Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa nuova impresa di Emilio Lambiase

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

La nuova impresa di Emilio Lambiase

Scritto da La Redazione (admin), sabato 8 giugno 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento sabato 8 giugno 2002 00:00:00

In sella ad una bicicletta appositamente attrezzata, tenterà di attraversare il tratto di mare caraibico (all'incirca 100 km) tra la località di Pinar del Rio e l'Isola della Gioventù, nell'Isola di Cuba. E' vero, negli ultimi anni ci siamo abituati, ormai, alle sue imprese eccezionali, spesso ai limiti della resistenza ed in condizioni proibitive, ma stavolta la prestazione che si appresta a compiere ha del sensazionale. Stiamo parlando dell'architetto-ciclista cavese Emilio Lambiase, 46 anni, detentore dei primati mondiali di resistenza (U.C.I.), che, dopo un passato agonistico nelle gare ciclistiche di lunga durata, si è dedicato a queste straordinarie performance all'insegna del connubio tra sport e solidarietà. Ricordiamone soltanto alcune, le più recenti: nel luglio del 2000, a Cuba, ripercorrendo idealmente il cammino della rivoluzione castrista, ha percorso in 36 ore, con due sole soste tecniche, gli oltre 950 km che vanno da Santiago all'Avana; all'inizio di settembre dello stesso anno ha partecipato alla Settimana Italiana per la Pace in Palestina, percorrendo la Striscia di Gaza e, poi, gran parte dei territori della Cisgiordania, per complessivi 600 km; nell'agosto del 2001 ha attraversato il Deserto siriaco da Damasco a Baghdad, manifestando contro l'embargo, che, a dieci anni dalla fine della Guerra del Golfo, colpisce ancora la popolazione civile dell'Iraq, e raccogliendo fondi destinati ad un orfanatrofio iracheno. Uno strumento di ricerca di sé ed una bandiera di valori umani: questo rappresenta l'inseparabile bicicletta per Emilio Lambiase, che si appresta, dunque, a vivere un altro emozionante capitolo di una storia caratterizzata da imprese estreme, sempre proiettate sullo sfondo di un grande impegno sociale. "Approdo all'Isola che c'è": è il nome dato all'impresa che l'architetto-ciclista tenterà di realizzare tra il 15 ed il 20 giugno a Cuba. Emilio Lambiase effettuerà nel Mar dei Carabi la prima pedalata sulle acque con la propria mountain-bike, adattata con una speciale attrezzatura studiata appositamente per lui (denominata Shuttle-bike Kit®), che ne permetterà il galleggiamento. Nello specifico, il grande evento prevede la traversata in idrobici del tratto di mare da Pinar del Rio all'Isola della Gioventù. La straordinaria performance, che consisterà nel pedalare sulle onde per oltre 100 km, vuole essere un omaggio, l'ennesimo da parte dell'atleta cavese, a Cuba ed alla sua gente. L'Isola della Gioventù, come fu ribattezzata nel 1978 da Fidel Castro l'Isola dei Pini, in onore dei giovani che, dopo le devastazioni del ciclone Alma, vi accorsero numerosi per realizzare la sua rinascita, è assunta qui da Emilio Lambiase come simbolo dell'Utopia Possibile e della Speranza, che non deve mai morire, in un mondo di pace, di giustizia e di vera solidarietà tra i popoli. L'impresa, che ha ricevuto il patrocinio ed il sostegno dei Comuni di Salerno, di Cava de' Tirreni e di Ravello, dell'Amministrazione Provinciale di Salerno e di quella di Napoli, oltre che del Circolo Canottieri Irno di Salerno, sarà preceduta da un altro importantissimo appuntamento, al quale l'architetto-ciclista parteciperà in veste di rappresentante del Comune metelliano: l'incontro tra sindaci di "Città amiche", in programma a Santiago de Cuba dal 9 al 13 giugno, che sarà dedicato ai temi dello sviluppo sociale, della collaborazione internazionale, dell'amicizia tra i popoli e della tutela del patrimonio artistico. Protagonista su più fronti, dunque, Emilio Lambiase, le cui gesta avranno ampio risalto anche nel sito ufficiale dell'architetto cavese (raggiungibile all'indirizzo "www.emiliolambiase.org"), creato dalla MTN® Internet Company, che farà partecipe la popolazione metelliana della straordinaria impresa del nostro "eroe".

LO SHUTTLE-BIKE KIT®

Tutti i dettagli del "mezzo" utilizzato per l'impresa

Lo Shuttle-bike kit®, ideato e brevettato dal progettista vigevanese Roberto Siviero, è il risultato di una ricerca volta a ridurre al minimo lo spazio ed il peso di una serie di componenti necessarie a trasformare una normale bicicletta in un mezzo acquatico. Il Kit include una serie di attacchi "fissi", adattabili ai vari tipi di telai di biciclette esistenti in commercio, oltre ai due galleggianti ed alla relativa pompa di gonfiaggio. Per ottenere il movimento nell'acqua è sufficiente pedalare: in questo modo si aziona un rullo in aderenza alla ruota posteriore e, tramite un cavo flessibile, si trasferisce il moto ad un'elica posizionata sotto la ruota anteriore della bicicletta. Il gruppo dell'elica ruota con il manubrio, fungendo, così, da timone ed imprimendo direzionalità nel modo più immediato. E' possibile utilizzare tutti i rapporti del cambio della bicicletta.

LO STAFF DI EMILIO LAMBIASE

Ecco le persone che assisteranno l'atleta cavese nella sua performance

Filippo Giordano: laureato in Lettere Classiche, ha insegnato per circa 40 anni nella scuola media italiana. Psicografologo, esperto di training autogeno, di reiki e di vivation. Marcello Lodi: tecnico biomeccanico dell'Università di Ferrara, preparatore atletico. Alex Giordano: esperto di Marketing e Comunicazione, è responsabile organizzativo e della comunicazione delle imprese. Michele Pisapia: atleta, campione europeo di boxe, personal trainer. Giuseppe Capuano: responsabile del coordinamento organizzativo. Monji Qossi-Qossi: Medico dello Sport - 1° Policlinico di Napoli Università Federico II.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...