Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 10 ore fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàL'intensa attività delle Forze di Polizia

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

L'intensa attività delle Forze di Polizia

Scritto da (admin), mercoledì 9 maggio 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 9 maggio 2012 00:00:00

Sebbene il costante e diuturno controllo delle forze di polizia, la città di Cava de’Tirreni, di tanto in tanto, si vuole mostrare sulle pagine di cronaca nera dei quotidiani; il recente incendio delle 3 auto e la foratura di pneumatici ad altre 15, nella Frazione di Santa Lucia, “docet”. Le bravate, perché di bravate si dovrebbe trattare, prima o poi, si pagano! La constatazione, amara da digerire, è che nessun indennizzerà il danno patito dagli ignari proprietari!

Anche la settimana appena trascorsa è stata caratterizzata dall’impegno del personale operante del Commissariato della Polizia di Stato di corso Giovani Palatucci, dell’Arma dei Carabinieri di via Pasquale Atenolfi e del Corpo di Polizia Locale di via Ido Longo; quest’ultimo caratterizzato dai suoi primi 185 anni di “carriera”. Nessuna notizia operativa ci è stata possibile acquisire dalla Tenenza della Guardia di Finanza di via Generale Luigi Parisi, la quale, per quanto ci risulta, è alla “caccia” di evasori ed elusori fiscali. Questa mattina, mercoledì 9 maggio, in piazza Eugenio Abbro, in occasione della celebrazione della 1ª Giornata d’Europa, i citati corpi di polizia, unitamente all’Associazione Europea Operatori di Polizia, si schiereranno per l’alzabandiera.

Per avere la percezione del lavoro svolto dai citati “tutori dell’ordine”, veniamo ai numeri: gli uomini e donne del vice questore aggiunto Giuseppe Marziano, consci che dal confinante agro nocerino-sarnese potrebbero giungere nella nostra città soggetti appartenenti alla criminalità comune od organizzata, hanno eseguito 45 posti di controllo, ispezionando ben 635 automotomezzi con i relativi 742 conducenti e passeggeri, di cui 56 sono risultati pregiudicati, per cui la loro presenza nella città dei portici è stata segnalata alla banca dati del Ministero degli Interni. Ai soggetti agli arresti domiciliari sono stati eseguiti 151 controlli, espletati sia di giorno che di notte. Le violazioni riscontrate al codice della strada sono state 56, di cui 16 per guida senza aver allacciato le cinture di sicurezza, 15 per l’uso del telefonino, 15 per il mancato temporaneo possesso dei documenti atti alla circolazione (carta di circolazione o patente di guida), che dovranno essere esibiti il giorno successivo al controllo, 10 per mancata revisione dell’automezzo e 5 per guida con patente scaduta di validità. Nonostante la crisi economica, la sezione deputata a tanto ha rilasciato 112 passaporti, di cui 5 rinnovi, oltre a 18 visti per l’espatrio. Segnaliamo che il personale del Commissariato cavese rilascia i passaporti anche a quanti risiedono nella Divina Costiera, da Vietri sul Mare a Positano. Col controllo di 3 esercizi dediti all’attività del gioco, anche con congegni elettronici, è stato scongiurato il divertimento illecito, ovvero d’azzardo.

Gli uomini del tenente Vincenzo Tatarella hanno eseguito 31 posti di controllo, ispezionando ben 65 automotomezzi, in uno ai relativi 125 conducenti e passeggeri, di cui 39 pregiudicati, anche questi segnalati alla banca dati del Ministero degli Interni. Ai soggetti agli arresti domiciliari sono stati eseguiti 91 controlli, che aggiunti ai 151 della P.S. assommano a complessivi 242, con l’impiego di notevoli risorse umane distolte, ovviamente, dalla diuturna attività preventiva, info-investigativa e repressiva. Per furto, minacce, lesione ed uso di sostanze stupefacenti l’Arma cavese ha segnalato alla Magistratura salernitana, a piede libero, 4 soggetti, mentre 3 conducenti di autoveicoli sono stati sanzionati per non aver allacciato la cintura di sicurezza.

