Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 ore fa S. Giovanni della Croce

Date rapide

Oggi: 14 dicembre

Ieri: 13 dicembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualità"Il PUC ennesimo fallimento e sperpero di Gravagnuolo"

Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

"Il PUC ennesimo fallimento e sperpero di Gravagnuolo"

Scritto da (admin), venerdì 15 gennaio 2010 00:00:00

Ultimo aggiornamento venerdì 15 gennaio 2010 00:00:00

«Il PUC elaborato dall’amministrazione Gravagnuolo è destinato a naufragare, segnando così l’ennesimo fallimento del suo progetto di città e del lavoro svolto in questi anni». Lo afferma il consigliere comunale del PdL, Luigi Napoli, che in una nota spiega i motivi per cui il nuovo Piano Urbanistico Comunale costituisca un “vincolo al vincolo” e sia l’ennesimo sperpero perpetrato dall’amministrazione di centrosinistra.

«Il Comune ha speso circa 800mila euro per pagare professionisti esterni, il cui lavoro poteva essere svolto certamente dalle preziose risorse umane presenti all’interno dell’Ente. Inoltre, il nuovo PUC, così come dichiarato dal professore Gasparrini, consulente scientifico del piano, e così come si rileva da una prima lettura del piano pubblicato - spiega Napoli - va in deroga al PUT in quanto prevede la possibilità di realizzare ulteriori superfici terziarie e residenziali. L’anagrafe edilizia effettuata nel 2008/2009, per la redazione del nuovo PUC, ha portato in evidenza un dato che era già noto dal 1994 e più precisamente che a Cava de’ Tirreni sono stati superati i limiti edilizi fissati dal PUT (Piano Urbanistico Territoriale della Costiera Sorrentino-Amalfitana). Il PRG vigente, quello redatto nel 1993/1994, era conforme al PUT ed è stato approvato solo nel 2000, ben sei anni dopo l’adozione. Il nuovo PUC, che è difforme dal PUT, quanti anni richiederà per essere approvato? E sarà approvato dalla Regione Campania? Una risposta, purtroppo, credo di averla, ed è che questo piano se (e sottolineo se) sarà approvato richiederà molti anni, scontri con la Regione e quasi sicuramente dovrà anche essere riformulato. Basta vedere ciò che è già successo in altri casi in cui sono stati previsti interventi non conformi al PUT. Mi riferisco all’Auditorium di Ravello e al Contratto di Quartiere approvato dalla Giunta Messina nel 2004, che è ancora bloccato dalla Regione Campania solo per pochi metri di superficie terziaria, mentre il nuovo PUC ne prevede molti di più».

Il consigliere Luigi Napoli, inoltre, si chiede: «Il nuovo PUC ha disciplinato anche la zona ASI. Ma la progettazione è stata condivisa con il Consorzio ASI di Salerno? E soprattutto tiene conto degli stabilimenti insediati e da insediare? Oppure creerà un blocco delle attività in corso? E soprattutto l’ASI darà il proprio parere favorevole al PUC? Oppure succederà come per il piano del 1994, quando, dopo un lungo braccio di ferro, l’ASI costrinse il Comune ad annullare il piano in zona industriale? Ho letto con molta attenzione gli elaborati del nuovo PUC, ma non sono riuscito a rinvenire quali sono gli indici edilizi in zona agricola, quelli delle aree di trasformazione e non è chiaro cosa succederà per i cambi di destinazione d’uso nelle diverse zone comunali. Il proprietario di un appezzamento di terreno in zona agricola cosa potrà fare? E tale disciplina, se è stata scritta, in quale parte del piano è possibile consultarla? All’interno del piano si fa continuo riferimento al RUEC (Regolamento Urbanistico Edilizio Comunale), ma tale elaborato non è presente tra gli atti del PUC che sono in pubblicazione. Ho sentito dire che il nuovo piano potrà rilanciare le aree rurali. Ma come lo farà se non c’è alcuna norma al riguardo? Il professore Gasparrini nel seminario di presentazione del PUC indicò i meccanismi attuativi del PUC e fece riferimento a procedure di evidenza pubblica per l’attivazione dei diritti edificatori. Tale procedimento, sicuramente innovativo, mi fa sorgere, però, diverse perplessità. I diritti edificatori si “attivano” solo con le procedure di evidenza pubblica? Se sì, cosa succede se non si avviano tali procedure? È forse inibita l’attività edilizia? In breve il cittadino potrà costruire di sua iniziativa oppure dovrà aspettare che il Comune avvii tali procedure di evidenza pubblica? Nelle procedure di evidenza pubblica tutti i cittadini che concorrono potranno costruire? Oppure ci saranno cittadini di serie A e cittadini di serie B, con alcuni terreni che diventeranno edificabili e altri no?».

Ufficio Stampa Consigliere Napoli

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni, 660mila euro per la palestra di Santa Lucia

Dal bando "Sport e Periferie" il finanziamento per il recupero e l'adeguamento funzionale della palestra comunale di Santa Lucia. L'Amministrazione Servalli ha candidato il progetto al finanziamento per un importo di 660mila euro. Il restyling della struttura, che da anni necessita di interventi di manutenzione...

Il cane che fiuta i tumori prima delle analisi mediche

I pazienti non sono abituati a incontrarla in corsia, ma la dottoressa a quattro zampe lavora per questo reparto ormai da cinque anni. Il medico più bravo dell'urologia, assicura il primario e confermano i colleghi, è proprio lei. Fiuto infallibile e diagnosi sempre precise, così Liù si è conquistata...

Cava de' Tirreni, iniziato l'allestimento delle luminarie sulle frazioni

Ieri, 11 dicembre, è cominciato l'allestimento delle luminarie anche nelle frazioni di Cava de' Tirreni. Ad annunciarlo è stato il sindaco Vincenzo Servalli. Sulla sua pagina Facebook, il primo cittadino ha informato i cittadini che l'allestimento delle luminarie nelle frazioni è partito da Santa Lucia...

Vita indipendente e inclusione di persone con disabilità: pubblicato avviso del Piano di Zona

Il Piano di Zona Ambito S2, che comprende i comuni di Cava de' Tirreni e della Costiera Amalfitana, rende noto che per il secondo anno consecutivo è stato pubblicato l'Avviso per il finanziamento di Progetti Sperimentali di vita indipendente e inclusione nella società di persone adulte con disabilità....

Dopo riconoscimento Unesco arriva giornata mondiale del pizzaiolo

Dopo il riconoscimento Unesco per l'arte di fare la pizza arriva la "Giornata Mondiale del Pizzaiolo". Sarà il 17 gennaio, giorno che coincide con la celebrazione di Sant'Antonio Abate, protettore dei fornai e dei pizzaioli. «Anticamente - ricorda il presidente dell'Associazione verace pizza napoletana,...