Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 26 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualità‘Le Cinquecentine della Biblioteca Provinciale di Salerno'

Per aeroporto Costa d'Amalfi due anni di chiusura per resyling

Cyberbullismo, se ne discute a Cava de’ Tirreni

Torna a casa da lavoro e trova la moglie a letto con due extracomunitari

La Cavese si aggiudica il derby con il Pomigliano e vola al terzo posto

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Cava de' Tirreni: si dimette il consigliere comunale Fortunata Sorrentino

Pomigliano-Cavese: i convocati di mister Bitetto

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Cava, ginnastica ritmica: doppio successo per la Juvenilia. Assessore Polichetti: «Vanto per la nostra città!»

Cetara: 15 dicembre Amnesty International Italia riceve il Premio inpace 2017

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Galdi si esprime sulla partecipazione di Cava al TTG di Rimini: «Non c'era abbastanza materiale»

Cava de' Tirreni, 24 ottobre convocato Consiglio Comunale

Cava, al via gli interventi a palestra Parisi e all'ex discarica Cannetiello. Slitta l'apertura delle rampe del sottopasso

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Autostrada A3: ancora una chiusura notturna sul tratto Cava de' Tirreni - Salerno

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Cava de' Tirreni: Don Giovanni resta parroco di Sant'Arcangelo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

‘Le Cinquecentine della Biblioteca Provinciale di Salerno'

Scritto da (admin), giovedì 18 marzo 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 18 marzo 2004 00:00:00

Mercoledì 31 marzo, con inizio alle ore 9, presso la Sala delle Conferenze della Biblioteca Provinciale di Salerno (via Valerio Laspro 1), si svolgerà l'iniziativa culturale "Le Cinquecentine della Biblioteca Provinciale di Salerno. Giornata di studi sul libro del Cinquecento". L'evento è organizzato da Vittoria Bonani, funzionario responsabile della Biblioteca Provinciale di Salerno, e da Matilde Romito, dirigente del Settore Beni Culturali - Musei e Biblioteche, che daranno il via alla giornata ed alla presentazione del "Catalogo delle Cinquecentine della Biblioteca Provinciale di Salerno", curato da Giuseppe Gianluca Cicco ed Anna Maria Vitale. Saluterà i presenti Alfonso Andria, presidente dell'Amministrazione Provinciale di Salerno.

Relatori della giornata saranno:

- Anna Maria Vitale, consulente per la gestione dei fondi librari antichi ("Il puzzle ricomposto: il catalogo salernitano e la sua struttura");

- Giuseppe Gianluca Cicco, dottore di ricerca in Filologia Mediolatina ("La prima crociata: da un'edizione veneziana di Benedetto Accolti alla Gerusalemme Liberata di Torquato Tasso");

- Franca Nardelli Petrucci, docente di Storia della Legatura all'Università degli Studi di Pisa ("Libri e legature nel ‘500 italiano");

- Stephen Parkin, responsabile della Sezione del Fondo Libri a Stampa Italiani della British Library ("Il passato e il futuro degli "Short title catalogues" della British Library").

Dopo il coffee break delle ore 11, interverranno i relatori:

- Luigi Torraca, già ordinario di Letteratura Greca all'Università degli Studi di Salerno ("Una preziosa Cinquecentina della Biblioteca Provinciale di Salerno: i Vangeli in Arabo con traduzione latina interlineare");

- Giuseppina Zappella, direttore di Biblioteca presso la Soprintendenza Speciale al Polo Museale di Napoli ("La repertoriazione delle marche tipografiche");

- Craig Kallendorf, ordinario presso il Dipartimento di Lingue Classiche e Moderne della Texas A&M University ("Le Cinquecentine veneziane: dalla produzione tipografica alle note manoscritte").

Sono previsti nel corso della giornata intermezzi di musica rinascimentale, eseguiti dal gruppo "Antica Consonanza".

