Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Pietro d'Alcantara

Date rapide

Oggi: 19 ottobre

Ieri: 18 ottobre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàIl Rotary Club restaura la grotta di Mamma Lucia

Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

Il Rotary Club restaura la grotta di Mamma Lucia

Scritto da (admin), venerdì 7 giugno 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 7 giugno 2013 00:00:00

Un atto d’amore per una “santa donna” che d’amore ne ha regalato tanto a tanti. Nuova lodevole iniziativa del Rotary Club di Cava de’ Tirreni, che ha restaurato la grotta dove il 16 luglio 1946 l’eroina cavese Mamma Lucia, al secolo Maria Lucia Pisapia Apicella, depose i resti dei primi 13 cadaveri da lei ritrovati di soldati tedeschi morti nel corso della Seconda Guerra Mondiale.

Venerdì 7 giugno, in località Pineta La Serra, si è svolta la cerimonia di inaugurazione del sito, che finora giaceva abbandonato e che adesso, grazie al progetto rotariano ed alla disponibilità dei proprietari del terreno (Damiano e Gennaro Senatore), è stato ripulito e rimesso a disposizione di quanti vorranno rendere omaggio all’indimenticabile Mamma Lucia. Realizzato anche un cancello per delimitare la zona e predisposta una fioriera per abbellire l’area.

Autorità civili, militari e religiose, oltre a numerosi soci rotariani sia locali che tedeschi, hanno assistito alla manifestazione in un clima di grande commozione. Sono intervenuti in particolare: il Console Generale della Repubblica Federale di Germania a Napoli, Christian Much; il Questore di Salerno, Antonio De Iesu; il Consigliere regionale, Giovanni Baldi; il Sindaco di Cava de’ Tirreni, Marco Galdi; l’Arcivescovo di Amalfi-Cava de’ Tirreni, Mons. Orazio Soricelli; il Governatore del Distretto Rotary 2100, Marcello Fasano; il Presidente del Rotary Club di Schwerte-Ruhr, Berthold Muench; l’Assessore comunale alla Cultura e Turismo, Teresa Sorrentino.

Presenti anche, tutti accompagnati da una delegazione dei loro “uomini”: Marzia Morricone, Vice Questore Aggiunto del Commissariato metelliano di Pubblica Sicurezza; il Tenente Vincenzo Tatarella, Comandante della Tenenza locale dell’Arma dei Carabinieri; il Luogotenente Donato Affinito, Comandante della Tenenza cavese della Guardia di Finanza; il Tenente Pino Senatore del Corpo di Polizia Locale. In prima fila ovviamente i familiari di Mamma Lucia, guidati dal figlio Antonio Apicella.

A fare gli onori di casa Emilio Franzesi e Luigi Della Monica, rispettivamente Presidente e Consigliere del Rotary Club di Cava de’ Tirreni, che hanno fortemente voluto la realizzazione del progetto, spronati anche dal sostegno morale del Rotary Club “gemellato” di Schwerte-Ruhr (Germania).

Su progetto dell’arch. Pio Silvestro, è stata dunque restaurata e recuperata alla fruizione la grotta nella quale Mamma Lucia iniziò il suo “pellegrinaggio d’amore e di pietà cristiana” nei confronti di tantissimi soldati tedeschi (alla fine se ne contarono oltre 600) morti durante il Secondo Conflitto Mondiale. Poveri resti che giacevano abbandonati ed ai quali Mamma Lucia, all’invocazione “bell’i mamma”, ridiede il nome, restituendoli alla pietà ed al pianto dei loro familiari. Un’opera altamente meritoria e di ineguagliabile valore umano e sociale, che è valsa a Maria Lucia Pisapia Apicella onorificenze e riconoscimenti soprattutto dalla Germania, ma anche dallo Stato Italiano e dalla Santa Sede.

