Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Agnese vergine

Date rapide

Oggi: 21 gennaio

Ieri: 20 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Galleria d'Arte presenta "Sud Ribelle"

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

La Galleria d'Arte presenta "Sud Ribelle"

Scritto da (admin), venerdì 13 febbraio 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 13 febbraio 2009 00:00:00

Sabato 21 febbraio, dalle ore 17.00, si terrà presso la Libreria del Corso - Galleria d’Arte, al Corso Umberto n. 325 di Cava de’Tirreni, la presentazione del libro “Sud Ribelle” a cura di Nando Dicè, con interventi del Dott. Vincenzo D’Amico (meridionalista) e del Dott. Adriano La Femina (Insorgenza Vesuviana). Moderatore Andrea Barone.

Recensione di Rachele Tizzano
“Cos’è il Sud? Come e da quando il Sud è quello che conosciamo oggi? Cosa era il Sud prima dello “Stato chiamato Italiano”? Il Meridione d’Italia è parte di uno stato chiamato Italia o è un vice-regno del potere economico con sede al nord Italia dal 1861? C’è un legame tra l’opera del Cavour e i moderni “liberatori” ammantati da WTO, ONU o il FMI? Se non vi siete mai posti questi quesiti o se le risposte che sino ad ieri vi hanno dato sono tutte “politicamente corrette”, è proprio l’ora di comprare questo piccolo ed esplosivo libercolo, Parte Prima di un lungo lavoro editoriale supportato dalla giovane, coraggiosa e anticonformista casa editrice Diana.

Sud Ribelle” è il titolo ed è sin da esso che il lettore viene accompagnato ad una nuova lettura della storia d’ Italia. Le analisi e le interpretazioni della nuova opera dell’Arch. Nando Dicè, capofila del Meridionalismo Identitario, sono infatti le analisi di un ribelle, che spiega come sia possibile che all’Italia appartengano contemporaneamente la regione più ricca e la regione più povera d’Europa. Ovvero racconta come la regione più ricca d’Europa sia divenuta tale “vampirizzando” le regioni dell’antico Stato delle Due Sicilie, rendendole le più povere.

Il lettore, quindi, viene accompagnato in una rilettura totale Risorgimento non come storia provinciale e localistica dell’Italietta di fine secolo, ma in quanto parte di una “storia della conquista del mondo” da parte della modernità liberista, chiamata ieri nazionalismo, poi americanizzazione e oggi globalizzazione. Una “tappa” dell’espansionismo liberale, attuato attraverso l’espansionismo militare Inglese, le “convergenze” massoniche e il tradimento dell’alta borghesia (o bassa aristocrazia) dell’epoca.

Nessun elogio “partigiano”, né nostalgie di forme istituzionali diverse. Leggendo questo libro vi accorgerete che non è la forma che sconvolse e sconvolge il Sud, ma la sostanza di una vera è propria colonizzazione-invasione, perdurante da 150 anni”.

Recensione di Antonio Napoletano

“Solo i nazionalisti possono parlare del risorgimento? Solo i liberali hanno il diritto di avere un modello economico? E se fosse proprio il modello economico “l’infezione” che non permette al Sud Italia di essere un paese normale? A queste domande l’autore da delle risposte precise, ma una valga per tutte. “Non bisogna credere, bisogna pensare!”. “come quando l’ONU, parla di risolvere i problemi della fame nel mondo, ci si dimentica che i –membri permanenti- sono la causa della fame del mondo…Così chi vuole risolvere i problemi del Sud né in realtà la causa”

Avete mai pensato che senza lo “stato unico ed obbligatorio per tutti gli italiani” non ci sarebbe stato l’avvento del signoraggio nel Sud? Che senza Garibaldi e Cavour il Sud probabilmente non sarebbe mai stato contagiato dal “sottosviluppo”? E che l’economia padrona della politica, inaugurata al Sud dai “compagni di merende” giacobine e liberali piemontesi non sarebbe arrivata forse mai. Ci avete mai pensato? Tutte interpretazioni che superano e integrano il vecchio meridionalismo del ‘900 e accompagnano il lettore verso il “meridionalismo identitario” di cui l’autore è il maggior interprete. Nuove chiavi di letture di temi “classici” come l’emigrazione ed il razzismo anti-meridionale, trovano nell’interpretazione dell’autore la giusta collocazione.

Non il risultato di una cattiva realizzazione dello stato-italianunito, ma le cattive radici dello Stato stesso, il quale non deve servire il popolo (men che meno quello meridionale), ma i padroni dell’organizzazione economica chiamata Stato. Schiacciati fra uno Stato al servizio dei banchieri e una nazione che non si è voluta fare per privilegiare gli interessi di pochi, il popolo meridionale vive una delle stagioni più tristi della propria storia.

Le ragioni per cui “contro la volontà della maggioranza degli italiani” , si eliminarono le culture italiane per imporre una cittadinanza unica spacciata per italianità, sono terminate? No, non sono terminate, e se volete un’ulteriore ragione per legger questo libro, basta dire che non sono neppure cambiate! “Sud Ribelle” è tutto questo, lettura scorrevole, ma profonda, un opuscolo da non perdere, per chi ama davvero il Sud.”

Per info e contatti:
Corso Umberto, 325 - 84013 Cava de’Tirreni (Sa). Telefax: 089 341743; e-mail: libreriadelcorsogalleria@virgilio.it

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

La Campania martoriata dalle fiamme, da Minori criticità e proposte [VIDEO]

di Donato Bella Giovedì 18 gennaio scorso, presso l'aula consiliare del Comune di Minori, si è tenuta la terza tappa del convegno-focus itinerante "Campania in fiamme: criticità e proposte", ideato dalla giornalista Maria Rosaria Voccia, direttrice della testa online Sevensalerno. L'appuntamento minorese,...

Cava, assessore Senatore: «Quasi raggiunto l'obbiettivo "Campi Zero"»

Si trasferirà nei prossimi giorni presso gli alloggi provvisori dell'ex Acismom, l'ultima occupante di un prefabbricato nel campo di Pregiato. Tutti gli altri campi sono praticamente svuotati, restano solo pochi occupanti abusivi, senza alcun titolo, che in questi giorni stanno lasciando i prefabbricati...

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca via libera all'utilizzo responsabile degli strumenti digitali nella didattica. Già quale tempo fa, il ministro Fedeli aveva annunciato che una commissione costituita ad hoc avrebbe studiato delle linee guide su come utilizzare virtuosamente...

Forum dei Giovani Cava de' Tirreni: il bilancio dopo 2 anni di attività

Si è tenuto stamattina, 19 gennaio, l'incontro con la stampa dell'Assessore alle Politiche giovanili, Paola Moschillo e del Presidente Benito Ventre ed alcuni componenti del direttivo, sulle attività svolte dal Forum dei Giovani. «Sono stati due anni intensi - afferma il presidente Ventre - ma anche...

Cava 5 stelle. Libro bianco: «Petizione per odori nauseabondi di Via G.Maiori»

Da anni, si susseguono segnalazioni, esposti, comunicati stampa, chiamate ai vigili urbani per gli insopportabili odori che esalano dalle acque del torrente Petraro affluente, in sinistra idraulica, della Cavaiola nella zona nord della città a ridosso di via Gaudio Maiori. In merito a questa questione,...