Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 40 minuti fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàL'alluvione "dimenticata" del 1954

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

L'alluvione "dimenticata" del 1954

Scritto da (admin), mercoledì 31 ottobre 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 31 ottobre 2012 00:00:00

La notte del 25 ottobre 1954 Cava de’Tirreni, come la “Divina Costiera”, Molina, Vietri sul Mare, Salerno e Tramonti, fu devastata da un’alluvione che provocò numerose vittime ed ingenti danni. Si contarono 318 vittime, 250 feriti e circa 5.500 senzatetto. A Salerno e Vietri sul Mare le vittime furono oltre 100; a Cava de’Tirreni 37, come a Maiori. La sola Frazione di Alessia perse ben 28 suoi figli. Frane, voragini, ponti crollati, fra cui quello secolare di Molina, detto “ponte del diavolo”, strade e ferrovie distrutte in più punti, case spazzate via, scantinati allagati.

Cominciata in sordina quella mattina del 25 ottobre 1954, la pioggia di pomeriggio si trasformò in uragano. I torrenti, investiti della violenza delle frane dei monti, entrarono in piena, rompendo argini e dighe, cui li aveva “costretti” la mano dell’uomo al servizio, allora come oggi, di un’urbanizzazione sconsiderata. La furia delle acque causò estese frane, una delle quali, staccatasi dal pendio del monte che sovrasta la Frazione di Alessia di Cava de’Tirreni, portò cadaveri d’ogni età nel vallone sottostante. Anche la Frazione di Castagneto rimase vittima d’ingenti danni, come l’Abbazia Benedettina della Santissima Trinità, con la distruzione del “Giardino dell’Abate”.

Dopo 58 anni, la sera di giovedì 25 ottobre 2012, nella chiesa parrocchiale di Alessia, con Don Mimmo, padre-missionario della Parrocchia di Santa Lucia, a far memoria di quella nefasta alluvione, intorno all’altare di Nostro Signore, vi era la sola comunità di Alessia e l’Associazione Alema. Assenti tutte le Istituzioni! Gli uomini, soprattutto quelli distratti dall’ansia generata dalla politica, sono portati a dimenticare troppo velocemente, mentre la comunità della Frazione di Alessia, come l’Associazione Alema, perseguendo nel “solco della memoria”, non può e non deve lasciare scivolare la perdita di 28 suoi figli nell’oblio!

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...