E la “grandezza” dell’eroina cavese è stata sottolineata durante la manifestazione attraverso la lettura di due emozionanti passi tratti dai libri “Mamma Lucia, l’Epopea di una madre” di Raffaele Senatore e “I Morti parlano - Mamma Lucia” di Quirino Santoro. La cerimonia è poi proseguita con lo scoprimento di una targa-ricordo “In memoria di Mamma Lucia - Faro, Luce, Speranza” e si è chiusa con la benedizione impartita dall’Arcivescovo Orazio Soricelli.

«Iniziative come questa contribuiscono a superare gli stereotipi ed a rinsaldare l’amicizia tra Italia e Germania, che va rinnovata generazione dopo generazione», ha dichiarato il Console Generale tedesco a Napoli, Christian Much. Sulla stessa lunghezza d’onda il Presidente del Rotary Club di Schwerte-Ruhr, Berthold Muench: «Lo straordinario amore per il prossimo mostrato da Mamma Lucia e la sua pietà cristiana hanno anticipato lo spirito dell’amicizia italo-tedesca e dell’Europa unita».

«Un sentito ringraziamento al Rotary Club per questo atto d’amore verso Mamma Lucia, che rappresenta il personaggio per eccellenza della storia cavese ed il simbolo dello spirito del nostro popolo», hanno dichiarato all’unisono il Sindaco Marco Galdi ed il Consigliere regionale Giovanni Baldi.

Ancora un’iniziativa di spessore per e sul territorio, dunque, messa a segno dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni, appena reduce dal progetto “Allarme fumo” e dall’inaugurazione dell’organo della Cattedrale di Santa Maria della Visitazione, restaurato grazie all’esclusivo intervento del sodalizio presieduto da Emilio Franzesi, che ha chiosato soddisfatto: «Il servizio è la nostra “mission”. E giornate come questa ci ripagano degli sforzi compiuti, incoraggiandoci a proseguire su questa strada».

Per info e contatti:
Rotary Club di Cava de’ Tirreni - cell. 340.7833975 - email: ufficiostampa@mtncompany.it

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, sindaco Servalli: «La scuola è una priorità per l'amministrazione comunale»

Si è tenuta stamattina, mercoledì 18 ottobre, alle 10.00, presso la Sala dei Gemellaggi, la conferenza stampa del sindaco Vincenzo Servalli e del vice sindaco, Nunzio Senatore, assessore con delega ai lavori pubblici per illustrare le attività messe in campo finora dall'Amministrazione comunale per il...

Lamberti Food di Cava partner ufficiale del Campionato Nazionale Pizza DOC

Lamberti Food di Cava de' Tirreni sarà partner ufficiale della 4° edizionedel Campionato Nazionale Pizza DOC, che si svolgerà presso l'Area Fieristica Macchè Arena di San Valentino Torio dal 23 al 24 ottobre 2017. L'azienda metelliana ancora una volta scenderà in campo al fianco di manifestazioni di...

Cava de' Tirreni, disoccupazione giovanile in aumento

Alcuni giorni fa, l'amministrazione Servalli aveva deciso di procedere all'avvio di un processo di ridefinizione delle competenze funzionali di alcuni settori (clicca qui per l'articolo). Un piano di assunzioni che ha scatenato una vera e propria corsa al "posto fisso". Come riporta il giornale "La Città...

Cava, parte la raccolta firme per far restare don Giovanni

A Sant'Arcangelo, frazione di Cava de' Tirreni, parta la raccolta firme per far restare don Giovanni Pisacane. I fedeli, infatti, non accettano il trasferimento del loro giovane parroco, destinato a Dragonea di Vietri, e hanno iniziato una raccolta firme per farlo restare. Oltre a questo, inoltre, hanno...

Cava de' Tirreni, piazza Bassi abbandonata: l'appello dei residenti

Inaugurata lo scorso 25 luglio, dopo meno di due mesi piazza Bassi sta scivolando in un degrado inaspettato. La piazza presente nella frazione Pianesi di Cava de' Tirreni, infatti, è stata abbandonata se stessa, senza interventi adeguati di manutenzione. A creare malcontento tra i residenti della zona...