Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 18 minuti fa S. Apollinare

Date rapide

Oggi: 23 luglio

Ieri: 22 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàInquinamento cittadini in rivolta

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Inquinamento, cittadini in rivolta

Scritto da Il Mattino (admin), mercoledì 24 aprile 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 24 aprile 2002 00:00:00

L'inquinamento da agenti chimici e da rifiuti liquidi urbani, immessi nel torrente Bonea, rischiano di compromettere la stabilità delle fondamenta delle palazzine popolari di via Gaetano Cinque, nella frazione di San Cesareo. Incriminati sono gli scarichi fognari delle numerose costruzioni della zona, che sversano in continuazione nel torrente, provocando degrado e disagi in tutta la zona traversata dal rigagnolo. «Ormai il valloncino - commenta Laura Giusso Guerra, residente in una villa della zona - è diventato una fogna a cielo aperto. Il continuo depositare di materiale di risulta ne ha di fatto modificato il corso. I detriti e le acque putride, miste a quelle piovane, giungono fino a valle in prossimità del Santa Maria dell'Olmo. Nel '93 abbiamo presentato al Comune una petizione, seguita, nel '97, da un esposto alla Procura della Repubblica nel quale denunciavamo il problema, ma fino ad oggi abbiamo raccolto solo indifferenza». Questi disagi sono avvertiti in tutte le zone periferiche della città. Ad essere messi sotto accusa non sono solo il Comune o il Consorzio di Bonifica dell'Agro nocerino-sarnese, ma le stesse associazioni ambientaliste. La discarica di Cannetiello, i torrenti Cavaiola, Bonea, Petraro e Gargarallo rappresentano situazioni riconducibili ad un unico problema: una vallata dove ormai impera solo il degrado. «Cava era ricca di itinerari naturalistici, che potrebbero, se recuperati, essere fonte - dice Maurizio Apicella, ambientalista - di lavoro e profitto. Invece. zone come la Frestola alla Badia, Croce-Pellezzano, Monticelli a Santa Lucia e tante altre risultano praticamente compromesse da discariche abusive e dall'incuria. Le stesse associazioni ambientaliste mostrano un colpevole disimpegno verso questi problemi, preoccupate più per gli avvenimenti politici che per la natura e le sue componenti. L'ambientalismo non è un hobby, ma un modo di vivere». «Quelle che un tempo erano le località più amene della vallata - gli fa eco Ciro Luciano, escursionista - sono ormai un ricordo. Basti visitare la località Contrapone di Passiano oppure le Fontanelle di Sant'Arcangelo, ricche di ruscelli e di verde, oggi desolatamente aride e sporche ed in gran parte trasformate in discariche di materiale di risulta. Non c'è un controllo efficace del territorio, non si rilevano multe e non si controllano i cantieri edili per verificare la destinazione del materiale frantumato». «Le aree periferiche e collinari della nostra città - dichiara Giovanni Senatore, apicoltore - sono infrequentabili, men che meno vivibili. La zona di San Giuseppe al Pozzo è una di queste. Non solo abbiamo sopportato per decenni l'inquinamento atmosferico per l'ubicazione nella zona di aziende litografe, ma oggi bisogna aggiungere anche il degrado dei torrenti Cavaiola e Petraro, che proprio qui si congiungono, ridotti ormai a due fogne a cielo aperto, per l'immissione di prodotti inorganici, scarichi industriali e rifiuti solidi urbani». «Poco senso civico - afferma Domenico Laudato, responsabile dell'Arci cavese - e l'abitudine a fare tutto ciò che si vuole con il minimo sforzo. Il degrado ambientale dipende da questo, altrimenti non si spiegherebbe come ogni alveo di torrente, ogni pendio collinare e le periferie presentino gli stessi aspetti degradati.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni: iniziate operazioni di avvistamento incendi

Dopo l'incontro organizzato dall'Amministrazione comunale con le associazioni di volontariato operanti sul territorio, stamattina ‘Gli amici di Monte Finestra' hanno avviato l'attività di avvistamento incendi da una posizione privilegiata, la vetta nord della montagna da un'altitudine di 1.138 mt slm....

Cava de' Tirreni: nuovo Direttivo del CCN incontra il Sindaco Servalli

Questa mattina, al Palazzo di Città di Cava de'Tirreni, il Consiglio Direttivo del Consorzio CavaCCN si è incontrato con il sindaco Vincenzo Servalli e l'assessore allo sviluppo economico Barbara Mauro de Cuya. L'incontro promosso dal neo Direttivo si è svolto in un clima molto cordiale ed informale...

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...