Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Orsola martire

Date rapide

Oggi: 21 ottobre

Ieri: 20 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàImprenditoria femminile guida agli incentivi

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Imprenditoria femminile, guida agli incentivi

Scritto da Il Denaro (admin), lunedì 1 luglio 2002 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 1 luglio 2002 00:00:00

In vista della prossima riapertura dei bandi per il 2002, uno dei quesiti più ricorrenti in fase di applicazione della legge 215/92 riguarda la possibilità di effettuare l'acquisto di un'attività preesistente tra affini. La perplessità è motivata dalla mancanza di precisazioni in merito sia nel nuovo regolamento che nella relativa circolare esplicativa, pubblicata in occasione dell'ultimo bando.

I requisiti fondamentali

Per prima cosa è bene fare un breve accenno ai requisiti fondamentali necessari per poter richiedere l'agevolazione stanziata ai sensi della legge 215/92.

Soggetti beneficiari

I soggetti beneficiari sono:

- le ditte individuali il cui titolare sia una donna;

- le società di persone e le società cooperative, costituite almeno per il 60 per cento da donne;

- le società di capitali, i cui organi di amministrazione e le cui quote di capitale siano detenute per almeno i due terzi da donne.

Capitale proprio

L'impresa richiedente deve garantire l'apporto di almeno il 25 per cento di capitale proprio sull'intero ammontare dell'investimento, a prescindere dalla quantità di contributo ottenibile.

Piccola impresa

Deve trattarsi di una piccola impresa, appartenente ai settori del commercio, dell'industria, dell'artigianato, dei servizi e del turismo, iscritta al momento di invio della domanda al registro delle imprese o in possesso del numero di partita Iva se si tratta di ditta individuale, che presenti un programma organico e funzionale, relativo ad una propria unità locale, che può trovare ubicazione nell'intero territorio italiano. Infine, nel caso di acquisto di attività preesistente, così come per le iniziative relative all'avvio di una nuova attività, la domanda di contributo può essere inoltrata solo qualora il soggetto richiedente non abbia conseguito, alla data di presentazione del programma ed a fare data dai due esercizi precedenti, alcun fatturato derivante da attività di impresa.

Parenti affini

Per dare, poi, una risposta concreta al problema relativo alla possibilità di far rientrare nel finanziamento l'acquisto di un'attività di proprietà di un parente classificabile come affine, è stata effettuata un'accurata analisi della vigente normativa, prendendo in considerazione sia il regolamento 314/2000 sia la relativa circolare esplicativa, che riportano le condizioni legislative per l'applicazione nell'anno 2001 della legge 215/92. Il regolamento riporta, tra le attività ammesse a finanziamento, quella di acquisto di attività preesistente, sia tramite cessione dell'intera attività o di un ramo d'azienda, sia tramite la stipula di un contratto di affitto di durata minima quinquennale, in ossequio all'ulteriore obbligo, da parte del soggetto beneficiario, di mantenere i beni agevolati nella loro destinazione d'uso per un periodo minimo pari a cinque anni. Qualora l'agevolazione riguardi l'acquisto di un'attività preesistente o un ramo specifico di essa o preveda la stipula di un contratto di affitto (gestione in nome e conto proprio), la legge ammette che il contributo possa coprire anche le spese relative all'acquisto stesso, limitatamente al valore dei macchinari, delle attrezzature, dei brevetti e dei software necessari a svolgere l'attività. Questa possibilità viene negata allorché l'operazione avvenga tra coniugi o parenti entro il secondo grado.

Attività già operanti

Il Ministero, nel tentativo di dare ulteriori chiarimenti, riprende l'argomento nella circolare 1138443/2001, al punto 4.1, ribadendo che, relativamente agli investimenti di acquisto di attività già operanti, non sono coperti dal contributo i costi dovuti a macchinari, attrezzature, brevetti e software già presenti nell'azienda rilevata, qualora il contratto sia stipulato tra coniugi ovvero tra parenti entro il secondo grado. In tale situazione, sarà possibile richiedere l'agevolazione solo in merito a nuovi investimenti, identificabili con operazioni di acquisto o di locazione finanziaria riferite a beni di nuova fabbricazione, mai usati precedentemente e non appartenenti all'impresa cedente.

Due società

Qualora l'operazione di acquisto avvenga tra due società, il contributo verrà adeguatamente decurtato, in modo proporzionale alle quote detenute nella nuova compagine da soggetti (titolare, soci, ovvero parenti entro il secondo grado o coniugi) già soci dell'impresa cedente. Alla luce dei dati sopra esposti, si perviene, dunque, alla conclusione che l'iniziativa relativa all'acquisto di un'attività già esistente sul mercato sia ammissibile ad agevolazione ed il relativo costo sia assoggettabile al contributo a fondo perduto, qualora avvenga tra affini, ad esempio tra suoceri e nuora, tra cognati, etc. È opportuno, però, segnalare che l'iniziativa di acquisto sarebbe comunque rifiutata qualora il soggetto richiedente appartenga al settore della produzione agricola primaria.

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Editoria: il bonus pubblicità esteso anche alle testate on line

A seguito di un incontro con il Ministro Luca Lotti del presidente di Anso, Marco Giovannelli, e di un colloquio telefonico con Luca Sofri, direttore de Il post, si è sbloccata una situazione che di fatto avrebbe tagliato fuori i giornali digitali dal provvedimento a sostegno dell'editoria. Venerdì 13...

Cava, continua la bonifica amianto dei campo containers

Sono iniziati i lavori di bonifica dall'amianto del campo containers di Sant'Arcangelo, località Casa Gagliardi ed è stata completata la bonifica al campo delle Ginestre alla frazione Annunziata, iniziati il 9 ottobre scorso e stamattina è stata completata anche la gara per l'affidamento dei lavori per...

Piano di Zona S2: grande partecipazione della Confartigianato all’incontro per il Sostegno all’Inclusione Attiva

In un'affollata Sala dei Gemellaggi del Comune di Cava de'Tirreni, ente capofila del Piano di Zona Ambito S2, si è svolto l'incontro con gli aderenti alla Confartigianato provinciale e cittadina, per discutere della Manifestazione d'interesse al Pon Inclusione - sostegno all'inclusione attiva (SIA) di...

Cava, inaugurato il nuovo centro anziani in via della Repubblica

Nel pomeriggio di oggi, mercoledì 18 ottobre, alle 17.30, il sindaco Vincenzo Servalli ed il presidente del centro anziani, Luigi Avella, hanno tagliato il nastro della nuova sede in via Della Repubblica. Il centro anziani, infatti, si è trasferito dai locali terranei della scuola Don Bosco, ai locali...

Cava: la Scuola dell'Infanzia presenta "La Festa dell'Autunno"

Questa mattina, giovedì 19 ottobre 2017, i piccoli alunni del II Circolo della Scuola dell'Infanzia di via XXIV Maggio, insieme alle maestre delle classi interessate, hanno presentato "La Festa dell'Autunno". I bambini sono stati i protagonisti dell'iniziativa con canti e balli sul tema dell'autunno....