Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLe agevolazioni per gli agenti di commercio

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Le agevolazioni per gli agenti di commercio

Scritto da Il Denaro (admin), giovedì 9 gennaio 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 9 gennaio 2003 00:00:00

Credito d'imposta, legge 488/92 e legge 215/92: sono questi i principali strumenti di agevolazione a disposizione degli agenti di commercio, quei soggetti, persone fisiche o società, stabilmente incaricati di promuovere e/o concludere contratti per conto di una o più ditte proponenti in una zona preliminarmente predefinita. Per essere definiti agente di commercio è necessaria anche l'iscrizione al Ruolo degli agenti e rappresentanti di Commercio delle Camere di Commercio di competenza. Le differenti tipologie di finanziamento per gli agenti di commercio esistenti comportano innanzitutto una distinzione tra il credito di imposta e le agevolazioni a fondo perduto. Attraverso i crediti d'imposta non si ottiene denaro, bensì lo si detrae dalle imposte da pagare. Le leggi con contributi in conto capitale appartengono, invece, a quelle norme attraverso le quali lo Stato o le Regioni devolvono somme a fondo perduto.

Credito d'imposta

La legge 388/2000 ha istituito per i residenti nelle aree depresse del Paese, attraverso gli articoli 7 e 8, due nuove modalità al fine di poter detrarre dalle imposte da pagare gli importi che vanno determinati sulla base degli investimenti e delle assunzioni di nuovo personale effettuati. In tal modo, il soggetto proponente, che ha, per esempio, acquistato per il suo ufficio un computer nuovo, potrà detrarre un ammontare massimo del 50 per cento (vecchia legge), al netto degli ammortamenti effettuati, dalle imposte da pagare (ad esempio l'Iva). Tutto ciò valeva fino all'8 luglio scorso, data fatidica con la quale il Governo ha ridisegnato tale forma di agevolazione.

Fondo perduto

Per quanto riguarda i contributi a fondo perduto, le leggi che prevedono erogazioni per gli agenti di commercio sono la 488/92 e, per le donne, la 215/92. Relativamente alle leggi regionali, ad oggi non esiste nessuna provvidenza per la categoria, anche se alcune leggi nazionali, come la 449/97, la 549/95 e la 34/81, sono passate dalla gestione nazionale a quella regionale. Inoltre, è in via di definizione il nuovo regime unico regionale per le agevolazioni al commercio, che dovrebbe razionalizzare tutti gli incentivi esistenti passati dalla gestione centrale a quella regionale. In quest'ambito, si spera che la Regione Campania voglia far rientrare anche la categoria degli agenti di commercio, al momento esclusa, considerato che le precedenti leggi nazionali non la prevedevano. Analizziamo più in dettaglio le due leggi appena menzionate. Tanto la 488 quanto la 215 sono state unificate sotto l'aspetto procedurale, mentre differiscono per quanto riguarda i soggetti beneficiari e gli investimenti ammissibili. Infatti, mentre la legge 488 Commercio parla di "Intermediari del Commercio", la 215 prevede per i beneficiari la partecipazione in forma maggioritaria di donne, mentre nel novero dei settori ammissibili si fa rientrare anche quello del commercio in senso lato. Le tipologie di investimento agevolabili per la 488 sono: ampliamento; ammodernamento; ristrutturazione; riconversione; riattivazione; trasferimento. Per quanto riguarda la legge 215, invece, si tratta di: avvio di attività imprenditoriale; acquisto di attività preesistente; acquisizione di servizi reali e progetti aziendali innovativi. Analizziamo ora gli investimenti ammissibili, al fine di determinare quali beni e servizi possano essere acquisiti con tali leggi.

Spese ammissibili

Le spese ammissibili sono quelle relative all'acquisto o al leasing di tutte le immobilizzazioni definite dagli articoli 2423 e seguenti del Codice civile, mentre, relativamente alla 215, le spese ammissibili sono quelle sostenute per le seguenti voci di costo: impianti generali; macchinari ed attrezzature; brevetti; software; opere murarie (entro il 25 per cento dell'agevolazione totale); studi di fattibilità e piani d'impresa (entro il 2 per cento dell'investimento). Un elemento che caratterizza entrambe le agevolazioni è l'impossibilità di finanziare autovetture, telefoni cellulari e computer portatili, anche se assolutamente strumentali all'attività dell'impresa. Tanto il bando della legge 215 quanto quello della 488 Commercio sono aperti. Per il primo è stata fissata la scadenza del prossimo 12 marzo, mentre per la legge 488 Commercio il termine finale non è stato ancora fissato. Facciamo ora alcuni esempi per una migliore comprensione della tipologia e della misura degli investimenti agevolabili. Ipotizziamo tre casi di soggetti interessati ad ottenere incentivi: 1) ditta individuale maschile che deve acquistare un'autovettura in leasing ed un computer portatile; 2) ditta individuale femminile che deve acquistare un ufficio, un computer e tutto l'arredo ed i corredi relativi; 3) società (di persone o capitali) che devono rilevare una zona da una precedente società, acquistare una dotazione completa di ufficio, computer e portatili per i sub-agenti, cellulari, auto ed un software su misura per gestire l'area, ed inoltre, prevedere un portale che consenta le comunicazioni di e-mail e messaging via internet. Il primo esempio riguarda un uomo, quindi non si può optare per la legge 215. In questo caso non conviene effettuare neanche una 488, data l'esiguità dell'investimento, per cui si utilizzerà il credito d'imposta previsto dall'articolo 8 della legge 388/2000, con comunicazione all'Agenzia delle Entrate dell'investimento voluto, al fine di poter scaricare il 45 per cento del costo del portatile ed il 45 per cento dell'80 per cento del costo auto (sempre tenendo conto degli ammortamenti) attraverso il credito di imposta. Nel secondo caso, invece, si potranno verificare diverse alternative: trattandosi di una ditta femminile, si potrà cercare di accedere tanto agli aiuti previsti dalla legge 215 che a quelli della 488, in quanto tutto il necessario risulta finanziabile. Contemporaneamente, se l'ufficio è di nuova fabbricazione, si potrà anche provare ad ottenere il credito d'imposta, con esclusione degli arredi e corredi, che non sono ricompresi nelle fattispecie rimborsabili. Il terzo esempio è quello più complesso da analizzare. Per rilevare la zona intesa come avviamento l'unica legge adeguata è la 215. Per usufruirne, tuttavia, si dovrà avere una compagine societaria composta per la maggioranza numerica e di quote da donne. Negli altri casi, tale tipologia d'investimento non sarà purtroppo finanziabile. Per la ristrutturazione dell'ufficio si potrà utilizzare la legge 488, visto che il credito d'imposta non prevede arredi e corredi, mentre per i portatili della rete l'unica possibilità di finanziamento è quella del credito d'imposta. Per software ed applicazioni internet tutti gli strumenti sono utilizzabili. Inoltre, per specifici investimenti, si può accedere anche ad altri aiuti regionali.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...