Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 29 minuti fa S. Giovanni da Cap.

Date rapide

Oggi: 23 ottobre

Ieri: 22 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa "Primavera" incanta Venezia sabato spazio a Mario Avagliano

Per aeroporto Costa d'Amalfi due anni di chiusura per resyling

Cyberbullismo, se ne discute a Cava de’ Tirreni

Torna a casa da lavoro e trova la moglie a letto con due extracomunitari

La Cavese si aggiudica il derby con il Pomigliano e vola al terzo posto

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Cava de' Tirreni: si dimette il consigliere comunale Fortunata Sorrentino

Pomigliano-Cavese: i convocati di mister Bitetto

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Cava, ginnastica ritmica: doppio successo per la Juvenilia. Assessore Polichetti: «Vanto per la nostra città!»

Cetara: 15 dicembre Amnesty International Italia riceve il Premio inpace 2017

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Galdi si esprime sulla partecipazione di Cava al TTG di Rimini: «Non c'era abbastanza materiale»

Cava de' Tirreni, 24 ottobre convocato Consiglio Comunale

Cava, al via gli interventi a palestra Parisi e all'ex discarica Cannetiello. Slitta l'apertura delle rampe del sottopasso

“Botanica e Terapeutica al Giardino”, 29 ottobre a Salerno un seminario di scienze naturopatiche

Autostrada A3: ancora una chiusura notturna sul tratto Cava de' Tirreni - Salerno

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

Cava de' Tirreni: Don Giovanni resta parroco di Sant'Arcangelo

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

La "Primavera" incanta Venezia, sabato spazio a Mario Avagliano

Scritto da (admin), giovedì 22 marzo 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 22 marzo 2012 00:00:00

Mai come quest’anno la primavera è sbocciata in anticipo, mai come quest’anno la primavera profuma di cultura. È la “Primavera Einaudi 2012”, la rassegna letteraria organizzata dal Comune di Salerno - Assessorato alla Cultura, dal Punto Einaudi di Salerno e dall’Associazione “Koinè” per rendere omaggio all’indimenticabile Giulio Einaudi a cento anni dalla sua nascita.

E dopo il grande trionfo di Diego De Silva al Teatro “Verdi” di Largo Luciani, ad incantare il pubblico salernitano, e non solo, è stata l’autrice e sceneggiatrice Premio Campiello 2007, Mariolina Venezia, con il suo ultimo lavoro editoriale “Da dove viene il vento”. Una doppia presentazione quella della scrittrice originaria di Matera, che ieri, mercoledì 21 marzo, si è intrattenuta con i lettori al Punto Einaudi di Corso Vittorio Emanuele ed oggi, giovedì 22, ha risposto alle tante domande e curiosità dei giovani studenti del Liceo “Regina Margherita” di Salerno, accorsi a Palazzo di Città.

«Ho accettato con grande entusiasmo l’invito di tornare a Salerno», ha esordito la Venezia durante l’appuntamento al Punto Einaudi, che è stato inaugurato dai saluti di Claudio Bartiromo della Direzione Einaudi Campania e di Marisa Annunziata, esponente dell’Associazione “Frida contro la violenza di genere”, ed impreziosito dall’accompagnamento musicale dell’“Easy Trio”, composto da Giusy Di Giuseppe (sax), Corrado Pinto (tromba) e Bruno Salicone (tastiera).

Un cosmonauta sospeso nello spazio, un clandestino (Idir) arrivato dal Marocco, Dora e Salvatore che si rincontrano in una Padova completamente diversa da quella lasciata negli anni ’70 e Cristoforo Colombo di fronte al mare infinito ed alle prese con il rebus di quello che accadrà: tante e diverse le storie di “Da dove viene il vento” raccontate tramite la voce della narratrice, che riannoda i fili della propria esistenza attraverso le vicende, i desideri, i pensieri, i sentimenti e le parole degli stessi protagonisti.

«Le parole - ha affermato Mariolina Venezia - sono come i geni: trasmettono storie. Ed allo stesso momento i sentimenti sono quelli propri della narratrice, che tramite l’evoluzione delle storie dei personaggi arriva a trasformare quelli propri e ad uscire dall’empasse in cui si trovava all’inizio». Un libro che, seppur ambientato a Padova, sembra traspirare un’aria mediterranea, in cui l’essere meridionale si allarga alla storia di Idir, giovane clandestino emigrato dal Marocco in cerca di fortuna.

