Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 51 secondi fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Polizia minaccia: "Via da Cava"

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

La Polizia minaccia: "Via da Cava"

Scritto da (admin), giovedì 16 giugno 2005 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 16 giugno 2005 00:00:00

Atmosfera incandescente al Commissariato cavese della Polizia di Stato. I tanti e gravosi problemi della struttura dell'ex Pretura, complici le carenze d'organico e le promesse mancate sulla realizzazione di una nuova sede, hanno fatto scendere sul piede di guerra gli agenti di Polizia, che, attraverso il Siulp (Sindacato italiano unitario lavoratori della Polizia), hanno formulato una drastica proposta: «Proponiamo di chiudere il Commissariato di Cava e di aprirlo a Sala Consilina, dove i sindaci del Vallo di Diano, a differenza degli amministratori cavesi, rivolgono la necessaria attenzione al tema della sicurezza dei cittadini e delle esigenze di lavoro degli operatori della Polizia». A parlare è il segretario provinciale del Siulp, Stefano Izzo, che imputa al Comune, malgrado le reiterate sollecitazioni, la scarsa volontà di risolvere le carenze strutturali della sede cavese e la mancata concretizzazione degli impegni presi in campagna elettorale. Primo nella lista, il trasferimento della sede nei locali che oggi ospitano il Comando della Polizia Municipale. «Negli ultimi anni questa organizzazione sindacale - spiega Izzo - ha protestato a lungo contro le carenze strutturali della sede del Commissariato. Una protesta legata in particolare alle condizioni in cui gli agenti prestano il loro servizio: i locali si trovano al primo livello in promiscuità con altri uffici, dove non viene rispettata la privacy e la dignità dei lavoratori. Manca un archivio, non ci sono computer, quelli utilizzati sono forniti dagli stessi poliziotti. Gli spogliatoi sono sistemati nei garage, mentre il parcheggio è stato ricavato da un capannone». Alle carenze strutturali si aggiungono, secondo il sindacato, anche quelle di organico: «Non sfugge a nessuno la necessità di garantire efficienti livelli di sicurezza all'interno del territorio di Cava rispetto alla crescente domanda di serenità sociale dei cittadini, anche in considerazione dei fatti di microcriminalità, del posto occupato dalla città nell'ambito delle attività commerciali, della movida e del fenomeno della violenza calcistica». Secondo il sindacato, in uno degli incontri il sindaco avrebbe riferito la sua disponibilità a trasferire in modo provvisorio il Commissariato presso l'attuale Comando dei Vigili Urbani: «Nella programmazione triennale 2004-2006 l'Amministrazione aveva previsto la realizzazione della nuova sede con una previsione di 600mila euro, rimasti sulla carta». Inequivocabile, a questo punto, la posizione del sindacato: «Non ci teniamo a fare polemica. Il problema della sede rimane grave ed irrisolto mentre dovrebbe trovare concreta realizzazione, così come la localizzazione della nuova Caserma dei Carabinieri». Secca la replica del sindaco Messina: «Io sono il primo a mettermi la fascia tricolore e manifestare la mia solidarietà alla Polizia, ma se vogliono far chiudere il Commissariato a Cava, lo facciano pure». Il primo cittadino precisa: «La Polizia occupa i locali dell'ex Pretura senza pagare il fitto. Si tratta di una sistemazione in ogni modo decorosa. Abbiamo anche proposto come localizzazione il Comando della Polizia Municipale. La Prefettura ci ha risposto che lo Stato non ha soldi e che noi Amministrazione avremmo dovuto pagare la ristrutturazione, ospitandoli per 6 anni a titolo gratuito. Non possiamo fare beneficenza, abbiamo già prosciugato le nostre casse. Non è giusto che a pagare siano i cittadini». Quanto al progetto di una nuova Caserma dei Carabinieri, Messina spiega: «Il Comune non ha voce in capitolo. La nuova Caserma è finanziata dal Provveditorato Opere Pubbliche».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: iniziate operazioni di avvistamento incendi

Dopo l'incontro organizzato dall'Amministrazione comunale con le associazioni di volontariato operanti sul territorio, stamattina ‘Gli amici di Monte Finestra' hanno avviato l'attività di avvistamento incendi da una posizione privilegiata, la vetta nord della montagna da un'altitudine di 1.138 mt slm....

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...