Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Elena imperatrice

Date rapide

Oggi: 18 agosto

Ieri: 17 agosto

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Varietà: l'edizione 2018 del Gusta Minori in Costa d'Amalfi - Arte e Sapori di un territorio unico Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualità"La camera scura" al MARTE la mostra di Amnesty contro la pena di morte

Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera Amalfitana La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giorno D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"La camera scura", al MARTE la mostra di Amnesty contro la pena di morte

Scritto da (admin), mercoledì 15 febbraio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 15 febbraio 2012 00:00:00

Il Gruppo 261 Agro Nocerino Sarnese di Amnesty International organizza domani, giovedì 16 febbraio, alle ore 12.00, presso il MARTE Mediateca di Cava de’ Tirreni, la conferenza stampa di presentazione della Mostra fotografica “La camera scura: 13 attrici e attori contro la pena di morte”. 12 scatti fotografici che ritraggono attori ed attrici del cinema e del teatro italiano: Luca Argentero, Giulia Bevilacqua, Carolina Crescentini, Sabrina Impacciatore, Peppino Mazzotta, Giulia Michelini, Ana Caterina Morariu, Filippo Nigro, Lara Okwe, Vittorio Emanuele Propizio, Primo Reggiani, Dino Santoro e Gianmarco Tognazzi.

Alla presentazione interverranno: Riccardo Noury, portavoce della Sezione Italiana di Amnesty International; Ela Rotoli, responsabile del Coordinamento pena di morte della Sezione Italiana di Amnesty International; Vincenzo Passa, assessore all’Istruzione del Comune di Cava de’ Tirreni; Alfonso Amendola, Cultural Manager del MARTE e docente presso il Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno.

L’evento avrà luogo al MARTE Mediateca a partire dalle 18.00 di domenica 26 febbraio e s’inaugurerà con la proiezione del film “La parola ai giurati” di Sidney Lumet. La mostra, che potrà essere visitata ad ingresso libero dalle 20.00 di domenica 26 febbraio a venerdì 2 marzo, è stata realizzata nell’ambito del progetto “Sono contro la pena di morte perché...” della Sezione Italiana di Amnesty International, grazie alla speciale collaborazione dello IED - Istituto Europeo di Design, con le fotografie di Angelo Di Pietro e la direzione artistica di Mario Vaglio. Durante l’aperitivo inaugurale, su ogni consumazione, sarà devoluto 1 euro a favore di Amnesty International.

L’evento sarà accompagnato, nella prima parte della serata, dai Kyrja duo, band sotto cui si cela il nome di Alessandro Vitiello e Carmen Vitiello, mentre il concerto finale è affidato al quartetto folk rock napoletano dei Foja, reduci dal tour promozionale del disco d’esordio, “’Na storia Nova”, pubblicato il 21 gennaio 2011, prodotto da Graf srl Fullheads e Materia Principale e distribuito da Audioglobe. Sarà anche l’occasione per ascoltare il nuovo singolo, “Tu m’accire”, che anticipa l’uscita del loro secondo album, ancora in embrione.

Obiettivo del progetto è creare la consapevolezza sulla brutalità della pena di morte, coinvolgendo testimonial del mondo dell’arte e dello spettacolo ed utilizzando diverse forme di espressione, come la fotografia, il disegno, il racconto. Ne “La camera scura” il filo conduttore è lo stencil, una tecnica molto diffusa, riconoscibile e di grande impatto visivo: disegni stilizzati, realizzati tramite una semplice maschera di cartone ed una bomboletta spray. Ogni scatto della mostra ritrae un testimonial che interpreta un condannato a morte, raccontando una storia attraverso uno stencil posto sul muro della cella ed affrontando un aspetto specifico legato alla pena capitale, associato ad un caso seguito da Amnesty International. L’ingresso alla mostra ed ai concerti è gratuito.

Per info e contatti:
- Gruppo 261 Agro Nocerino Sarnese di Amnesty International. Web: www.amnestyagro.wordpress.com; facebook: Amnesty Agro Nocerino; mail: gr261@amnesty.it
- Marte Mediateca, Corso Umberto I 137, Cava de’ Tirreni (Sa). Web: www.marteonline.com; facebook: Marte Mediateca Arte Eventi

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, 31 sforamenti: è allarme smog in città

Troppi sforamenti PM10 a Cava de' Tirreni nella settimana di ferragosto. È questo il responso delle centraline Arpac, l'Agenzia regionale per l'ambiente. Il comune metelliano, infatti, insieme a quello di Nocera Inferiore, pare aver sfiorato più volte il limite massimo consentito e tollerabile delle...

Aiuole vandalizzate a Villa Rende: arriva la smentita del sindaco Servalli

Nessuna aiuola vandalizzata e giardini rovinati nel parco di Villa Rende, come invece titola un noto quotidiano locale. Allarmati dall'articolo, stamattina sono scattati i controlli, ma, sorpresa: di quanto denunciato dal quotidiano nessuna traccia. Le aiuole erano in ordine, le panchine nuove integre...

Cava de' Tirreni, fallimento Seta: Comune in Tribunale

L'ex Seta, la società che fino al 2012 gestiva il servizio di igiene ambientale a Cava de' Tirreni, continua ad alimentare polemiche a Palazzo di Città. Lo scorso 14 maggio, ricordiamo, il fallimento Seta Spa in liquidazione ha notificato al Comune metelliano un atto di citazione innanzi al Tribunale...

L’Italia spezzata (e uccisa)

di Massimiliano D'Uva Genova è tagliata in due, l'Italia divisa tra governo e opposizioni; nel frattempo gli italiani, incerti e impauriti, stanno a chiedersi come sia potuto succedere e si interrogano sul perché non si siano fermati tutti i festeggiamenti del ferragosto, indecisi tra il credere o meno...

Numeri e mistero: alla scoperta di Cervinara

La passione per il mistero e per i numeri sembra essere una delle più antiche. Da sempre l'essere umano osserva i numeri e con il fiato sospeso attende la sorte. Dalle nostre parti il filo rosso tra mistero e numeri è molto molto conosciuto. E se si potesse andare alla scoperta di un luogo dove i numeri...