Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 56 minuti fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"La Città de La Cava" nel XVII secolo

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"La Città de La Cava" nel XVII secolo

Scritto da Livio Trapanese (admin), mercoledì 6 ottobre 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 6 ottobre 2010 00:00:00

Ettore Senatore, noto ritrattista e paesaggista cavese, in umile silenzio, sin dalla gioventù, ha realizzato numerose opere d’arte, sia in olio e sia in acquerello, non mancando di fissare sulle tele numerose immagini sacre che adornano le Chiese di Cava de’Tirreni e non solo.

Quest’oggi vi presentiamo il suo ultimo capolavoro, ovviamente in ordine di tempo: La Città de La Cava, come “incisa” dall’Abate Benedettino Giovan Battista Pacichelli (nato nel 1634 e spentosi nel 1695) nel corso dei 15 anni di permanenza nel Regno di Napoli, che girò in lungo ed in largo, non mancando di gradire l’ospitalità dell’Abbazia Benedettina della Santissima Trinità. Questa meravigliosa immagine, in misura ridotta, unitamente a tante altre che raffigurano “città del regno” ed i relativi cenni storici, fu pubblicata nel 1703 nel volume “Il Regno di Napoli in prospettiva, diviso in dodici Province”.

Per la Città de La Cava scrisse: “Ella è nicchia vastissima ed assai capricciosa, scolpita dalla Natura o per la meraviglia o per più centinaia di Colossi, quanti appunto sono o si credono per il calcolo de’ giorni dell’anno i piccioli suoi Casali. Crebbe così da’ frammenti dell’antica Città di Marcina, opera memorabile degli Etruschi, non affatto perduta in un luogo già della Licenza, fra l’Isole Sirenunse e Pesto o Posidonia, vicino al mare, ben ravvisata da Stradone e nel fondo de’ monti, qui detti Metelliani, vecchio ricovero de’ barbari nella tirannia di Genserico, giusta il racconto miglior di Procopio, ecc. ecc.”.

L’opera, un acquerello su carta d’Amalfi, che misura cm. 50 x cm. 40, è stata eseguita applicando le tecniche dei maestri delle antiche botteghe fiorentine, assimilate e rielaborate grazie all’ampia esperienza che Ettore Senatore ha conseguito dal 1966 ad oggi. Il quadro, che raffigura la nostra Valle Metelliana in un pomeriggio di primavera, si differenzia da altro similare lavoro che il maestro realizzò nel 1994 e che noi abbiamo omaggiato a tutte le Istituzioni, oltre che ai sodalizi di pistonieri, sbandieratori e cavalieri affiliati all’A.T.S.C. - Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de’Tirreni.

Il maestro ha posto in prima evidenza il Borgo ed il colle di Sant’Adjutore, rispetto ai Casali retrostanti, ciò per dare solennità alla rocca sulla quale i marcinesi, nel 455 dopo Cristo, costruirono la dimora al primo evangelizzatore della valle: il Vescovo Adjutore, salito al soglio della santità e Compatrono, con Sant’Andrea, dell’Arcidiocesi di Amalfi-Cava de’Tirreni. Al centro del Colle vi è la Chiesa ed il Monastero dei Frati Cappuccini, cinti da alte mura, dette della “clausura”. Il quadro, unica immagine di fine ‘600, ci fa ricordare che il Borgo porticato, nei due lati, era quasi com’è oggi.

L’opera così realizzata, puntualmente incorniciata, l’abbiamo donata al 3° Circolo Didattico di Pregiato, perché sia ammirata da tutti i giovani studenti, con l’intento di farli innamorare della nostra Città. Solamente amando la nostra terra possiamo rispettarla, salvaguardarla ed echeggiarla come merita.

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...