Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 12 ore fa S. Ireneo martire

Date rapide

Oggi: 15 dicembre

Ieri: 14 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Sottocosto di Natale da Euronics a Maiori e Positano alla Bottega di Capone

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2017 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle feste Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"La Città de La Cava nel 1460" le emozioni della Storia

La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"La Città de La Cava nel 1460", le emozioni della Storia

Scritto da (admin), lunedì 30 giugno 2008 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 30 giugno 2008 00:00:00

Le emozioni della Storia. Quella del popolo cavese, del suo eroismo, della sua fedeltà e della sua nobiltà. A farle rivivere la Rievocazione Storica "La Città de La Cava nel 1460 - Fra Storia e Leggenda", svoltasi sabato 28 giugno allo stadio "Simonetta Lamberti" di Cava de'Tirreni ed organizzata dall'Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de'Tirreni (ATSC), con il patrocinio di Regione Campania, Provincia di Salerno, Città di Cava de'Tirreni ed Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de'Tirreni.

L'illuminata regia di Gaetano Stella ha "regalato" una pagina di grande suggestione e coinvolgimento emotivo al pubblico presente, che ha affollato in buon numero gli spalti del "Lamberti" malgrado le pessime condizioni meteorologiche, che hanno tormentato la Valle metelliana nelle ore precedenti la manifestazione.

Assoluta primadonna dello spettacolo la Storia, la cui Memoria è stata letta da Serena Stella, facente parte del Gruppo Teatrale di Gaetano Stella unitamente a Dario Riccardi ed alla bravissima Sara Riccio, 8 anni appena, altre "voci narranti" dell'evento, le cui performances sono state accompagnate dal magico suono della Viola del Maestro Pasquale Colabene.

I fatti ed i fasti vissuti dal popolo cavoto nei mesi di luglio/settembre del 1460 sono stati interpretati dai figuranti dell'ATSC, attori non professionisti, che hanno messo in scena il decisivo intervento armato di 500 militi della Città de La Cava in aiuto di Re Ferdinando I d'Aragona (detto Ferrante), che stava per essere sovrastato dall'esercito di Giovanni d'Angiò.

Il successivo assedio angioino alla Città de La Cava e l'eroica resistenza dei cavesi. La consegna da parte di Re Ferrante al sindaco Onofrio Scannapieco di una pergamena in bianco, sulla quale i cavesi avrebbero potuto richiedere tutto ciò che fosse loro gradito, ma il cui candore non fu mai profanato, e l'arrivo "fisico" sul manto erboso del "Lamberti" del nuovo Stemma della Città de La Cava a partire dal 22 settembre 1460, caratterizzato dai colori della nobiltà aragonese (il giallo ed il rosso) e dal simbolo stessa della famiglia, la corona.

Tutti momenti altamente spettacolari, sottolineati da ripetuti applausi, di una Storia nobilissima ed affascinante, per raccontare la quale il regista Gaetano Stella si è avvalso della direzione artistica di Elena Parmense, della preziosa consulenza storica di Livio Trapanese e della partecipazione dei giovani allievi del Laboratorio Teatrale del Ridotto, diretto da Elena Parmense, e di una ventina di esponenti dell'Associazione di scherma storica "La Compagnia della Rosa e della Spada" di Napoli, impegnata anche nella preparazione dei figuranti dell'ATSC nell'utilizzo dell'arma bianca.

«Tutta la Rievocazione - ha rivelato a fine serata il regista Gaetano Stella - ruotava intorno alla Storia e soprattutto alla sua Memoria, costretta alla difficilissima lotta contro il tempo, che tutto cancella. Invito la gente cavese, che ringrazio di cuore perché mi consente sempre di recuperare le emozioni e di commuovermi, a non farsi "prendere dal tempo" ed a non cancellare mai dalla mente e dal cuore la loro nobilissima Storia».

