Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 6 ore fa S. Gennaro vescovo

Date rapide

Oggi: 19 settembre

Ieri: 18 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàImpegno a 360 gradi delle Forze di Polizia

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Impegno a 360 gradi delle Forze di Polizia

Scritto da (admin), giovedì 10 novembre 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 10 novembre 2011 00:00:00

Nella Città di Cava de’Tirreni sono presenti ben quattro Forze di Polizia, oltre la Stazione del Corpo Forestale dello Stato del Parco Beethoven di Corso Guglielmo Marconi, che, per quanto ci risulta, consta di esigue unità. Fatta questa breve premessa, vediamo il report (la sintesi) dell’attività istituzionale posta in campo da lunedì 31 ottobre a lunedì 7 novembre 2011. Certo, sono numeri, ma, come tali, leggiamoli con attenzione.

Nella settimana pria indicata, il personale in forza al Commissariato di Pubblica Sicurezza di Corso Giovanni Palatucci, alla Tenenza dell’Arma dei Carabinieri di Via Pasquale Atenolfi, alla Tenenza della Guardia di Finanza di Via Generale Luigi Parisi ed al Corpo di Polizia Locale di Via Ido Longo, per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica, nonché il rispetto di tutte le Leggi e Regolamenti Nazionali, Regionali e Locali, emanati nel tempo, a garanzia dei cittadini che hanno la possibilità, dal 1946, di vivere il quotidiano in uno Stato democratico.

Le Forze di Polizia cavesi, a tutela del popolo della “Città dei Portici”, complessivamente, hanno effettuato 58 posti di controllo diuturno del territorio, nel corso dei quali hanno ispezionato 436 auto-motomezzi, controllato i 483 conducenti e auto-moto trasportati, di cui 58 pregiudicati, constatando 111 infrazioni al Codice della Strada ed alle altre norme di carattere penale ed amministrativo. Nelle aree ove la sosta gratuita è limitata per 60 minuti, come in Viale Degli Aceri, Via Pietro De Ciccio, Corso Giuseppe Mazzini, Corso Guglielmo Marconi e Via Vittorio Veneto (per le ultime tre a partire dall’incrocio di Viale Degli Aceri e Via Pietro De Ciccio, in direzione sud) sono state trovate solo 23 autovetture parcate in violazione al corretto uso del “disco orario” che legittima la gratuità della sosta, quando, perché è sotto gli occhi di tutti, la sosta in dette aree avviene, impunemente, da mane a sera, in “barba” a tanti cittadini rispettosi delle leggi, sostano negli stalli blu e pagano 0,50 centesimi di euro, per sostare 2 ore. La sosta gratuita, senza limiti di tempo, lo vogliamo ricordare, è fruibile in svariate strade cittadine, come, fra le tante, in Corso Giovanni Palatucci e Via Gino Palumbo; ambedue limitrofe alle cinque arterie prima citate.

Gli auto-motoveicoli trovati a circolare senza l’obbligatoria copertura assicurativa per la responsabilità civile verso terzi e che sono stati sequestrati, sono stati 4. Per ordine dell’Autorità Giudiziaria salernitana una donna è stata “relegata” agli arresti domiciliari, per un evento criminoso posto in essere 12 anni or sono, mentre 9 soggetti, in stato di libertà, sono stati deferiti alla medesima A.G., di cui 6 per rissa aggravata.

Altro nostro concittadino di Via Francesco Carillo, per aver maltrattato, ingiuriato e percosso la moglie 58enne ed i due figli, rispettivamente di 39 e 30 anni, per ordine del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno, per tutelare l’incolumità dei diretti familiari offesi, è stato sottoposto alla misura cautelare dell’allontanamento coatto dalla casa familiare. 2 i pluripregiudicati originari dell’hinterland napoletano allontanati con Foglio di Via Obbligatorio, notificato anche al Dirigente del Commissariato di P.S. ed al Sindaco del luogo di residenza, oltre che al Sindaco Marco Galdi, sorpresi a “stanziare” dinanzi ad un istituto bancario cittadino e che non hanno saputo dare convincenti spiegazioni della loro permanenza nella “piccola Svizzera”.

