Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Marco solitario

Date rapide

Oggi: 24 ottobre

Ieri: 23 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa città si mobilita per la "Di Mauro"

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

La città si mobilita per la "Di Mauro"

Scritto da (admin), giovedì 30 novembre 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 30 novembre 2006 00:00:00

La città intera si stringe intorno ai dipendenti della "Di Mauro" ed esprime la sua solidarietà dopo il provvedimento, emesso dal giudice delegato, dott. Giorgio Iachia, di messa in mobilità dei 77 dipendenti. E lo fa attraverso i suoi legittimi rappresentanti consiliari. Ancora una volta il caso "Di Mauro" ritorna in Consiglio comunale, dopo le due giornate di lotta che hanno portato i lavoratori prima nella serata di martedì e poi nelle prime ore di ieri ad occupare la Statale 18. Una lotta sospesa quando, su iniziativa del sindaco Gravagnuolo e del vicequestore Coppola, una delegazione di dipendenti ha incontrato il prefetto vicario, che ha dimostrato grande attenzione al problema e solidarietà alle vicende umane dei dipendenti. Ed in serata, nell'aula consiliare, le forze politiche hanno votato in un'atmosfera di grande partecipazione e solidarietà, con la sola astensione del consigliere comunale Alfonso Laudato, un documento in cui hanno espresso dolore e rammarico per la scelta opinabile del giudice delegato, che colpisce in modo crudele i dipendenti della "Emilio Di Mauro" e la città tutta di Cava de'Tirreni.

«É una città intera che si mobilità intorno ad una vicenda ormai arrivata ad uno snodo drammatico, con la prospettiva imminente della messa in mobilità di 77 lavoratori dipendenti ancora negli organici della società», ha affermato il sindaco Luigi Gravagnuolo. L'aula era gremita, i dipendenti della "Di Mauro" silenziosi hanno seguito i vari passaggi del dibattito ed hanno colto la partecipazione attraverso i consiglieri di maggioranza e minoranza della città. «É una storia che ci colpisce e certamente lascerà il segno. E' la storia di 77 famiglie che avvertono fortemente il disagio della perdita del posto di lavoro», così Antonio Armenante. «Dobbiamo esprimere la nostra solidarietà ai dipendenti della "Di Mauro", ma dobbiamo anche dare un segno concreto», ha detto Fabio Siani. E lì, nell'aula della massima rappresentanza democratica della città, attraverso le parole del sindaco, che ha ripercorso la storia in particolare di queste ultime settimane, si è consumata una vicenda dolorosa. «Prima le difficoltà ed il disagio, poi le luci di una speranza ed oggi la rottura traumatica e la recisione di ogni speranza. Che tristezza», così uno degli operai.

É la storia di uno degli opifici più rappresentativi della città. Con Antonio Di Mauro, poi con Renato Di Mauro ed i suoi esperti e collaboratori attenti e competenti, la "Emilio Di Mauro" conobbe il massimo fulgore. Poi, dalla fine degli anni '80 fino al 2005, ha conosciuto la crisi. I tentativi operati di mantenerla in vita sono naufragati e così è arrivata la dichiarazione di fallimento. In particolare in pochi giorni, 21, 22, 23 e 28 novembre, si è consumata la tragedia. Il 21 il Ministero del Lavoro indica in un'intesa territoriale volta a garantire la copertura finanziaria la possibilità di deroga di concessione della Cassa Integrazione. Il 22 presso la Prefettura si consolida la possibilità, il 23 la Regione Campania destinava il 50% dei fondi disponibili per il settore tessile alle aziende in crisi, tra le quali la "Di Mauro". Poi il provvedimento del giudice delegato che spegneva ogni speranza ed indicava il 19 dicembre, alle ore 12, come termine per la presentazione delle offerte per l'acquisto degli immobili, che avverrà il 20 dicembre.

Intanto, sono state depositate due offerte, una di 7 milioni e 500mila euro ed una di 8 milioni e 600mila euro con la clausola dell'assunzione dei 70 dipendenti. Di qui il documento di dolore e di rammarico del Consiglio comunale, che ha proclamato lo stato di agitazione e la disponibilità ad essere a fianco degli operai per sostenere le spese legali per la tutela dei lavoratori. «Abbiamo indicato gli avvocati - afferma Carlo Sorrentino segretario della Uil - per sostenere gli operai. Sono Maurizio Marano per la Uil e Mimmo De Felice per la Cgil». Intanto l'ing. Alfonso Romaldo, amministratore delegato della "Di Mauro", bersaglio di critiche nei mesi scorsi, in particolare dopo la nomina da parte del sindaco nel Consorzio Asi, nella serata di ieri ha presentato le dimissioni.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava: 26 ottobre inaugurazione asilo di Via Carillo

Il Piano di Zona Ambito S2 informa che giovedì 26 ottobre prossimo, alle 9.30, presso l'asilo nido comunale di via Carillo a Cava de'Tirreni si svolgerà la cerimonia di inaugurazione dei servizi socio - educativi per la Prima Infanzia, promossi dall'Ambito Territoriale S2, finanziati prevalentemente...

Cava, Sindaco Servalli: «A breve i lavori per la messa in sicurezza della strada a Sant'Anna»

Cominceranno a breve i lavori alla strada provinciale 360 alla frazione Sant'Anna, il cui territorio, abitato da circa tremila residenti, è praticamente tagliato in due, con disagi fortemente avvertiti dalla popolazione per la difficoltà di raggiungere le scuole, gli esercizi commerciali, la chiesa parrocchiale....

Cava: polemica sulle condizioni dell'asilo comunale. Mamme chiedono incontro col sindaco

Polemica a Cava de' Tirreni per il funzionamento dell'asilo nido comunale. A sollevare la questione un gruppo di mamme che ha sottolineato i problemi della struttura. Come si legge sul giornale "La Città di Salerno", il poco personale a disposizione non consente né di far iniziare le attività ad altri...

Cava: comitato Sacrario Militare presenta al sindaco le targhe commemorative dei caduti in guerra

Mostrata, ufficialmente, stamattina a palazzo di città di Cava de' Tirreni dal presidente del comitato per il Sacrario Militare Daniele Fasano e dal grand'ufficiale Salvatore Fasano al primo cittadino metelliano Vincenzo Servalli la bozza delle lapidi che verranno inaugurate giovedì 2 novembre alle 15...

Cava de' Tirreni, verso la conclusione i lavori alla palestra di San Lorenzo

Tra poco più di un mese termineranno i lavori alla palestra di San Lorenzo. Lavori partiti lo scorso 18 luglio, per un importo complessivo di circa 300mila euro, e consistenti nel rifacimento del tetto, degli spogliatoi, servizi igienici, campo da gioco e della muratura esterna. Continua così l'impegno...