Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Alessio confessore

Date rapide

Oggi: 17 luglio

Ieri: 16 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàLa Badia festeggia l'abate Chianetta

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

La Badia festeggia l'abate Chianetta

Scritto da Il Mattino (admin), giovedì 21 febbraio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 21 febbraio 2002 00:00:00

L'abate don Benedetto Chianetta, ordinario della Badia di Cava e presidente della Congregazione benedettina cassinese, ha compiuto ieri 25 anni di abbaziato, che ebbe inizio nell'abbazia di San Martino delle Scale con la benedizione abbaziale impartita dal cardinale Salvatore Pappalardo, arcivescovo di Palermo. Alle 11 ha presieduto la Messa nella Cattedrale della Badia, assistito dagli abati don Bernardo D'Onorio, di Montecassino, e don Salvatore Leonarda, di S. Martino delle Scale. Si sono uniti alla gioia della comunità monastica il clero ed i fedeli della diocesi abbaziale e gli alunni e docenti delle scuole della Badia. I monasteri cassinesi erano, inoltre, rappresentati dal visitatore don Giuseppe Roberti, dal maestro del noviziato comune (che ha sede a Montecassino), don Pietro Vittorelli, dal priore di Nicolosi (Catania), don Giovanni Scicolone, e dai giovani che attendono alla formazione monastica, che sono i destinatari privilegiati delle cure dell'abate Chianetta nella sua veste di presidente della Congregazione cassinese. Era intenzione dell'abate Chianetta festeggiare il 25° anniversario nell'intimità della comunità monastica, con l'eccezione dei soli giovani in formazione. A rappresentare la Congregazione benedettina sublacense è intervenuto da Subiaco l'abate Monsignor Stanislao Andreotti.

Le tappe

Durante l'omelia l'abate Chianetta ha ringraziato gli intervenuti ed ha ripercorso, con malcelata commozione, le tappe del suo cammino monastico, dal suo ingresso a S. Martino delle Scale fino alla venuta a Cava l'11 giugno 1995, sempre nell'obbedienza alla voce di Dio. Un pensiero particolare ha riservato ai membri del consiglio dell'abate presidente, ai quali ha manifestato la gratitudine per la leale e fattiva collaborazione nel favorire il rifiorimento della Congregazione benedettina cassinese. L'abate Chianetta è nato nel 1937. Entrò nel monastero di S. Martino nel 1950. Nel biennio 1956-58 compì alla Badia di Cava l'anno di noviziato ed il primo anno di teologia. Completò gli studi sacri presso i francescani di Baida, nel comune di Boccadifalco. Ordinato sacerdote dal cardinale Ernesto Ruffini nel 1961, conseguì la laurea in Pedagogia all'Università di Palermo. Fu subito attivamente impegnato nel monastero come docente, rettore del collegio, parroco e priore dell'abbazia. Eletto abate il 18 gennaio 1977, ricevette la benedizione abbaziale il 20 febbraio successivo, divenendo subito il punto di riferimento del mondo benedettino della Sicilia. Come abate, ha portato avanti l'opera di rinnovamento sulle tracce del Concilio Vaticano II. Punto fondamentale del suo programma di governo abbaziale, insieme col rinnovamento, è stato l'incremento numerico della comunità, riuscendo a collocarla tra le più numerose in Italia. Le molteplici attività non lo hanno distolto dagli studi: da abate, ha frequentato la facoltà teologica di Sicilia, conseguendo la licenza in Teologia con specializzazione in Ecclesiologia. Nel '95, su proposta della comunità monastica, è stato nominato dalla Santa Sede abate ordinario dell'abbazia territoriale di Cava. Entrato nel 1977 come visitatore nella direzione della Congregazione cassinese, vi è rimasto ininterrottamente, fino alla recente elezione, nel luglio 2001, al vertice della stessa come abate presidente.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...

Cava de' Tirreni: lavori in corso a Pregiato, Santa Lucia, Sant'Anna e Gescal

Il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore ai lavori pubblici e manutenzione, Nunzio Senatore, stamattina, mercoledì 11 luglio, hanno effettuato sopralluoghi ai cantieri della scuola primaria della frazione di Santa Lucia, dei lavori provinciali di rifacimento del tratto di strada franato di via Pasquale...

Conferimento rifiuti a Cava, assessore Senatore: «Sempre maggiori impurità nell’umido»

Questa mattina, la piattaforma di conferimento dell'umido convenzionata con il Comune di Cava de' Tirreni, non ha ritirato ben 70 quintali di rifiuti della frazione organica umida, prelevati nella giornata di ieri sul versante est del territorio, in quanto presentavano una quantità eccessiva di impurità....