I caschi bianchi, donne (visto che sono la maggioranza) ed uomini diretti dal ten. col. Licia Cristiano, non sono stati di meno dei loro “colleghi” impegnati a mantenere la legalità a Cava de’Tirreni. Infatti hanno stilato 129 avvisi contravvenzionali (quelli che vengono lasciati, in uno al modulo di conto corrente, sul parabrezza dell’automezzo) e solo 7 verbali (quelli redatti all’atto della contestazione e sottoscritti dai verbalizzanti e dal verbalizzato). I veicoli rimossi per intralcio alla circolazione sono stati 2, sebbene non solo noi, nel quotidiano, siamo testimoni di svariate decine di autovetture parcheggiate, abusivamente, sulle strisce bianche destinate ai passaggi pedonali, agli incroci, negli stalli dei disabili, dinanzi ai passi carrabili, in doppia fila, in zone ove permane il divieto di fermata o dove la sosta è consentita per soli 60 minuti e che soprattutto i commercianti ed i professionisti che sostano l’auto nei pressi del posto di lavoro, aiutati da un apposito promemoria sul cellulare, ogni 55 minuti spostano l’ora di sosta espressa sul disco orario di dotazione all’autovettura. Le strade interessate a tale maldestro comportamento sono, in particolare, via Pietro De Ciccio, via Clemente Tafuri, viale Degli Aceri, corso Mazzini, via Veneto e via XXIV Maggio. Se vogliamo trovare autovetture in sosta perenne sui marciapiedi, è sufficiente percorrere l’intera via XXV Luglio.

Solo 3 le contestazioni per l’affissione selvaggia in corso Umberto I, quando basta attraversare corso Giuseppe Mazzini, corso Giuseppe Garibaldi e lo stesso corso Umberto I e strade limitrofe, per contare decine di locandine e manifestini (formato A3) abusivi, cioè privi del timbro dell’ufficio affissione, per non parlare poi della distribuzione pubblicitaria abusiva, svolta col metodo porta a porta (volantinaggio), per il quale si deve corrispondere solo 9 euro e 81 centesimi al giorno. Un rom che esercitava la questua molesta nel salotto buono della città (corso Umberto I) è stato allontanato dopo che allo stesso i caschi bianchi sequestravano una piccola somma di denaro derivante dall’illecita attività, ma chi di noi, sin dalle prime ore del mattino, non ha visto, quotidianamente, le tre sorelle, con figli al seguito, anche se di pochi anni, esercitare la medesima attività? Queste sì che sono moleste e noi personalmente le abbiamo segnalate innumerevoli volte alla Centrale Operativa della Polizia Locale, sia telefonando allo 089.34.16.92 che all’800.279.221, gratuito da telefono fisso e mobile. I verbali per il trasporto dei defunti al cimitero, da parte delle aziende addette a tanto, visto che il regolamento cimiteriale lo vieta, sono stati 13. La somma della sanzione è di 50,00 euro, che i familiari del defunto pagano insieme al conto finale!

Si costruisce ancora contro legge a Cava de’Tirreni, visto che la sezione edilizia ha denunciato, a piede libero, un “costruttore abusivo” e presenziato alla demolizione di 3 opere illecitamente realizzate. Nessun dato ci è pervenuto dalla sezione ambientale e giudiziaria! Altri 5 permessi si sono aggiunti a quelli già rilasciati per il transito nella Z.T.L. (corso Umberto I) e 4 per i diversamente abili; auspicando che non vengano impropriamente utilizzati, come abbiamo avuto modo di verificare in più di qualche circostanza e segnalato ai caschi bianchi, i quali hanno rilevato, in questa sola settimana, ben 87 illeciti passaggi. I verbali pagati nei termini di legge sono stati 71, mentre 211 quelli registrati e pronti per essere oblati.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...