Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 16 ore fa S. Petronilla vergine

Date rapide

Oggi: 31 maggio

Ieri: 30 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàIn medio stat virtus: gioco pubblico e contesti sociali tra strategie resilienti e senso di responsabilità

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Convegno e Premiazione “Giuseppe Imbucci” giovedì 29 novembre 2018 | ore 10.00/18.00

In medio stat virtus: gioco pubblico e contesti sociali tra strategie resilienti e senso di responsabilità

Aula delle Lauree “Gabriele De Rosa” Università degli Studi di Salerno - Fisciano (Sa)

Scritto da (admin), martedì 27 novembre 2018 17:13:13

Ultimo aggiornamento martedì 27 novembre 2018 17:13:13

"In medio stat virtus". Ricorre a questa famosa frase latina la virtù sta nel mezzo, tra l'eccesso ed il difetto, ma anche nell'equilibrio quando si parla di gioco, il convegno di studi sul "Gioco pubblico e contesti sociali tra strategie resilienti e senso di responsabilità" in programma giovedì 29 novembre dalle ore 10 nell'Aula delle Lauree "Gabriele De Rosa" Università degli Studi di Salerno.

Promosso dall'Osservatorio internazionale sul gioco e dall'Università di Salerno (Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione), l'appuntamento annuale ha una duplice valenza: da un lato quella mettere a confronto accademici ed esperti delle scienze storiche, sociali, economiche e mediche e del settore del gioco pubblico, per attuare aggiornamenti scientifici e confronti utili a comprendere le dinamiche di un ambito complesso come quello del gioco pubblico; dall'altro assegnare i riconoscimenti del Premio "Giuseppe Imbucci", istituito dall'Osservatorio Internazionale sul Gioco a personalità di spicco che si sono distinte, per il loro impegno sociale e scientifico.

L'evento avrà inizio alle ore 10 con i saluti del Rettore dell'Università di Salerno, Aurelio Tommasetti, del Direttore del Dipartimento di Scienze politiche, sociali e della comunicazione, Annibale Elia, del Direttore Generale della Banca Monte Pruno, Michele Albanese, del Comandante provinciale della Guardia di Finanza di Salerno Danilo Petrucelli, del Presidente dell'Associazione Udicon Romano Ciccone. Moderato dal Vice Presidente dell'Osservatorio Internazionale sul Gioco Paolo Leone il convegno vedrà la partecipazione di numerosi studiosi locali, nazionali, internazionali ed operatori del mondo del gioco pubblico: Felice Addeo, Università degli Studi di Salerno; Elisabetta Cesi, Università degli Studi di Salerno; Francesco Colzi, Università degli studi di Cassino, Ornella De Rosa; Università degli Studi di Salerno; Maria Letizia D'Autilia, Ricercatrice Istat; Adriano Giannola, Università di Napoli Federico II; Adele Minutillo, responsabile area formazione, Centro Nazionale Dipendenze e Doping Istituto Superiore di Sanità; Antonio Musio, Università degli Studi di Salerno; Francesco Polese, Università degli Studi di Salerno; Lorenzo Sacchetti, Osservatorio Internazionale sul Gioco; Giorgio Sandi, Presidente Ippica Nuova.

A margine della mattinata dei lavori alle ore 12.30 si terrà la Cerimonia di consegna dei riconoscimenti del Premio "Giuseppe Imbucci" assegnato quest'anno alle seguenti personalità:

Antonio Piccolo (Prorettore dell'Università di Salerno): sezione Premio speciale della Presidenza - per il suo pluriennale impegno profuso nel campo della cultura. Il prof. Piccolo è un esponente di primo piano dell'Università degli Studi di Salerno, di cui è espressione autorevole soprattutto per l'impegno profuso nella ricerca costante delle strategie più opportune tese a garantire e valorizzazione un approccio ecosostenibile di ottimizzazione energetica;

Massimo Ruta (Chief Executive Officer Novomatic): sezione Impegno sociale e promozione culturale - top manager italiano dell'industria del gioco legale, è un pioniere del settore, un uomo lungimirante, capace di coniugare un rapporto empatico e diretto con i propri dipendenti, all'acutezza verso le strategie aziendali, mantenendo, come stella polare, il valore della legalità. L'ing. Massimo Ruta ha contribuito a creare in Italia il sistema del gioco pubblico legale, l'unico in grado di offrire alla cittadinanza un servizio statale, regolamentato e l'unico, in Europa, che ha precorso e anticipato tendenze sia normative sia di mercato.

Gianluca Vanucchi (Giornalista "Ansa"): sezione Gioco e comunicazione- Per il suo impegno nella divulgazione a livello nazionale di una informazione, sul mercato del gioco, equilibrata e scevra da condizionamenti. In particolare la sua attenzione all'attualità ha permesso ai media nazionali di poter usufruire di informazioni puntuali e dati precisi, dando al settore del gioco pubblico italiano la possibilità di essere analizzato in maniera corretta ed esaustiva. Il suo servizio di cronaca ha valorizzato un approccio consapevole e ragionato del mondo dell'informazione verso il gioco pubblico.

Laura Campopiano (Direttore Business Development & Communications Snaitech) sezione Impegno sociale e promozione culturale- Come esponente del mondo del gioco pubblico ha posto la sua professionalità al servizio della promozione della cultura sana e ludica del gioco.