I giovani sorpresi a fare uso di sostanze stupefacenti sono stati 2, puntualmente deferiti al Prefetto di Salerno per l’adozione delle prescrizioni conseguenti. Per l’affissione abusiva sono stati verbalizzati 2 imprenditori, mentre i cittadini comunitari (rumeni) sorpresi ad esercitare la questua molesta ai passanti sono stati 7. Sono state 9 le bonifiche di micro abbandono di materiale contenente amianto, ricordando che l’Assessorato Ambiente, recentemente, ha fatto bonificare ben 18 aree, spendendo 11mila euro, prelevati dalla tasse, imposte e contributi comunali, pagati dai cittadini virtuosi.

Le istruttorie per il rilascio di permessi ad aventi diritto a transitare nella Zona a Traffico Limitato e per portatori di handicap sono stati 32. Per quanto attiene i portatori di handicap, auspichiamo nel severo controllo da parte della Polizia Locale e che i “beneficiari” non vadano a rimpinguare l’elenco di quelli che ne fanno un uso improprio, sia perché lo cedono a terzi “non aventi diritto”, consentendo di parcare la propria autovettura dove e per quanto tempo vogliono, e sia perché, pur se il titolare del permesso è colà residente, da anni, sostano in Corso Umberto I, nonostante non vi sia un area di sosta destinata a tale bisogno. A tal riguardo segnaliamo che il Presidente della Metellia Servizi S.r.l., Giovanni Muoio, ci ha segnalato che il personale dipendente ha avuto modo di constatare ben 4 abusi, provvedendo al ritiro dei rispettivi permessi.

Per il trasporto funebre in violazione al Regolamento Cimiteriale sono state 21 le infrazioni contestate, col pagamento di €. 50,00 cadauna, anticipate dall’impresa funebre che ha effettuato il trasporto del defunto al Civico Cimitero, ma rimborsate dai familiari dello stesso. Per l’occupazione di suolo pubblico sono state ingiunte 6 sanzioni ad altrettanti titolari di esercizi pubblici. A 51 “ambulanti mercatali”, che ogni sabato svolgono l’attività in Via Aldo Moro, è stato notificata la selezione degli stalli di vendita a loro assegnati nell’area mercatale di Corso Giovanni Palatucci e che a breve andranno ad occupare. Per il mancato rilascio di ricevute o scontrini fiscali sono stati sanzionati 4 imprenditori.

Questi i risultati conseguiti dalla Forze di Polizia metelliane, che, se letti attentamente, come detto in premessa, fanno arguire che il territorio cavese è monitorato a 360°; ovviamente lo sarebbe ancor di più se, come è nella maggior parte delle nazioni a noi vicine, avessimo un’unica forza di polizia, mai sotto l’egida dei politici, ma dell’Ufficiale o Dirigente più elevato di grado, poiché si unirebbero le risorse umane, che oggi, divise per le 4 citate realtà, assommano a circa 200 uomini e donne, riducendo di un quarto gli addetti ai servi interni, quali: piantoni-centralinisti agli ingressi delle caserme od uffici, alle sale radio od operative, alle attività burocratiche ed amministrative, ecc. ecc., con un solo ponte radio, un’unica utenza telefax, ecc. ecc., ma soprattutto con meno esborso di pubblico denaro.

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Cava, campi containers: resta solo una terremotata

Ieri mattina, mercoledì 13 settembre, presente anche il Sindaco Vincenzo Servalli, sono state consegnate le chiavi del nuovo alloggio alla signora Margherita Passaro. Nello studio del dirigente Antonino Attanasio, l'ottantatreenne Passaro, che oggi vive da sola, ha sottoscritto il contratto e ricevuto...

Cava, continua la pulizia delle caditoie

In corso gli interventi di pulizia straordinaria delle caditorie come deciso dall'Amministrazione Servalli, a seguito degli interventi di prevenzione dei rischi idrogeologici per gli incendi di questa estate delle aree boschive. Stamattina la Metellia Servizi,con l'ausilio di una ditta specializzata...

Gli imprenditori cavesi a Kaunas per le "Giornate della cultura italiana"

Partirà domani mattina, destinazione Kaunas, la delegazione di imprenditori cavesi, accompagnata dal vicesindaco Nunzio Senatore, dal presidente del Comitato Gemellaggi, Nicola Pisapia e dagli Sbandieratori Cavensi, per partecipare alle "Giornate della cultura italiana "Scopri l'Italia a Kaunas", organizzate...

Cava, rotatoria viale Marconi: posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità

Posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità, con la piena soddisfazione dei commercianti del tratto di viale Marconi all'intersezione con via Talamo. L'incontro che si è tenuto ieri pomeriggio, voluto dal Sindaco Vincenzo Servalli, con i commercianti del posto, cui hanno partecipato anche...