Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàIl report di Polstato e Polizia Locale

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Il report di Polstato e Polizia Locale

Scritto da (admin), mercoledì 10 ottobre 2012 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 10 ottobre 2012 00:00:00

Premettiamo che le comunicazioni istituzionali delle Forze di Polizia di Cava de’Tirreni, che divulghiamo, si prefiggono di rendere noto alla “nostra” comunità quanto impegno viene da queste diuturnamente profuso per garantire l’ordine e la sicurezza pubblica nella “Bologna del sud”, per cui noi, non ricevendo una o più relazione a settimana, siamo impossibilitati a rendere un compiuto servizio informativo.

Nel corso della seconda settimana di ottobre 2012, la Sezione Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza, di corso Giovanni Palatucci, 4 (089.34.05.11), proseguendo nell’attività di prevenzione, ha attuato 30 posti di controllo, volti a monitorare gli automotomezzi e loro occupanti in transito per le strade che da nord e da sud attraversano la “città dei portici”, controllando 348 autovetture e 425 persone a bordo, di cui 48 con precedenti penali. I controlli alle persone “ristrette” agli arresti domiciliari sono stati 100, mentre gli interventi delle volanti per danneggiamenti, disturbo della quiete pubblica e rilevazione di incidenti stradale (nell’arco delle ore notturne) sono stati 5. Le contravvenzioni elevate per violazioni al codice della strada sono state 20, di cui 7 per guida senza avere allacciate le cinture di sicurezza, 7 per l’uso del telefonino e 6 per mancata revisione degli auto-motomezzi, omessa copertura assicurativa, patenti di guida scadute di validità e mancata temporanea esibizione dei documenti di circolazione (patente di guida o carta di circolazione, perché dimenticate). La Sezione Passaporti ha consegnato 28 nuovi documenti, oltre 5 rinnovi e 6 visti di Espatrio per minori. La Sezione Amministrativa ha rilasciato 16 permessi per uso caccia e sportivi; oltre 6 rinnovi. La verifica alle sale giochi è stata una, con esito regolare.

Gli uomini e donne della Sezione Viabilità del Corpo di Polizia Locale, al comando del Maggiore Giuseppe Ferrara, col supporto dei Tenenti Gerardo Avagliano, Pino Senatore ed Angelo D’Acunto, hanno elevato 131 violazioni al codice della strada, per la maggior parte “divieti di sosta”. Le vetture incivilmente parcheggiate negli stalli destinati ai diversamente abili e dinanzi ai passi carrai, immediatamente rimosse e verbalizzate, sono state due: una in via XXIV Maggio ed una in corso Guglielmo Marconi. Grazie ai 7 posti di controllo effettuati gli agenti hanno controllato la legittima circolazione di 91 autovetture e 39 motocicli. Finalmente, martedì 9 c.m., i Caschi Bianchi sono riusciti a notificare un verbale di 416,00 euro al titolare di una “discoteca-locale notturno” di Salerno che aveva affisso nel territorio cavese, in un solo giorno, ben 57 mega manifesti, raffiguranti donne in abbigliamento succinto, imbrattando spazi non consentiti e senza pagare i diritti d’affissione dovuti, quindi “abusivi”. Tali manifesti li abbiamo visti, per anni interi, ma settimanalmente sostituiti da nuovi, nei pressi del bivio ponte di San Francesco-San Cesareo o alle pareti della chiesa antistante il nostro civico ospedale, ma anche altrove.

La stessa mattina, la medesima Sezione, in sinergia con la Sezione Ambiente, retta dal Tenente Vincenzo Della Rocca, col supporto del personale dell’ASL di Nocera Inferiore, dalle ore 06.00 alle ore 08.00, dando esecuzione all’Ordinanza Sindacale appositamente varata, ha eseguito l’operazione “no ai cani mordaci e randagi”. Specifici controlli sono stati eseguiti nel rione che raccoglie le cooperative in via Paolina Craven a San Cesareo, ma anche presso le case popolari di Passiano, in via della Repubblica, corso Umberto I e piazza San Francesco. Lo scopo è quello di catturare i cani randagi e mordaci, per ricoverarli presso il canile municipale, ma rendere, nel contempo, sicura la città e le periferie cavesi. «L’attività non ha sortito effetti, ma verrà proseguita nei giorni a venire», ha dichiarato il Maggiore Ferrara.

