Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Clotilde regina

Date rapide

Oggi: 3 giugno

Ieri: 2 giugno

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiContract AR.DA Arredamenti ed architetture per Alberghi e Resort - Hotel FornitureCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàIl traforo Tramonti-Cava de' Tirreni: perchè non rispolverare il vecchio progetto? (che è previsto dal PUT)

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Il traforo Tramonti-Cava de' Tirreni: perchè non rispolverare il vecchio progetto? (che è previsto dal PUT)

Scritto da (Redazione), mercoledì 15 gennaio 2020 12:30:07

Ultimo aggiornamento lunedì 20 gennaio 2020 12:56:12

 

di Emiliano Amato

 

Passati i disagi alla viabilità provocati dalle frane che l'hanno messa in ginocchio, in Costiera Amalfitana, in vista della stagione turistica oramai alle porte (mancano due mesi oramai) si torna a ragionare sull'annoso problema mobilità. Mentre l'opinione pubblica si divide sulle opere alternative finanziate dalle Regione Campania (il tunnel tra Maiori e Minori e le altre due varianti in roccia a Praiano e Positano e le funicolari), in attesa della pronuncia del Tar relativa al ricorso promosso dagli operatori turistici avverso dell'ordinanza Anas che regolerà la viabilità in Costiera Amalfitana dal prossimo 1° aprile, si attendono soluzioni alternative e risolutive. Come quella della tanto invocata Zona a traffico limitato di tipo "territoriale", con il monitoraggio degli ingressi attraverso i quattro varchi d'accesso alla Divina (Positano; Agerola, Valico di Chiunzi e Vietri sul Mare). Ma anche rispolverando qualche vecchio progetto che riposa nei cassetti e che potrebbe, mai come di questi tempi, contribuire in maniera determinante alla causa.

Parliamo del tunnel che collegherebbe Tramonti con Cava de' Tirreni. Un traforo da 902 metri che da Campinola (a circa un chilometro dal Valico di Chiunzi) attraverserebbe il Monte Chiancolella per sbucare in località Passiano, nel comune metelliano. In aggiunta una lingua d'asfalto che raggiungerebbe l'accesso autostradale per una lunghezza totale di poco meno di 7 chilometri.

Il progetto (nulla a che vedere con il tunnel Maiori-Cava da 7,7 chilometri) immaginato nel 2002 dalla Provincia di Salerno con l'amministrazione comunale di Tramonti guidata allora dal sindaco Armando Imperato, che porta la firma dell'ingegnere Vincenzo Bove, ai tempi dirigente del Settore Tecnico alla Provincia di Salerno, è previsto dal PUT e venne recepito anche dal Comune di Cava de' Tirreni in una conferenza dei servizi,

Il nuovo asse viario di meno di due chilometri immaginato nell'ambito di programmazioni di "Protezione Civile", avrebbe lo scopo di consentire un rapido interscambio fra la Costiera e la seconda città della provincia di Salerno per numero di abitanti dopo il comune capoluogo, di notevole importanza viaria per i collegamenti commerciali, turistici e privati, specie in casi di emergenza come avvenuto il mese scorso.

Un'eventualità da non sottovalutare, che potrebbe rivelarsi risolutiva.

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Il 118 di Cava de' Tirreni al collasso, gli operatori: «Troppe chiamate per interventi non urgenti»

Troppe chiamate, ogni giorno, per interventi non urgenti (le richieste da cosiddetto codice bianco), rischiano di essere un rompicapo per gli operatori del 118 a Cava de' Tirreni. La postazione finisce così per rimanere sguarnita per le emergenze. Come scrive il quotidiano "Il Mattino", casi analoghi...

Cava: scoperto terreno contaminato, stop ai lavori all'ex discarica Cannetiello

Procedono a rilento i lavori di messa in sicurezza dell'ex discarica comunale di Cannetiello, a Cava de' Tirreni. Il motivo? Il ritrovamento di rifiuti solidi urbani a valle della briglia di contenimento e la maggiore estensione, rispetto a quanto previsto inizialmente, dell'area superficiale contaminata...

Trova somma di denaro e la consegna alla polizia: bel gesto di onestà a Cava de' Tirreni

Ha rinvenuto una somma di denaro e non ci ha pensato due volte a consegnarla presso il Comando di Polizia Municipale di Cava de' Tirreni. Protagonista della vicenda, resa nota nella mattinata di oggi (1° giugno), un onesto cittadino che invece di tenersi il "tesoretto" ha preferito consegnarlo alle forze...

Far ripulire Cava dai beneficiari del reddito di cittadinanza, la proposta del consigliere Lamberti

Alcune zone di Cava de' Tirreni sono totalmente in preda all'incuria e al degrado. Basta farsi una passeggiata in via Diego Pisapia per rendersi conto delle condizioni pietose in cui versano le aree verdi, le strade, le scuole e gli spazi comuni. Le mura cittadine sono completamente ricoperte dalla vegetazione,...

Canna fumaria su Monte Castello, è polemica a Cava de' Tirreni

Una canna fumaria che aveva fatto la sua comparsa su Monte Castello a Cava de' Tirreni. La struttura in acciaio è un vero e proprio colpo nell'occhio per i cittadini metelliani, che hanno segnalato il problema attraverso i social. A denunciare quanto accaduto, infatti, è stato il gruppo Facebook "Sei...