LA MOSTRA

Sempre mercoledì 31 marzo, presso il Salone delle Conferenze della Biblioteca Provinciale di Salerno, sarà inaugura la mostra bibliografica "Letteratura latina e volgare nel fondo del XVI secolo della Biblioteca Provinciale". I testi esposti, circa una sessantina di volumi provenienti dal Fondo Antico della Biblioteca salernitana, sono tutti preziosissimi esemplari, usciti perlopiù dai torchi italiani, testimonianza del clima di rinascita culturale del Cinquecento. La mostra è organizzata secondo il modello della "biblioteca ideale" di Gabriel Naudé, che, nel suo Advis pour dresser une bibliothèque, suggerisce di dotare la biblioteca di tutti i principali scrittori antichi e moderni, scegliendo tra le edizioni migliori. In secondo luogo, suggerisce di introdurre tutti gli autori degni di considerazione, nella loro lingua e nell'idioma del quale si sono serviti, in particolare Boccaccio, Dante e Petrarca, la cui ricchezza ed efficacia espressiva si può cogliere soltanto "in italiano". Così, non si può non inserire Guicciardini accanto a Livio e Tacito, o Ariosto e Tasso accanto ad Omero e Virgilio.

La mostra è articolata in 8 sezioni, con un pannello introduttivo: - Lo sviluppo dell'editoria e la circolazione delle opere nel Cinquecento; - La fortuna medievale dei classici latini; - La riscoperta dei classici latini dal Medioevo al Rinascimento: l'età di Cesare e Cicerone; - La riscoperta dei classici latini dal Medioevo al Rinascimento: la letteratura dell'età augustea; - La riscoperta dei classici latini dal Medioevo al Rinascimento: dall'età giulio-claudia all'età di Traiano; - Le opere di Giovanni Boccaccio; - L'Umanesimo fiorentino e napoletano nelle opere di Poliziano, Pontano e Pico della Mirandola; - La questione della lingua: la nascita e la diffusione della letteratura volgare; - Censure linguistiche e stilistiche di fine Cinquecento: Torquato Tasso.

Tra gli autori esposti: Ludovico Ariosto, Pietro Bembo, Giovanni Boccaccio, Annibale Caro, Baldassarre Castiglione, Giovanni Della Casa, Francesco Guicciardini, Niccolò Machiavelli, Francesco Petrarca, Pico della Mirandola, Angelo Poliziano, Giovanni Pontano, Torquato Tasso. Numerosi anche i classici: Appiano, Cesare, Cicerone, Gallio, Lucrezio, Plinio il Vecchio, Seneca, Terenzio, Virgilio, Valerio Massimo. La mostra è stata curata da Vittoria Bonani, funzionario responsabile della Biblioteca Provinciale di Salerno, Giuseppe Gianluca Cicco, Wilma Leone, Paola Sonderegger ed Anna Maria Vitale.

La mostra resterà aperta al pubblico fino al 31 maggio 2004 negli orari di apertura della Biblioteca: 9-13.30 dal lunedì al venerdì; 16-18.30 dal lunedì al giovedì. L'ingresso è gratuito.

Per prenotare visite guidate: tel. 089 250621, fax 089 236123.

Biblioteca Provinciale di Salerno, via Valerio Laspro 1, Salerno

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Polemica a Cava de' Tirreni per il funzionamento dell'asilo nido comunale. A sollevare la questione un gruppo di mamme che ha sottolineato i problemi della struttura. Come si legge sul giornale "La Città di Salerno", il poco personale a disposizione non consente né di far iniziare le attività ad altri...

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Mostrata, ufficialmente, stamattina a palazzo di città di Cava de' Tirreni dal presidente del comitato per il Sacrario Militare Daniele Fasano e dal grand'ufficiale Salvatore Fasano al primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli la bozza delle lapidi che verranno inaugurate giovedì 2 novembre alle 15...

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Tra poco più di un mese termineranno i lavori alla palestra di San Lorenzo. Lavori partiti lo scorso 18 luglio, per un importo complessivo di circa 300mila euro, e consistenti nel rifacimento del tetto, degli spogliatoi, servizi igienici, campo da gioco e della muratura esterna. Continua così l'impegno...

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Si è tenuta, questa mattina, sabato 21 ottobre 2017, a Palazzo di Città, la premiazione del progetto "COLORI...AMO CAVA" alla presenza dell'Assessore agli Eventi Enrico Polichetti, del consigliere con delega alla Pubblica Istruzione Vincenzo Passa, del Presidente dell'associazione Regno delle Due Sicilie,...

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Dopo un mese di lavoro riapre il sottopasso di via Atenolfi. Tra la notte del 25 e del 26 settembre scorso, infatti, una Toyota yaris di colore nero preveniente da viale Benedetto Gravaguolo finì fuori strada a ridosso delle scale del sottopasso, distruggendolo. La vettura abbattè la ringhiera del sottopassaggio,...