Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 8 ore fa S. Pacifico da S. Severino

Date rapide

Oggi: 24 settembre

Ieri: 23 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàLiceo Classico e tv, Polis all'attacco

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Liceo Classico e tv, Polis all'attacco

Scritto da (admin), giovedì 28 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 28 agosto 2003 00:00:00

La difficile situazione del Liceo Classico "Marco Galdi" e la scomparsa a Cava di emittenti televisive e radiofoniche all'attenzione dell'associazione "Polis". Ecco il comunicato stampa inviatoci in merito dal coordinatore Enzo Gallo e dall'addetto stampa Domenico Campeglia. Il quadro che emerge è tutt'altro che confortante...

«Dopo l'abbruttimento culturale relativo alla mancanza di iniziative ed avvenimenti che potessero caratterizzare, spingere come volano turistico questa città, nonostante luoghi ed uomini che hanno dato e danno lustro a questa terra (basta citare l'Abbazia Benedettina e personaggi come il Marchese Genoino, autore delle farse cavajole, giusto per dare degli esempi). Dopo che Cava è stata una delle primissime città della provincia ad avere una radio, "Radio Cava Centrale", e ben due reti televisive, quali "RTC" prima e "Canale 44" poco tempo dopo, con il sottoscritto che è stato capo-redattore di tutte le su citate emittenti, sia radio che televisive, unitamente ai compianti Gino Avella e Franco Garofalo, per quanto attiene "Canale 44", oggi ci si ritrova senza alcuna emittente radiotelevisiva. Ma di questo parlerà più ampiamente e dettagliatamente il nostro addetto stampa, nonché membro del coordinamento, Domenico Campeglia. Ora veniamo a conoscenza, a pochi giorni dall'apertura dell'anno scolastico, che il Liceo "Marco Galdi" è tutt'ora alla ricerca di una sede, anche se pare che l'Amministrazione comunale ne abbia localizzata una provvisoria, con i consequenziali disagi del caso. La notizia mi ha molto sorpreso, perché il Liceo "Marco Galdi" è stato uno dei primi Licei Classici, nonché uno dei più prestigiosi, dell'intera provincia salernitana. Infatti, il "Galdi" è stato per anni, e lo è ancora, considerato una fucina dei più valenti professionisti cavesi e non, che venivano a studiare nella nostra città per le riconosciute qualità sopra indicate. Ora, al di là dei balzelli di responsabilità che esistono tra l'Amministrazione comunale e la Provincia, proprietaria dell'istituto, a noi sembra inverosimile che non ci si sia mossi in tempo per dar luogo alle opportune opere di ristrutturazione che potessero consentire agli alunni del "Galdi" di iniziare per tempo l'anno scolastico. Noi come "Polis" ci rivolgiamo al dottor Alfonso Andria, Presidente dell'ente Provincia, sempre attento alle nostre sollecitazioni, e siamo certi che anche questa volta voglia intervenire immediatamente, anche in considerazione del fatto che una locazione provvisoria del suddetto istituto comporterebbe un grave danno di immagine allo stesso, nonché ad uno dei luoghi simbolo per la preparazione delle nuove leve. Ora passo la parola a Domenico Campeglia, per spiegare tecnicamente, nel dettaglio, quanto si può fare e cosa non è stato fatto per ridare a Cava un'emittente radiofonica e televisiva».

Enzo Gallo, coordinatore di "Polis"

«Le Amministrazioni comunali che si sono alternate nell'ultimo decennio, quella di centrosinistra prima e quella di centrodestra poi, hanno sicuramente colpa in questa fuga dei media radiotelevisivi dalla città di Cava. Questa, nell'arco di pochi anni, dicevamo, ha del tutto perso i canali di informazione dell'etere, a causa di un totale disinteresse di chi ha governato e governa la città. Ora, purtroppo, il Piano Nazionale delle Frequenze Radiotelevisive non permette nessun'altra concessione governativa e riportare in città un'emittente risulta estremamente oneroso. Questo è il prezzo da pagare a causa di chi ha permesso la svendita dei media locali, senza intervenire, mediare o cercare di trovare partner cavesi che potessero rilevare le emittenti, tutte trasferitesi verso la città di Salerno, col risultato che poco o nulla viene trasmesso relativamente alla vita cittadina. Far ritornare a Cava un'emittente radiotelevisiva è ancora possibile. Gli alti costi, e qui occorre un impegno forte dell'attuale Amministrazione comunale, potrebbero essere abbattuti grazie al reperimento di fondi attraverso sponsor e partecipazioni di piccoli gruppi commerciali. Gruppi che, seppur esistenti e volenterosi, e ne ho notizie certe, non sono mai stati contattati dagli Amministratori. L'altra via, quella percorsa delle cosiddette TV di quartiere del circuito Telestreet, sta mettendo in piedi una rete di antenne libere per far pressione sul Governo, affinché questo rilasci concessioni per trasmettere nei "coni d'ombra" lasciati dalle frequenze delle grandi TV».

Domenico Campeglia, addetto stampa di "Polis"

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...