Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 4 ore fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàIn arrivo il credito d'imposta per imprese e cooperative agricole

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

In arrivo il credito d'imposta per imprese e cooperative agricole

Scritto da Il Denaro (admin), giovedì 4 aprile 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 4 aprile 2002 00:00:00

Una circolare del Ministero dell'Economia darà nei prossimi giorni la possibilità a tutte le imprese e le cooperative agricole identificate dalla legge di orientamento (la 228/01) di ottenere un credito di imposta fino al 50 per cento del valore dei nuovi investimenti. Tale credito può essere recuperato su tutti i tributi e contributi, compresi i versamenti all'Inps ed i diritti di iscrizione alla Camera di commercio, dichiarati sul modello F24. Essere imprenditori è il primo dei requisiti richiesti per poter accedere alle agevolazioni. Oltre a ciò è necessario:

- dimostrare la redditività ed il rispetto dei requisiti ambientali, di igiene e benessere degli animali;

- disporre di conoscenze e competenze adeguate;

- mostrare l'esistenza di sbocchi professionali di mercato nel caso di aumenti produttivi;

- rispettare i criteri dei Programmi operativi e dei Piani regionali di sviluppo rurale.

Altro capitolo del decreto è quello riguardante le spese ammissibili e le percentuali delle agevolazioni, che variano tra il 40 ed il 50 per cento e tra il 60 ed il 75 per cento a seconda che l'investimento avvenga in zone svantaggiate o meno: costruzione, acquisizione e miglioramento degli immobili (40-50 per cento); macchine o attrezzature (40-50 per cento); spese generali (40-50 per cento); investimenti per conservare fabbricati rurali (60-75 per cento); miglioramento dell'igiene o benessere degli animali da stalla o da cortile (60-75 per cento). Non meno importante è la regola che disciplina la cumulabilità del credito, che non può sommarsi ad altro aiuto che faccia superare le percentuali indicate. Incentivare gli investimenti nel settore agricolo è, dunque, l'obiettivo principale del decreto, che intende anche portare avanti il processo di modernizzazione dell'industria agricola italiana. Difatti, tra le facilitazioni rientrano anche i programmi informatici, le spese per una consulenza, i brevetti e gli studi di fattibilità. Tra le altre novità introdotte dalla nuova misura, che è stata estesa a tutto il territorio nazionale e quindi non più solo alle aree svantaggiate, è la facilità di accedere ai benefici fiscali e previdenziali. Abolite istruttorie ed autorizzazioni, l'accesso sarà automatico per tutti; si richiede unicamente di comunicare l'entità dell'agevolazione alla Regione entro trenta giorni dalla data di utilizzo del credito. Accolto con parere positivo da Coldiretti e Confagricoltura, che sperano al più presto in un processo di normalizzazione del settore e nella realizzazione di un fisco più moderno e competitivo, il provvedimento rappresenta il primo passo di una strategia fatta di piani ed obiettivi ambiziosi. Per l'utilizzo dei crediti d'imposta l'Italia ha a disposizione ancora un miliardo di euro da destinare, come annuncia il ministro dell'Agricoltura Gianni Alemanno, a tutte le aziende agricole ed agroalimentari, a prescindere dalle loro dimensioni. Si tratta di una quota parziale dei fondi (5 miliardi di euro) che ogni anno il nostro Paese riceve dalle casse comunitarie per investimenti destinati al sostegno dell'agricoltura. Una quantità di risorse che, come promette il ministro Alemanno, non verrà minacciata dall'allargamento ad altre nazioni della politica agricola comune (Pac) e continuerà ad essere impiegata per tutelare e rilanciare le imprese agricole del nostro Paese, con particolare attenzione per quelle dislocate nel Sud Italia. È stato, infatti, proposto di destinare ai nuovi Paesi aderenti risorse che attualmente non vengono utilizzate, mentre è con l'introduzione di misure per la tutela ambientale e lo sviluppo occupazionale che si mira a fare dell'agricoltura europea un settore moderno e dinamico.

rank:

Attualità

Sant'Anna in festa: è la 17esima frazione di Cava de' Tirreni [FOTO]

L'arcivescovo Soricelli, ha benedetto le targhe di inizio e fine frazione, il sindaco Vincenzo Servalli ha consegnato al parroco don Alessandro Buono, la delibera di istituzione della 17esima frazione di Cava de'Tirreni e tutta la chiesa gremita ha sancito l'evento con un grande applauso. «È stato un...

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...