Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Federico vescovo

Date rapide

Oggi: 18 luglio

Ieri: 17 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLe iniziative contro l'emergenza abitativa

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Le iniziative contro l'emergenza abitativa

Scritto da (admin), martedì 17 febbraio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 17 febbraio 2009 00:00:00

Ancora l’abusivismo nel mirino dell’Amministrazione comunale. Questo l’argomento principale trattato ieri su Quarto Canale Tv, durante la trasmissione "Zoom Cava", dal sindaco Luigi Gravagnuolo. La discussione si è incentrata su questioni già anticipate dal primo cittadino nel video pubblicato sabato scorso su You Tube, ovvero sulla volontà dell’Amministrazione di rivedere le norme vigenti per meglio sopperire alle esigenze dei cittadini.

Come dimostrano le oltre 3.500 costruzioni abusive presenti sul territorio metelliano, l’acquisto di una casa continua a rappresentare un colosso insormontabile per la cittadinanza, gravata da prezzi troppo esosi che mal si conciliano con il bisogno di un’abitazione.

«Sono consapevole che nella nostra città le case hanno prezzi esorbitanti»: queste le parole di Gravagnuolo, mostratosi così "comprensivo" nei confronti di chi versa in una situazione di illegalità. Tale atteggiamento non vuole, però, essere una giustificazione: «Chi decide di fabbricare un’abitazione abusivamente paga meno di chi acquista una casa legalmente, ma comunque paga una cifra, con il rischio ulteriore di vedere abbattuta l’abitazione e di mettere a repentaglio la propria vita e quella dei familiari».

Da qui la costituzione di un “Fondo fidi per la garanzia dei prestiti”, un fondo comunale con cui l’Amministrazione si fa garante per coloro che abbiano difficoltà nel contrarre un mutuo. Ma non è questa l’unica iniziativa: il sindaco ha di seguito illustrato le ulteriori azioni intraprese per cercare di alleviare l’emergenza abitativa in cui versa la popolazione cavese.

La strategia di Gravagnuolo vuole percorrere anche una strada nuova, mirando a far occupare ai cittadini tutte le abitazioni libere presenti in città e predisponendo la costruzione di 400 nuovi alloggi da destinare a chi, in seguito al terremoto del 1980, ha vissuto in case prefabbricate: «Le case in costruzione nelle diverse frazioni saranno assegnate a loro. Questa è una promessa che manterremo».

Tra le iniziative spicca anche il progetto di redazione di un nuovo Piano urbanistico comunale, in modo da ridare vita alla possibilità di realizzare costruzioni, questa volta a norma di legge, ed eliminare repentinamente il problema dell’abusivismo.

D’obbligo l’accenno alla vicenda che ha interessato l’assessore alla qualità del Disegno urbano, Rossana Lamberti, alla quale il sindaco ha voluto ribadire la sua piena solidarietà, esprimendo inoltre la sua ferma condanna per chi ha compiuto simile gesto intimidatorio: «Se si pensa a minacciare ragazzine che hanno l’unica colpa di essere figlie di un assessore, credo che si faccia male, perché l’Amministrazione ne ricaverà forza per far rispettare le leggi e la determinazione per andare avanti così».

Si è, inoltre, tornati a parlare del vincolo paesaggistico e della richiesta fatta alla Provincia, alla Regione ed al Governo centrale relativa alla riperimetrazione del territorio metelliano. Il vincolo è infatti stato stabilito nel 1939, tempo in cui Cava de’Tirreni era una comunità prevalentemente agricola e quindi lontana dalle esigenze e dalla configurazione odierne.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...