Unanimi gli apprezzamenti finali per la splendida rappresentazione messa in scena. «Uno spettacolo bellissimo - ha commentato il sindaco di Cava de'Tirreni, Luigi Gravagnuolo - di grande qualità, molto raffinato nell'esecuzione. Non nascondo di aver provato profondi brividi nel pensare di essere uno dei successori del sindaco Onofrio Scannapieco».

Presenti in Tribuna anche il consigliere provinciale Carmine Adinolfi ed il vicequestore Pietro Caserta, letteralmente "rapito" dalla manifestazione: «Ancora una pagina di grande nobiltà, passata, e di estrema bravura, attuale, del popolo cavese. Complimenti vivissimi ai figuranti dell'ATSC. Un patrimonio umano da "sfruttare" per rendere Cava de'Tirreni sempre più protagonista nel campo della storia, delle tradizioni e del folklore».

Grande soddisfazione, ovviamente, per Antonio Luciano, presidente dell'Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de'Tirreni: «Ringrazio i figuranti dell'ATSC per il grande impegno in fase di preparazione e la bravura mostrata nel corso della manifestazione. Siamo riusciti a proporre un ottimo spettacolo nonostante i capricci di Giove Pluvio, che ha ostacolato non poco i preparativi dell'evento. Bene così. Adesso, però, siamo pronti a voltare pagina. Nel prossimo fine settimana, infatti, la Storia cederà il posto al Folklore, per un nuovo grande appuntamento firmato ATSC: la 34ª edizione della "Disfida dei Trombonieri - La Pergamena in bianco", che invito tutti a seguire sabato 5 e domenica 6 luglio».

Per info e contatti:
Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de'Tirreni, via Santa Maria del Rovo n. 87 (sede provvisoria), Cava de'Tirreni (Sa).
Tel/fax: 089.349265; cell: 347.8490294; e-mail: info@atsc-cava.it

rank:

Ultimi articoli in Attualità

A Cava de' Tirreni la costituzione dei "Giovani Democratici"

Stamattina, presso la sala dei Gemellaggi del Palazzo di Città, si è tenuta la costituzione dei Giovani Democratici di Cava de' Tirreni. All'evento erano presenti il Sindaco Vincenzo Servalli, dell'on. regionale Franco Picarone, del Segretario provinciale PD, Vincenzo Luciano, del Segretario provinciale...

Premio Nazionale "Inpace": tra i partecipanti anche l'ente Sbandieratori Cavensi

Si è tenuto ieri mattina, nella Sala Gemellaggi a Palazzo di Città, un incontro fortemente voluto dall' Ente Sbandieratori Cavensi con i giornalisti e le personalità da sempre vicine all'ente Sbandieratori Cavensi, per esporre un consuntivo delle attività svolte ed annunciare le prossime. Presenti il...

Cava: 17 dicembre le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari

Domenica 17 dicembre 2017, dalle 9.00 alle 20.00, a Palazzo Buongiorno (Uffici Servizi Demografici) - in via della Repubblica, 9 - si terranno le elezioni per la Consulta dei Popoli Comunitari ed Extracomunitari. Possono votare ed essere eletti tutti i cittadini non italiani o con doppia cittadinanza,...

Muro pericolante di via Grimaldi: iniziati i lavori di rifacimento

Sono iniziati i lavori di rifacimento del muro pericolante di via Grimaldi, al rione Gescal. Da circa 10 anni il muro di contenimento era gravemente lesionato e recintato e l'area soprastante con aiuola e panchine era stata interdetta. I lavori affidati alla ditta Gra.Edil srl, per un importo di circa...

Il Natale a Cava de' Tirreni all'insegna dell'accoglienza

Si avvicina il Natale e Cava de' Tirreni si prepara a celebrare le feste secondo la tradizione, con un lungo programma di appuntamenti che coinvolgeranno non solo la popolazione cavese, ma anche i numerosi visitatori che arriveranno dalla provincia e anche da fuori. Mentre si continua ad istallare le...