Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 2 ore fa B. Vergine del Carmelo

Date rapide

Oggi: 16 luglio

Ieri: 15 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniAttualità#iorestoacasa, una condanna silenziosa per le vittime di violenza domestica

Salerno e la sua Provincia, Turismo, Territorio, Tradizioni #adv #salernoemozionivicine #CCIAASA2020Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

#iorestoacasa, una condanna silenziosa per le vittime di violenza domestica

Scritto da (Redazione), sabato 14 marzo 2020 09:56:04

Ultimo aggiornamento sabato 14 marzo 2020 09:56:04

di Danila Raimondi

"Io resto a casa", uno slogan che è entrato prepotentemente nelle giornate di tutti noi, scampoli di vita quotidiana che frettolosamente cercano di sfuggire dalle grinfie del mostro invisibile di questo 2020. Gli ultimi dati, resi noti ieri, dal dipartimento di Protezione Civile Nazionale parlano, in Italia, di 17660 casi di contagio da Covid-19. Attualmente risultano positive 14955 persone. 1266 sono, purtroppo, le vittime di questa lotta senza precedenti. Poi, ci sono i "guariti", 1439 guerrieri che hanno vinto la loro battaglia contro il virus. Dati in continua evoluzione che fanno tribolare i nostri cuori da diversi mesi ormai. Per gli esperti "restare a casa" è l'unica soluzione per contenere la diffusione del contagio. Molteplici le ordinanze emanate, in merito, dal Governo centrale e dalle amministrazioni locali. E così, le famiglie Italiane si stringono ora in un lungo abbraccio virtuale e si chiudono nell'intimità delle proprie case.

Una salvezza secondo alcuni ed un vero e proprio incubo ad occhi aperti per le vittime di violenza. Ecco l'altro lato dell'Italia in quarantena. Fatto di abusi e paure che hanno il colore dei lividi e l'odore di un amore putrefatto. Chiedetelo alle vittime di violenza, chiedetelo a loro cosa significa lo slogan "#iorestoacasa". L'ultimo report diffuso dalla Polizia di Stato, aggiornato al 2019, parla di 88 vittime ogni giorno: una donna ogni 15 minuti subisce violenze, principalmente all'interno delle mura domestiche.

A far riflettere si aggiungono i dati ISTAT, quasi 7 milioni di donne italiane (dai 16 ai 70 anni) hanno subito almeno una volta nella vita una forma di violenza. Nel dettaglio su una cifra di 3 milioni di donne, la violenza è avvenuta nel 5,2 % dei casi dagli attuali partner e nel 18,2% dei casi da un ex partner. Per molte donne non serve chiudersi in casa per lasciare fuori dalla porta il mostro cattivo. Per molte, ancora troppe donne, l'incubo della violenza fa più paura del coronavirus. Per molte donne "restare a casa" non è un invito rassicurante. Il numero nazionale dei centri anti-violenza è sempre attivo. Se hai bisogno chiama il 1522.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Allerta meteo, Sindaco Cava: «Ciò che è successo ci fa riflettere. Siamo vicini a Palermo»

«I fatti di Palermo, ci fanno riflettere sul tema, spesso oggetto di critiche, delle allerta meteo e della loro attendibilità». Lo ha scritto sui social il sindaco di Cava de' Tirreni Vincenzo Servalli all'indomani del nubifragio che si è abbattuto sul capoluogo siciliano creando pesanti disagi in tutta...

Marciapiedi dissestati a Cava de' Tirreni, disabili a rischio

La città di Cava de' Tirreni versa in una condizione difficile per la percorribilità di marciapiedi. Un vero e proprio disagio sopratutto per i cittadini disabili che, in assenza di scivoli, si ritrovano davanti a marciapiedi con asfalto deturpato, a causa anche delle radici degli alberi, da lavori eseguiti...

Cava de' Tirreni, bagno pubblico in piazza San Francesco tra abbandono e degrado

Proteste e segnalazioni dei cittadini di Cava de' Tirreni per lo stato di degrado in cui versa il bagno pubblico in piazza San Francesco. Un luogo abbandonato a se stesso da anni con erba alta e piena di odori nauseabondi. L'ennesimo spreco di denaro pubblico per la città metelliana. Dai cittadini l'appello...

Ospitalità e solidarietà a persone con disabilità: Cava de' Tirreni ringrazia il Sindaco di Vietri sul Mare

Nel pomeriggio di ieri, 13 luglio, presso la Piccola Fatima in località Cesinola di Cava de'Tirreni, l'Osservatorio cittadino sulla condizione delle persone con disabilità di Cava de' Tirreni ha organizzato un incontro con tutte le famiglie che compongono l'organismo comunale. Nel corso dell'evento,...

Cava de' Tirreni, risarcimento negato ad Arianna. I genitori: «Delusi dalla giustizia, ma andiamo avanti»

«Delusi dalla giustizia. Andiamo avanti con lo sciopero della fame e lanciamo un nuovo appello al governatore De Luca». Queste le parole dei genitori di Arianna Manzo, , la giovane di Cava de' Tirreni affetta da atrofia cerebrale, dopo che la Corte di Appello di Salerno ha accolto la richiesta di sospensione...