Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 minuti fa S. Angela Merici

Date rapide

Oggi: 27 gennaio

Ieri: 26 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Antica pasticceria Pansa ad Amalfi, caffetteria, sala da thè in Piazza Duomo con specialità dolciarie in Costiera Amalfitana. Acquista on line i dolci tipici della Costa d'AmalfiEgea Gas & Luce. La casa delle buone energie, presto in Costiera Amalfitana. EGEA energie del territorioMielepiù S.p.a. - EcoBonus 65% con sconto in fatturaContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energetico

Tu sei qui: SezioniAttualitàL’importanza dei beni rifugio

La casa delle buone energia: EGEA energie del territorio. Presto in Costiera AmalfitanaMielePiù, la scelta infinita. Ecobuonus 65% con sconto diretto in fattura, migliora l'efficienza energetica della tua abitazione, fonditalSoluzioni di connettività a banda ultra larga. Connectivia Fibra e soluzioni WirelessCardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoPorti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia

Acquista on line le specialità del Maestro Pasticciere più amato d'Italia. Sal De Riso in Costa d'Amalfi realizza capolavori di dolcezza.Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

L’importanza dei beni rifugio

Scritto da (admin), mercoledì 11 marzo 2020 15:49:48

Ultimo aggiornamento mercoledì 11 marzo 2020 15:54:46

In un forte periodo di incertezza come quello che l'Italia (e l'Europa) attraversano oggi, investire nei beni rifugio rappresenta una, se non la scelta più sicura in campo economico. Ma cosa sono, esattamente? E come e su quali conviene investire? Le prossime righe dovrebbero darvi le risposte che state cercando.

 

Quando si parla di beni rifugio si indicano titoli o asset sicuri, privi di rischi, in periodi molto incerti e movimentati dei mercati. In questo senso, la diffusione del coronavirus rappresenta un esempio perfetto di quanto già citato perché in grado di scombussolare l'economia nazionale e internazionale.

 

I beni rifugio presentano una caratteristica peculiare: per essere considerati tali devono avere un tasso di liquidità abbastanza elevato da permettere l'assunzione di posizioni quando necessario. E non è sempre il caso, visto che alcuni possono cambiare negli anni e rappresentare un rischio per gli investitori. Inoltre, bisogna far attenzione a non omologare i beni rifugio alla copertura di un portafoglio azionario, titolo il cui andamento non presenta correlazioni rispetto al portafoglio che deve essere oggetto di protezione. A differenza di quest'ultimo i beni rifugio vengono presi in considerazione solo ed esclusivamente in periodi complicati o di crisi, rimanendo dunque poco profittevoli per gran parte del tempo.

 

In conclusione, in un periodo come quello attuale investire su questi beni potrebbe rivelarsi una scelta azzeccata perché permetterebbe di salvaguardare le risorse investite, diversificare il proprio portafoglio di investimenti ed evitare di investire in altri asset, fortemente influenzati dalla crisi.

 

Il bene rifugio per eccellenza, come in molti sapranno, è l'oro. A prescindere dalla forma (fisica o finanziaria) in periodi di turbolenza economica il valore dell'oro si impenna. Investire su di esso può quindi aiutarvi a proteggere il patrimonio e addirittura vedere aumentare i vostri guadagni, vista la tendenza di tanti investitori di puntare sull'oro in momenti complicati.

 

C'è poi il sempreverde Forex (Foreign exchange market) e in particolare il franco svizzero, data la costante stabilità economico-finanziaria dei nostri vicini di casa. A questo aggiungete che non essendo parte dell'Unione Europea la moneta della Svizzera non dipende dalle fluttuazioni dell'euro e rappresenta quindi un bene molto appetibile.

Da non sottovalutare, sempre in ambito Forex, anche il dollaro americano che si è sempre dimostrato affidabile in periodo di crisi e, nonostante qualche problema negli ultimi anni rimane a tutti gli effetti un bene rifugio.

 

Infine, per comprendere al meglio come investire su questi beni è necessario capire cosa sono e come funzionano i cfd. I cosiddetti "Contratti di differenza" sono degli strumenti finanziari il cui prezzo deriva dal valore di altre tipologie di strumenti d'investimento. Con i cfd si può dunque investire sui beni rifugio da un'unica piattaforma in maniera semplice e veloce. Tutti i broker Forex e cfd più noti danno la possibilità di fare trading sull'oro e su azioni legate proprio ai beni rifugio senza effettivamente comprarli. Il guadagno che ne consegue sarà quindi proporzionale all'andamento dell'asset di riferimento.

 

L'Italia e il mondo in generale attraversano un periodo complesso, anche e soprattutto da un punto di vista economico. Investire sui beni rifugio può quindi rappresentare una scelta saggia ma che va fatta nella maniera giusta, dopo averne compreso appieno rischi e vantaggi.

 

Image by PublicDomainPictures from Pixabay

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Concluso il recupero della balena di Sorrento: è la più grande mai registrata nel Mediterraneo

Nella mattinata di ieri si è svolta l'ultima fase del recupero della balena di Sorrento, il cui scheletro è stato interrato in attesa di poter procedere, nei tempi dovuti, alla futura esposizione. Il grandissimo lavoro è stato possibile grazie al coordinamento dei tanti soggetti coinvolti: Capitaneria...

Sbandieratori e musici in forte sofferenza, presidente Testa: «Dopo il Covid c'è rischio disaffezione»

Il presidente del Consiglio dei Dieci, Valerio Testa, ha rilasciato una lunga intervista sul quotidiano il "Corriere di Romagna", spiegando come il Covid-19 e le restrizioni abbiano condizionato negativamente il mondo e le attività degli sbandieratori e dei musici. «Il perdurare dell'emergenza - afferma...

Balena morta a Sorrento, sindaco Coppola: «Suo scheletro esposto a fini museali»

Ritorna a Sorrento la Balenoptera physalus, nome scientifico della Balenottera comune ritrovata morta il 14 gennaio scorso, a venti metri di profondità, nel porto di Marina Piccola. Protagonista di un'operazione di recupero senza precedenti, i resti del cetaceo sono giunti questa mattina in penisola...

Ritorno a scuola a Cava de' Tirreni, Sindaco sui trasporti: «Serve organizzazione, 1300 alunni prendono il pullman»

Dopo l'attività in presenza della scuola primaria, dal 25 gennaio torneranno in aula anche gli alunni delle medie, mentre il 1° febbraio toccherà alle superiori. Intervistato da RTC Quarta Rete, il sindaco Vincenzo Servalli ha illustrato la situazione relativa al trasporto pubblico, in vista proprio...

"Un calcio al cyberbullismo", il progetto del liceo De Filippis Galdi di Cava de’ Tirreni

"Un calcio al Cyberbullismo" è il titolo del progetto PON che prenderà il via, in modalità online, oggi, al Liceo De Filippis Galdi di Cava de' Tirreni, presieduto dalla Dirigente scolastica Maria Alfano. Guidato dalle docenti Daniela Paolillo e Rosa Cappelli, il percorso, che coinvolge 27 studenti degli...