Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Sebastiano martire

Date rapide

Oggi: 20 gennaio

Ieri: 19 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Petrillo Abbigliamento augura Buona Natale a tutti i lettori de Il Portico e de Il Vescovado e vi aspetta a Contursi Terme con le sue migliori offerte di Natale

Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa città off limits per chi trasgredisce

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

La città off limits per chi trasgredisce

Scritto da (admin), martedì 19 aprile 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 19 aprile 2011 00:00:00

Dagli studi di Radio New Generation, siti in Via Alcide De Gasperi, 3 di Cava de’Tirreni, oggi, martedì 19 aprile, nel corso della settimanale trasmissione “Echi di Cava de’Tirreni”, condotta da Livio Trapanese, come avviene da diversi anni, sono stati irradiati sulla frequenza Fm 93.200, oltre a programmi sportivi, culturali e d’approfondimento inerenti la “Valle Metelliana”, anche i “report settimanali”, ovvero i consuntivi periodici, delle Forze dell’Ordine cittadine.

Con nostra grande meraviglia, certamente anche con la vostra, abbiamo appreso e divulgato che in soli 7 giorni, cioè dall’11 al 18 aprile, gli agenti della Polizia Locale, del Commissariato di Pubblica Sicurezza, della Tenenza dei Carabinieri e di quella della Guardia di Finanza hanno rilevato, complessivamente, 188 violazioni al codice della strada, con l’attuazione di 127 posti di controllo attuati lungo le arterie in entrata ed in uscita dalla “Città dei Portici” e nelle 20 popolose frazioni collinari che la circondano, consentendo anche il monitoraggio sulla liceità del transito di 320 auto-motomezzi, di 426 persone, di cui 45 con precedenti penali.

Gli interventi a richiesta dei cittadini sono stati 53 ed hanno interessato reati di danneggiamento ed attività predatoria. Nel corso della settimana, nell’arco delle 24 ore (notti comprese), sono stati effettuati 179 controlli ai soggetti agli arresti domiciliari. Il maggior numero dei verbali elevati dalla Sezione Motorizzata, coordinata del Tenente Antonio Minco, attiene il divieto di sosta lungo via XXV Luglio e corso Principe Amedeo, ovvero lungo l’intero tratto dell'ex strada statale 18, che da Camerelle si spinge sino alla Basilica Pontificia Minore della Madonna dell’Olmo, oltre via Biblioteca Avallone, via XXIV Maggio, via Corradino Schreiber, via Canale, corso Giuseppe Mazzini, corso Guglielmo Marconi, corso Giovanni Palatucci, viale degli Aceri e viale Giuseppe Garibaldi, ma non sono mancate le contestazioni per sosta negli stalli riservati ai portatori di handicap ed in quelli del carico/scarico merci, con la conseguente rimozione anche dei veicoli, ai quali vanno aggiunti quelli “levati” perché parcati sulle strisce pedonali od in curva. Le auto sequestrate, perché sprovviste di assicurazione per la responsabilità civile verso terzi, trovate normalmente circolanti, sono state 2.

La Sezione Degrado Urbano ed Ambiente, al comando del Tenente Vincenzo (Enzo) Della Rocca, ha elevato ben 5 verbali per “affissione selvaggia”, comminando nei confronti di altrettanti imprenditori cavesi e non, la sanzione amministrativa complessiva di 1.255,80 €.; gli stessi caschi bianchi hanno redatto anche 3 verbali nei confronti di titolari di attività commerciali, di cui uno in via Talamo e due nel Centro Commerciale Cavese di Via XXV Luglio, per aver conferito rifiuti, omettendo di differenziarli, sanzionandoli con 250 €. cadauno.

