Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 20 minuti fa S. Antonio abate

Date rapide

Oggi: 17 gennaio

Ieri: 16 gennaio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

La pasticceria Pansa augura le più dolci festività 2018 a tutti voi e ricorda che sul nuovo portale pasticceriapansa.it è possibile acquistare i dolci più buoni delle festeDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàInnovazione tecnologica e promozione turistica in Campania

Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.La Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Innovazione tecnologica e promozione turistica in Campania

Scritto da (admin), venerdì 28 dicembre 2018 16:52:05

Ultimo aggiornamento venerdì 28 dicembre 2018 17:43:27

Le cifre confermano lo stato di buona salute del turismo in Campania. I primi sei mesi del 2018 hanno fatto registrare un incremento del +7% rispetto al 2017. Una buona notizia dato l'impegno di istituzioni pubbliche e soggetti privati alla valorizzazione e promozione del settore turistico campano. Un'attenzione che si tradurrà nel 2019 con la possibile istituzione di un Carta del turismo di cui la regione si doterà con l'obiettivo di dare ordine al settore e sviluppare di concerto un piano triennale del turismo. L'intenzione non è solo quella di regolamentare il settore turistico della regione, ma soprattutto di semplificarne le procedure e valorizzare le eccellenze territoriali agli occhi del viaggiatore.

La capacità di intercettare un pubblico sempre più consapevole e informato non può ovviamente prescindere dall'implementazione degli strumenti tecnologici e ad alto contenuto di innovazione per la promozione territoriale.

In questo ambito si inserisce a pieno titolo il Databenc (Distretto ad alta tecnologia per i beni culturali). Un progetto nato dalla collaborazione tra Università degli Studi di Napoli "Federico II" e quella di Salerno e nel quale col tempo sono confluiti altri soggetti: dalle Pmi ai Centri di Ricerca e Università. L'idea che ne sta alla base è la consapevolezza che i siti archeologici e le eccellenze storiche e artistiche campane e italiane possano diventare un volano economico. A patto di sviluppare un ecosistema integrato che ricorre alle innovazioni tecnologiche per la promozione e valorizzazione territoriale. Su questo percorso, a forte componente tech, si inserisce il progetto Chis promosso dal Databenc. Il bene culturale diventa smart e attraverso un'architettura ICT (Information and Communication Technology) dialoga e interagisce con l'utente.

Una struttura intelligente in cui la risorsa turistica si trasforma in punto di accesso per la scoperta di un intero territorio. Nel caso specifico le applicazioni mobili si rivelano strumenti estremamente potenti per intercettare il turista che sempre più usa i simili dispositivi per accedere alle informazioni. Ecco allora che l'innovativa app Zumeat, sviluppata da una startup campana, diventa lo strumento per mettere in relazione viaggiatore e territorio. Il territorio è quello del Parco Regionale dei Monti Picentini. I protagonisti, oltre al paesaggio e alle varie località turistiche sono coloro che vi operano. L'utente, grazie anche all'integrazione dell'app con i visori di realtà virtuale entra in contatto con le aziende che hanno aderito al progetto e percorre dei tour virtuali del parco. Un assaggio a distanza di quello che poi troverà una volta giunto in questi luoghi. La promozione turistica e i modelli di marketing impiegati richiamano molto da vicino i canali e gli strumenti utilizzati nel settore del gaming che ha fatto del coinvolgimento e di un'interazione sempre più immersiva dell'utente, un potente strumento per veicolare contenuti. Contenuti videoludici certo e che in piattaforme di gaming online come Unibet si sono ad esempio tradotti in esperienze di gioco live di notevole realismo e grande coinvolgimento. E non è un caso infatti che lo stesso Museo Archeologico Nazionale di Napoli abbia mutuato dal mondo del gaming sia le dinamiche narrative che gli strumenti tecnologici con l'obiettivo di realizzare il primo videogame museale italiano. Un gioco, Father and Son sviluppato per coinvolgere gli utenti in un'esperienza ludica che mira a valorizzare e promuovere la città di Napoli, la sua storia e la sua architettura.

E imparare divertendosi sembra essere anche alla base di due interessanti applicazioni degli strumenti videoludici al settore turistico. La prima è l'esperienza VR che possiamo fare al Palazzo Caracciolo di San Teodoro. Progetto realizzato dalla startup AppTripper che trasforma una visita al celebre palazzo sul lungomare di Chiaia in un salto indietro nel tempo e fa rivivere antichi galeoni e scenografiche sale da ballo con folle in costumi d'epoca. Il secondo caso è quello degli ologrammi e delle visite virtuali nella pittoresca cornice del Castello di Monteverde in Irpinia. L'immersività rende la visita molto più coinvolgente e divertente delle tradizionali audioguide o pannellistiche visto che, nel caso del Castello di Monteverde, a farcene conoscere la storia è l'ologramma di un'antica popolana.

L'integrazione di simili strumenti all'interno di un ecosistema smart capace di accoglierli e utilizzarli potrebbe rivelarsi la carta vincente per la futura promozione territoriale della Campania. Uno strumento potente per generare crescita sia economica che occupazionale.

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Una super Luna rossa il 21 gennaio: l'eclissi totale all'alba

L'evento più atteso di gennaio 2019 è senza alcun dubbio l'eclissi totale di luna che corrisponde anche al fenomeno della superluna di sangue: l'eclissi lunare avverrà all'alba (più precisamente dalle 05:41 alle 06:43, con il massimo alle 06.12) mentre alle 23.00 del 21 gennaio il satellite terrestre...

Cava de' Tirreni ricorda Nunzia Maiorano: 23 gennaio fiaccolata in centro storico

Tra pochi giorni si celebrerà il primo anniversario della morte di Nunzia Maiorano, che, lo scorso 22 gennaio 2018, venne uccisa a coltellate dal marito Salvatore Siani. Per non dimenticarla, la famiglia Maiorano chiama a raccolta tutti i cittadini di Cava de' Tirreni per mercoledì 23 gennaio. Tre gli...

Lavori alla variante Sp 360: disagi alla viabilità e per i residenti

Come programmato sono iniziati stamattina, lunedì 14 gennaio, e dureranno fino al 19 gennaio, i lavori per il completamento definitivo della variante SP 360 di via Vitale che congiunge le frazioni di Pregiato e Sant'Anna. Purtroppo si segnalano disagi alla viabilità e per i residenti, per la chiusura...

A Cava de' Tirreni "Ripiantiamo Natale": iniziativa per il rispetto della natura

Stamattina seconda edizione di ‘Ripiantiamo Natale', un'iniziativa promossa dall'associazione Dieci Metri, in collaborazione con il Club Alpino Italiano, Ass. Genitori Insieme, Ass. Dopo di Noi, con il patrocinio dell'assessorato all'Ambiente. Nei pressi dello sguinzagliatolo di via Gramsci famiglie...

Frazioni di Cava de' Tirreni isolate da un mese: da martedì tornano i bus

Ottime notizie per i residenti delle frazioni di Sant'Anna e Santa Lucia, alle prese da oltre un mese con i disagi scaturiti dal fenomeno franoso abbattutosi lo scorso dicembre in via Pasquale Di Domenico. Dopo il vertice tenutosi in settimana con i tecnici della Provincia, da Palazzo Sant'Agostino arriva...