Ma anche un libro che non trascura elementi tipici della società moderna e dei nuovissimi strumenti tecnologici, come spiegato dalla stessa Venezia ai ragazzi del Liceo “Regina Margherita” durante l’incontro di stamani a Palazzo di Città. «Come quando si va in Internet e si accompagna la navigazione con l’apertura di tante finestre, allo stesso modo i vari capitoli di “Da dove viene il vento” sembrano tanti riquadri aperti su mondi apparentemente lontani e diversi, ma che alla fine si riveleranno uniti ed intrecciati tra di loro».

“Primavera Einaudi 2012” tornerà sabato 24 marzo con la presentazione alle ore 19.00, presso il Punto Einaudi di Salerno, di “Voci dal lager” di Mario Avagliano. Con l’autore saranno presenti Luigi Giannattasio, Presidente della sezione ANPI di Salerno, Maria Teresa Fulco, Presidente dell’Associazione “Memorie”, ed Aldo Pavia, già Presidente dell’ANED (Associazione nazionale ex deportati).

Scritto a quattro mani con Marco Palmieri, “Voci dal lager” raccoglie le lettere, ufficiali e clandestine, ed i biglietti lanciati dalle tradotte ferroviarie dai deportati politici, dai membri delle bande partigiane e dai resistenti civili, con un’appendice dedicata ai lavoratori coatti. Memorie che per molto tempo sono rimaste “celate”. Nel dopoguerra, infatti, gli ex deportati si trovarono «immersi in un dolore che rifiuta l’espressione narrativa, nel tentativo di rimuovere un’esperienza inquietante». Alla paura di non essere creduti si aggiunsero il senso di colpa per essersi salvati, il desiderio collettivo di voltare pagina, il rifiuto di editori, storici e mass media di ascoltare e far conoscere quanto era accaduto.

Nato a Cava de’ Tirreni nel 1966, giornalista professionista e studioso di Storia contemporanea, Mario Avagliano è membro dell’Istituto Romano per la Storia d’Italia dal Fascismo alla Resistenza (Irsifar) della Società Italiana per gli Studi di Storia contemporanea (Sissco) ed è Direttore del Centro Studi della Resistenza dell’Anpi di Roma-Lazio. Tra le sue opere: Roma alla macchia. Personaggi e vicende della Resistenza (Cava de’ Tirreni, 1997); «Muoio innocente». Lettere di caduti della Resistenza a Roma (in collaborazione con Gabriele Le Moli, Milano, 1999).

Per Einaudi ha curato il volume Generazione ribelle. Diari e lettere dal 1943 al 1945 (2006) e ha pubblicato, con Marco Palmieri, Gli internati militari italiani. Diari e lettere dai lager nazisti 1943-1945 (2009), Gli ebrei sotto la persecuzione in Italia (2010) e Voci dal lager. Diari e lettere di deportati politici 1943-1945 (2012).

Per info e contatti:
Associazione Koinè, C.so Mazzini 22 - 84013 Cava de’ Tirreni (Sa); e-mail: segreteria@koine.us; web: www.koine.us

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Polemica a Cava de' Tirreni per il funzionamento dell'asilo nido comunale. A sollevare la questione un gruppo di mamme che ha sottolineato i problemi della struttura. Come si legge sul giornale "La Città di Salerno", il poco personale a disposizione non consente né di far iniziare le attività ad altri...

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Mostrata, ufficialmente, stamattina a palazzo di città di Cava de' Tirreni dal presidente del comitato per il Sacrario Militare Daniele Fasano e dal grand'ufficiale Salvatore Fasano al primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli la bozza delle lapidi che verranno inaugurate giovedì 2 novembre alle 15...

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Tra poco più di un mese termineranno i lavori alla palestra di San Lorenzo. Lavori partiti lo scorso 18 luglio, per un importo complessivo di circa 300mila euro, e consistenti nel rifacimento del tetto, degli spogliatoi, servizi igienici, campo da gioco e della muratura esterna. Continua così l'impegno...

Cava de' Tirreni: premiazione del progetto "ColoriAmo Cava"

Si è tenuta, questa mattina, sabato 21 ottobre 2017, a Palazzo di Città, la premiazione del progetto "COLORI...AMO CAVA" alla presenza dell'Assessore agli Eventi Enrico Polichetti, del consigliere con delega alla Pubblica Istruzione Vincenzo Passa, del Presidente dell'associazione Regno delle Due Sicilie,...

Cava de' Tirreni: dopo un mese riapre il sottopasso

Dopo un mese di lavoro riapre il sottopasso di via Atenolfi. Tra la notte del 25 e del 26 settembre scorso, infatti, una Toyota yaris di colore nero preveniente da viale Benedetto Gravaguolo finì fuori strada a ridosso delle scale del sottopasso, distruggendolo. La vettura abbattè la ringhiera del sottopassaggio,...