Nel pomeriggio a partire dalle ore 15.00 si terrà la tavola rotonda dal tema "Dalla modernizzazione al proibizionismo: la marcia indietro del gioco pubblico" moderata dal Giornalista de "Il Mattino" di Napoli Fabio Felici con gli interventi di Gennaro Schettino Direttore relazioni istituzionali Gamenet, Emilio Zamparelli Vice Presidente Nazionale STS-FIT, Stefano Sbordoni avvocato esperto del settore del gaming dell'Osservatorio internazionale sul gioco, Gianluca Moresco, Giornalista "La Repubblica", Massimo Ruta, Chief Executive Officer Novomatic, Gianluca Vanucchi, Giornalista "Ansa".

L'appuntamento annuale, promosso dall'Osservatorio internazionale sul gioco e dall'Università di Salerno (Dipartimento di Scienze Politiche, Sociali e della Comunicazione), sarà l'occasione per analizzare alcuni aspetti degli italiani, dei giochi, delle scommesse e della ludopatia sulla base di alcune recenti analisi sui comportamenti di gioco basate su un campione rappresentativo di 1.517 italiani (tra i 18 e i 74 anni), tipologie di gioco maggiormente fruite dai consumatori, frequenza di gioco per tipologia di prodotto, tempo dedicato al gioco/alle scommesse settimanalmente.

L'Osservatorio Internazionale sul Gioco (OIG) è un'Associazione di promozione sociale senza fini di lucro, fondata nel 2003 dal prof. Giuseppe Imbucci, docente di Storia contemporanea dell'Università di Salerno e pioniere degli studi sul gioco pubblico in Italia, scomparso nel 2005.

L'Osservatorio propone e sostiene iniziative culturali, formative e di ricerca scientifica per la promozione della cultura del gioco sano, riconoscendo l'alto valore ricreativo e sociale di tale attività: a partire dalla conoscenza approfondita del settore, l'azione di ricerca lo vede collocato in prima linea nello studio delle dinamiche sociali, economiche, culturali e cliniche connesse al sostenuto sviluppo del comparto del gioco pubblico italiano ed estero, per orientare e suggerire linee di sviluppo responsabile del mercato, oltre che compatibili con l'indice di tollerabilità sociale.

L'Osservatorio inoltre è un ente attivo sul territorio, che con approccio trasversale, si impegna nella formazione di adolescenti. L' OIG dal 2016 ha aderito al progetto di alternanza scuola-lavoro, al fine di favorire nei giovani lo sviluppo di competenze a abilità civiche.

Scopo sociale dell'OIG è quello di promuovere la cultura del gioco sano e ciò avviene attraverso iniziative che abbiano finalità di conoscenza, intervento ed orientamento sul mondo complessivo del gioco pubblico in Italia ed all'estero, del gioco di recinto, del gioco online e virtuale, del gioco privato, del gioco patologico e del gioco clandestino. Le iniziative conoscitive, di intervento e di orientamento hanno carattere rigorosamente tecnico-scientifico. L'OIG, pertanto, promuove su propria iniziativa o per conto di enti privati o pubblici, indagini, iniziative scientifico-culturali ed interventi nel più lato senso, avvalendosi di competenze di altissimo profilo, reclutate per condurre a buon fine gli specifici compiti.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Pericolo frane sull'A3, rischi per il tratto Salerno-Cava de' Tirreni

Rischio frane sul corridoio infrastrutturale strategico "San Liberatore", che collega Salerno a Cava de’ Tirreni, passando per Vietri sul Mare. Come scrive il quotidiano "Le Cronache", il tratto, quello che include un pezzo dell’A3, la strada ferrata e le arterie Anas che sovrastano il porto di Salerno,...

Cava de' Tirreni, domani tavolo di confronto per un "nuovo Rinascimento post Covid 19”

Domani, sabato 30 maggio, con inizio alle 16, si terrà il primo incontro in videoconferenza del "Tavolo di Confronto per un nuovo Rinascimento Post Covid 19". L'iniziativa nasce da una proposta presentata nello scorso mese di marzo dal Movimento Civico "Cava ci appartiene", attraverso la quale l'Amministrazione...

Cava si prepara ad un nuovo weekend di movida, Del Vecchio: «Stavolta maggiori controlli»

Cava de' Tirreni si prepara al nuovo weekend. Dopo gli episodi di movida caotica, di assembramenti e delle violazioni anche da parte degli stessi gestori di attività, la città metelliana, nella persona dell'assessore alla sicurezza Giovanni Del Vecchio, ha promesso per il prossimo fine settimana un maggior...

A Cava nasce "Casa del Dopo di Noi" per persone con disabilità

Sono in corso e in dirittura d'arrivo i lavori di realizzazione della "Casa del Dopo di Noi", che sta nascendo nello storico Palazzo Sparano - Casa Apicella, ubicato tra via Carlo Santoro e Via Ragone. La struttura sarà in grado di accogliere in ambienti familiari le persone con disabilità, per le quali,...

Caro affitti e crisi, a Cava de' Tirreni chiudono negozi

L'effetto pandemia da coronavirus a livello economico ha avuto un impatto importante sui negozi. Anche a Cava de' Tirreni sono diverse le attività che hanno pagato pesantemente le conseguenze della crisi sanitaria e, dopo giorni di riflessione, hanno deciso di alzare bandiera bianca. I fattori sono chiari:...