiche per due nipoti sono state restituite, anche se non esiste agli atti nessun decreto di chiusura. «Tra l'altro - aggiunge - firmate da padre Abate e non dal preside, l'unico e legale rappresentante della Scuola». Qualcuno a mo' di provocazione ha affermato: «Allora l'associazione non ha più senso. Sciogliamola e diamo vita ad una nuova associazione, che chiameremo diversamente, ma che serva a tenere uniti tanti amici». «L'associazione deve resistere. Continuare l'impegno culturale, religioso e solidale secondo quei principi alla base dell'insegnamento dei vari Bonazzi, Trezza, Marra, Mezza, Prisco, Virtuoso, e dei tanti che si sono avvicendati sulle cattedre», così il dott. Giuseppe Battimelli. Sui loro volti si leggeva tanta rabbia, che ha ceduto alla tristezza. Andando via, nel varcare la porta qualcuno ha pianto. Qualcosa è venuto a mancargli. «Ma certamente non è cambiato lo stile che deve esserci tra persone, tra uomini. Credo che qualcosa in tutta la vicenda è stato violato, e certamente non da parte nostra», aggiunge un anziano ex allievo.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...

Cava de' Tirreni: aperto il cantiere de "Il Germoglio"

Aperto ufficialmente, ieri mattina, domenica 16 settembre, il cantiere della nuova sede de "Il Germoglio", in via San Lorenzo. Emozionato il presidente dell'Associazione, Silvio Mauro, che ha fatto del lavoro da parte dei ragazzi con disabilità la propria mission, insieme alla sorella Maria e anche perché...

Pulisce le seppie nel lavandino dell'ospedale: medico licenziato

È costato caro ad un medico dell'ospedale di Praia a Mare un comportamento a dir poco superficiale e sicuramente poco professionale. Il sanitario, acquistate alcune seppie, ha pensato bene di portarle in un bagno del nosocomio e, utilizzando un lavandino, provvedere a pulirle, in modo da poterlo portare...