Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Damaso I papa

Date rapide

Oggi: 11 dicembre

Ieri: 10 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa sfida più attesa

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

La sfida più attesa

Scritto da Lello Pisapia (admin), venerdì 2 luglio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 2 luglio 2004 00:00:00

Novità e tradizione per la XXX edizione della Disfida dei Trombonieri "La Pergamena Bianca", organizzata dall'"Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri" (A.T.S.C.), con il patrocinio della Regione Campania, della Provincia di Salerno, del Comune di Cava de'Tirreni e dell'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo metelliana.

La manifestazione vivrà una gustosa anteprima sabato 3 luglio. Dopo la tradizionale sfilata (ore 19) lungo il Corso cittadino dei vari Gruppi, spazio in Piazza Duomo (ore 21) alla rappresentazione teatrale "La Pergamena Bianca, una storia tra realtà e fantasia", messa in scena dalla Compagnia "Il Giullare" ed organizzata dal Comune metelliano e dalla locale Azienda di Soggiorno. Trama chiaramente incentrata sulla partenza, nel luglio 1460, di 500 militi cavesi alla volta del Sarno, per soccorrere il re Ferrante d'Aragona in difficoltà nella battaglia contro le truppe di re Giovanni d'Angiò.

Il momento clou domenica 4 luglio, a partire dalle ore 19, quando gli 8 Gruppi Trombonieri si sfideranno allo stadio "Simonetta Lamberti" per la conquista dell'ambita Pergamena Bianca. SS. Sacramento, Filangieri, Santa Maria del Rovo, Borgo Scacciaventi-Croce, Monte Castello, Sant'Anna e Sant'Anna all'Oliveto: tutti all'assalto del Casale Senatore, vincitore dell'edizione 2003, guidato da Franco Senatore, attuale presidente anche dell'A.T.S.C. Un anno intero di preparazione da "consumare" in pochi minuti, sotto gli occhi del consueto pubblico delle grandi occasioni. Una sfida che coinvolge ed emoziona una città intera, con polemiche, commenti e sfottò destinati a protrarsi a lungo.

Appunto, le polemiche. Quando si parla di Disfida, non mancano mai. Quest'anno l'A.T.C.S. ha cercato di imprimere una svolta. Il nuovo regolamento, stravolto rispetto ai precedenti, è stato redatto dalla Giuria militare, composta dal Generale di Brigata Giuseppe Accarino, dal Tenente Colonnello Gennaro Bisogno e dal Maggiore Carlo De Martino. Tante le novità, tutte volte - almeno nelle intenzioni - a rendere il verdetto cristallino ed incontestabile. La più clamorosa riguarda la presenza di 37 trombonieri sulla linea di sparo, con la Giuria che, a caricamento effettuato, ritirerà un pistone scelto a sua discrezione, per poi smontarne alcune pezzi e sottoporli ad un accurato controllo. La delicata operazione sarà effettuata da un artificiere e da un esperto di polveri, accompagnati da due rappresentanti dell'A.T.C.S. Il tutto per smascherare eventuali alterazioni, che sarebbero punite molto severamente, con ad esempio l'immediata esclusione dalla Disfida del Gruppo incriminato. Basterà per rasserenare gli animi e smorzare sul nascere le polemiche? Consentiteci un pizzico di scetticismo. Ne sapremo di più domenica sera.

IL REGOLAMENTO

Ecco i passi più significativi del regolamento della XXX edizione:

«I Gruppi dovranno essere formati, oltre che da 1 Capitano, da 36 trombonieri e 3 di riserva, di cui 1 addetto al caricamento dell'arma di riserva e 2 portamunizioni. Le 3 riserve parteciperanno alla coreografia, ma saranno escluse dalla gara di sparo. All'ordine stabilito, i 2 portamunizioni andranno a depositare le cariche e gli inneschi sulle piazzole di sparo. Ultimate le operazioni di caricamento, la Giuria, a suo insindacabile giudizio, ritirerà un'arma carica, che sarà sottoposta in un luogo idoneo a controllo tecnico ad opera dell'apposita commissione. Il tromboniere, rimasto privo d'arma, ritirerà quella di riserva. In alternativa, qualora non intendesse effettuare lo sparo, sarà sostituito dal tromboniere che ha caricato l'arma di riserva. Il tempo ottimale di sparo è stabilito in 75 secondi.

La Giuria si avvarrà delle competenze tecniche di 3 cronometristi, che avranno il compito di rilevare i tempi di caricamento, di sparo e dell'intera esecuzione del Gruppo (che non dovrà eccedere gli 8 minuti complessivi), e di una commissione per il controllo tecnico dell'arma ritirata e delle polveri utilizzate. Ove mai si riscontrassero irregolarità nel controllo tecnico sull'arma ritirata per la verifica (stato d'uso e manutenzione dell'arma, presenza di artifizi e tipo di polveri caricate), il tromboniere interessato sarà squalificato fino ad un massimo di 3 successive Disfide, mentre il Gruppo di appartenenza sarà squalificato e non parteciperà alla successiva Disfida.

E' istituito il Premio "Città Fedelissima", che sarà assegnato dalla Giuria al Gruppo che si sarà particolarmente distinto in tutta l'esecuzione della Disfida (coreografia, esecuzione tecnica, aspetto formale). Detto Premio può essere assegnato anche al Gruppo vincitore della "Pergamena Bianca"».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Complesso di San Giovanni, sindaco Servalli: «Serve direttore con esperienza internazionale»

A margine dell'inaugurazione della mostra "MagisterArtis", il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, ha annunciato l'intenzione di procedere, attraverso una manifestazione pubblica, all'individuazione di un direttore artistico per il complesso monumentale di San Giovanni. Dovrà essere una figura...

Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari, domenica 17 dicembre le elezioni

di Patrizia Reso Domenica 17 dicembre si svolgeranno le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari. La Consulta ha importanti funzioni consultive, propositive e/o di indirizzo, di natura non vincolante, per l'Amministrazione Comunale. Può anche esprimere analisi e pareri su qualunque...

Inquinamento a Cava, consigliere Galdi: «Bisogna intervenire»

Qualche giorno fa l'Arpac, l'Agenzia regionale per l'ambiente, ha diffuso una classifica delle città salernitane più inquinate. Secondo i dati emersi, Cava de' Tirreni sarebbe terza, dopo Nocera Inferiore e Salerno. Mentre Nocera Inferiore ha deciso di correre ai ripari per contrastare l'inquinamento...

Natale a Cava, presentato piano per la sicurezza urbana

Presentato questa mattina, giovedì 7 dicembre 2017, il programma dei Servizi di Sicurezza Urbana per le Festività Natalizie, per il periodo che va da oggi, giovedì 7 dicembre 2017 al 15 gennaio 2018. Sono intervenuti il Sindaco Vincenzo Servalli, il Comandante della Polizia Locale Antonino Attanasio...

Cava de' Tirreni, stop ai lavori alla SP 360: mancano i materiali

Nonostante l'apertura del cantiere il 15 novembre scorso, non sono ancora partiti i lavori di messa in sicurezza, ripristino e consolidamento della S.P. 360 in via Pasquale Di Domenico. Il motivo? Stando gli uffici tecnici di Palazzo Sant'Agostino, infatti, mancherebbero i materiali necessari per il...