Una media, dunque, di oltre 31 verbali al giorno, oltre un arresto in flagranza di reato per spaccio di cocaina e 4 soggetti denunziati in stato di libertà per “reati minori” o “fuori flagranza”. Troppo per una cittadina protesa a raggiungere elevati traguardi di civismo. Gli eventi del millenario dell’Abbazia Benedettina della Santissima Trinità non ci hanno fatto comprendere che la Città di Cava de’Tirreni, per colpa di taluni suoi concittadini, non è ancora pronta all’accoglienza degli “ospiti”, come l’ha caratterizzata quando era la nota “Bologna del sud”, fino agli albori degli anni ’60, perché meta di turisti, artisti, scrittori e saggisti di fama. L’indisciplina di pochi penalizza i tanti cittadini virtuosi.

Quanti di noi sono spettatori inermi dell’uso sconsiderato del clacson da parte di quanti, all’apparire del segnale “verde al semaforo”, pretendono di attraversare contestualmente l’incrocio, senza trascurare gli energumeni che conducono i loro amici a quattro zampe a spasso e non raccolgono le loro deiezioni o quanti lasciano cadere a terra i volantini delle pubblicità che i giovani ragazzi ci offrono in visione nel corso del “volantinaggio selvaggio” oppure osserviamo, pavidamente (noi no!), che non pochi affiggono manifesti e locandine ogni dove; basti vedere le colonne rivestite di lastre d’acciaio del Parco Beethoven, ecc. ecc..

Valutiamo, tutti insieme, i danni che l’ineducazione di pochi arreca all’immagine della “nostra” Città e se è vero che amiamo la “nostra Cava de’Tirreni”, all’assistere a qualcosa che la offende, telefoniamo alla Polizia Locale all’800.279.221 (gratuito dai telefoni fissi e cellulari) od allo 089.34.16.92, alla Polizia di Stato allo 089.34.05.11, alla Tenenza dei Carabinieri allo 089.44.10.10 o alla Tenenza della Guardia di Finanza allo 089.46.37.97 e, nel declamare il nostro nome e cognome ed il numero di telefono da dove chiamiamo, dettagliamo quanto stiamo osservando.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Il cellulare torna in classe: ecco le 10 regole della Fedeli

Dal Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca via libera all'utilizzo responsabile degli strumenti digitali nella didattica. Già quale tempo fa, il ministro Fedeli aveva annunciato che una commissione costituita ad hoc avrebbe studiato delle linee guide su come utilizzare virtuosamente...

Forum dei Giovani Cava de' Tirreni: il bilancio dopo 2 anni di attività

Si è tenuto stamattina, 19 gennaio, l'incontro con la stampa dell'Assessore alle Politiche giovanili, Paola Moschillo e del Presidente Benito Ventre ed alcuni componenti del direttivo, sulle attività svolte dal Forum dei Giovani. «Sono stati due anni intensi - afferma il presidente Ventre - ma anche...

Cava 5 stelle. Libro bianco: «Petizione per odori nauseabondi di Via G.Maiori»

Da anni, si susseguono segnalazioni, esposti, comunicati stampa, chiamate ai vigili urbani per gli insopportabili odori che esalano dalle acque del torrente Petraro affluente, in sinistra idraulica, della Cavaiola nella zona nord della città a ridosso di via Gaudio Maiori. In merito a questa questione,...

SMS e messaggi Whatsapp sono prove documentali

Con la sentenza numero 1822/2018, la quinta sezione penale della Suprema Corte di Cassazione sancisce che i messaggi Whatsapp e gli SMS ricevuti sul cellulare sono da considerarsi come prova documentale ai sensi dell'articolo 234 del codice di procedura penale che recita: «1. È consentita l'acquisizione...

Arriva WhatsApp business, ecco cosa si può fare con la nuova applicazione per le aziende

WhatsApp entra in ufficio. La chat di messaggistica di proprietà di Facebook, che conta oltre 1,3 miliardi di utenti, si sdoppia in una versione business, dedicata a piccole aziende e attività professionali. WhatsApp Business aggiunge funzioni a quelle della app normale, tra cui rispondere ai clienti...