Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 13 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLe villette frazionali in gestione alle associazioni

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Le villette frazionali in gestione alle associazioni

Scritto da Lello Pisapia (admin), martedì 19 agosto 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 19 agosto 2003 00:00:00

La pulizia e la custodia delle tante aree verdi comunali, con particolare riferimento a quelle dislocate nelle frazioni: ancora un'emergenza da affrontare per l'Amministrazione comunale. Che il tema sia particolarmente sentito e la problematica di grande rilevanza lo testimoniano le vivaci proteste in merito da parte di molti cittadini cavesi, con in prima fila quelli residenti, appunto, nelle frazioni. E' di pochi giorni fa la provocazione lanciata dall'associazione "Il Campanile" di San Pietro, che ha chiesto al sindaco Messina la gestione della villetta frazionale, la cui cattiva manutenzione ne impedisce un idoneo e legittimo godimento da parte dei cittadini. Una questione scottante, dunque, sulla quale è intervenuto prontamente con un'interessante proposta Gianpio De Rosa, consigliere provinciale di Forza Italia, già segnalatosi di recente per il progetto relativo all'istituzione di una Fondazione mista pubblico-privato che gestisca l'organizzazione dei vari eventi cittadini, per un migliore sviluppo ed una più adeguata promozione della cultura. Affidare il servizio di pulizia e di custodia delle tante villette delle frazioni alle stesse associazioni frazionali, attraverso una convenzione e, magari, un piccolo contributo annuo: è la soluzione suggerita da Gianpio De Rosa. Ma scopriamo per esteso dettagli e modalità dell'interessante proposta, leggendo insieme il comunicato stampa inviatoci dal giovane consigliere provinciale di Forza Italia...

«Per fronteggiare il problema della pulizia e della custodia delle tante villette frazionali, un'interessante proposta potrebbe essere quella di provvedere all'affidamento del servizio di pulizia e di custodia delle stesse alle associazioni frazionali, così come accade in molti centri d'Italia.

In pratica, il Comune, attraverso una convenzione (che potrebbe prevedere anche la corresponsione di un piccolo contributo annuo), andrebbe a dare in consegna ai sodalizi maggiormente rappresentativi di ciascuna frazione il servizio di vigilanza e di pulizia delle villette comunali.

In tal modo si andrebbe ad ovviare all'inconveniente, molto avvertito (soprattutto nel periodo estivo) dagli abitanti dei casali, della scarsa nettezza e sorveglianza degli spazi. Infatti, molte di queste villette non rientrano nella convenzione Se.T.A. ed il Comune dovrebbe, con personale proprio, provvedere alla loro cura. Tuttavia, ciò non è semplice, considerata la quantità di tali spazi e l'esiguità del numero degli addetti comunali a tale servizio.

Di tale proposta ho già parlato al Sindaco, il quale si è dimostrato entusiasta e molto disponibile a percorrere questa strada.

Le nuove frontiere dell'associazionismo riguardano sempre più attività di carattere collaborativo con gli enti locali, nello spirito del principio di sussidiarietà che attualmente informa ed informerà in misura sempre maggiore il nostro sistema.

Le associazioni non possono essere più quelle tradizionali di una volta, legate semplicemente alle classiche attività sportive, culturali e ricreative, ma devono aprirsi anch'esse alla modernizzazione, nell'ottica di una cultura devoluzionale, la quale coinvolge anche i privati associati nella gestione dei servizi.

Su questa strada si stanno muovendo tantissimi Comuni d'Italia e sarebbe buona cosa fare partecipe anche le associazioni cavesi di questo processo di cooperazione cittadino-istituzione per l'amministrazione del bene pubblico».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...