Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Maurizio martire

Date rapide

Oggi: 22 settembre

Ieri: 21 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàL'ospedale in preda ai vagabondi

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

L'ospedale in preda ai vagabondi

Scritto da Il Mattino (admin), lunedì 3 marzo 2003 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 3 marzo 2003 00:00:00

Vagabondi accampati davanti agli ascensori del Pronto Soccorso. Senzatetto che trascorrono la notte nell'androne dell'ospedale. Dopo i numerosi episodi di violenza, registratisi negli anni passati e tutt'oggi frequenti, il Pronto Soccorso vive una nuova emergenza, che risponde al nome dei clochard. Sono sempre più assidue, infatti, le incursioni notturne di vagabondi, in cerca di un tetto per dormire. A lanciare l'allarme sono gli stessi operatori sanitari del reparto di medicina d'urgenza. I dipendenti hanno chiesto ed ottenuto un incontro con la direzione sanitaria. La riunione dovrà sciogliere una serie di nodi ancora irrisolti. Primo fra tutti, la mancanza di un servizio di guardia e sicurezza. «Sembra incredibile - si lamentano i dipendenti dell'ospedale - ma continuiamo a lavorare senza un servizio di guardia. Ogni volta che dobbiamo coprire il turno di notte, siamo ben coscienti di quello che può capitarci. Basta aprire una porta a vetro e ci troviamo di fronte tossicodipendenti in cerca di una siringa, ubriachi, malintenzionati pronti a fare a botte». Da qualche tempo, alcuni vagabondi, in mancanza di un posto dove accamparsi, avrebbero scelto il pianterreno dell'ospedale. «Si accampano davanti agli ascensori - raccontano i dipendenti del "Santa Maria dell'Olmo" - e rendono difficile anche il passaggio. Ma il "problema sicurezza" non tocca solo noi operatori sanitari in servizio al Pronto Soccorso. Anche i pazienti e gli utenti devono essere tutelati». In attesa dell'incontro, previsto per oggi, dagli uffici della dirigenza dell'Asl Sa1 giungono già le prime rassicurazioni. Il problema della sicurezza è da qualche mese al centro di una serie di delibere, firmate dal manager Raffaele Ferraioli. Per ora, i provvedimenti hanno riguardato gli altri presidi compresi negli "Ospedali Riuniti delle Tre Valli". Nei mesi scorsi, infatti, sono state reclutate 13 guardie giurate, destinate a Scafati, Pagani e Nocera. Il 3 febbraio scorso è stato pubblicato il bando (i cui termini scadranno il 5 marzo) di un avviso interno per la copertura di 36 posti di guardia giurata. Stando ai piani predisposti dalla direzione generale, il concorso, rivolto al personale interno, dunque già in servizio presso le strutture ospedaliere dell'Asl Sa1, servirà a potenziare l'organico di guardie giurate. Ma non basta. L'aumento del personale dovrebbe rendere fattibile la richiesta di istituire anche per il presidio di Cava, l'unico al momento sprovvisto, un servizio di sorveglianza. «Bisognerà attendere - spiegano i funzionari dell'Asl Sa1 - l'espletamento dell'avviso interno. Alcune delle unità lavorative che verranno reclutate saranno impiegate per dotare l'ospedale cavese di un servizio di guardie giurate. Si tratta, tutto sommato, di tempi brevi». Nelle prossime settimane, intanto, è in programma il trasferimento della divisione di Rianimazione al piano terra, nella stessa area del Pronto Soccorso.

rank:

Attualità

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...