L’Unità Ambiente-Degrado Urbano del Corpo di Polizia Locale, composta dagli Assistenti Capo Attilio Adinolfi e Giovanni Panza, armonizzata dal Tenente Vincenzo Della Rocca, (800.279.221, gratuito da telefono fisso e dal cellulare, 089.34.16.92), attivamente cooperando con la società civile della nostra amata “Bologna del sud”, ha eseguito 24 verifiche ed accertamenti ai fini della tutela ambientale (rifiuti, scarichi acque reflue, rumori, igiene, sanità, Regolamentazione comunale, ecc.), oltre a 13 avvii di procedimento sulle modalità di smaltimento ed allaccio alla rete di depurazione delle acque reflue nel torrente Cavajola. Le verifiche mirate a monitorare la corretta modalità di smaltimento dei rifiuti prodotti da ristrutturazioni edilizie sono state 3, mentre 4 sono state le sanzioni amministrative, per €. 600,00, elevate nei confronti di cittadini residenti in via Gaudio Maiori, via Alfonso Balzico, via Raffaele Ragone e via San Benedetto al Corpo di Cava, per il conferimento di rifiuti fuori calendario e senza aver attuato la prescritta differenziazione, come richiesta alle utenze domestiche.

Per lo sversamento delle acque reflue di via Prezzolini è stata elevata una sanzione amministrativa di €. 50,00 nei confronti dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Salerno, con la proposta dell’emissione dell’Ordinanza d’intervento a carico del Presidente dell’I.A.C.P. Per il degrado urbano, nella fattispecie per il proliferare dell’affissione selvaggia, ovvero quella fuori degli spazi consentiti, la stessa Sezione Ambiente ha irrogato 6 sanzioni per ben €. 2.499,60. I controlli con lo strumento in dotazione, che consente il possesso del microchip e la conseguente iscrizione all’anagrafe canina e modalità di conduzione cani a passeggio, sono stati 9, con esito regolare. Una sanzione amministrativa di €. 50,00 è stata elevata nei confronti di un concittadino per aver mantenuto, senza alcuna autorizzazione, un cavallo nei pressi dei prefabbricati “Rotolo-Maddalena”, quindi vicino a civili abitazioni; disposta ed eseguita l’immediata rimozione!

Per l’accensione di fuochi in via Rotolo-Maddalena è stata elevata altra sanzione di €. 50,00, facendo eseguire anche l’immediato spegnimento di quanto incendiato. Un soggetto è stato “segnalato” all’Autorità Giudiziaria di Salerno essendosi rifiutato d’indicare ai Caschi Bianchi, previa richiesta, le proprie generalità, violando così l’art. 651 del codice penale, che qui riportiamo: “Chiunque, richiesto da un pubblico ufficiale, nell’esercizio delle sue funzioni, rifiuta di dare indicazioni sulla propria identità personale, sul proprio stato o su altre qualità personali, è punito con l’arresto fino a un mese o con l’ammenda fino a 206,00 euro”.

Alcuna notizia operativa ci è pervenuta, sebbene reiteratamente richiesta, dalla Sezione Annona, retta dal Tenente Franco Ferrara, come nulla è pervenuto dalla Tenenza dell’Arma dei Carabinieri, di via Pasquale Atenolfi, 72 (089.44.10.10), e dall’aliquota Nucleo Mobile della Tenenza della Guardia di Finanza, di via Generale Luigi Parisi, 104/a (089.46.37.97).

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...