Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 5 ore fa S. Aurelio martire

Date rapide

Oggi: 24 febbraio

Ieri: 23 febbraio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel I Saldi più attesi sono quelli di Petrillo Abbigliamento che vi aspetta a Contursi Terme con le migliori occasioni di fine stagione I Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualità"Il Fanciullo e il Folklore" Cava de'Tirreni "invasa" da bambini

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

"Il Fanciullo e il Folklore", Cava de'Tirreni "invasa" da bambini

Scritto da (admin), martedì 15 marzo 2011 00:00:00

Ultimo aggiornamento martedì 15 marzo 2011 00:00:00

Cava de’Tirreni capitale del Folklore. La città metelliana è pronta ad ospitare da venerdì 18 a domenica 20 marzo l’evento “Il Fanciullo e il Folklore” - Incontro con le giovani generazioni. La manifestazione, giunta alla sua XXVII edizione, è organizzata dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari (FITP) e dall’Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de’Tirreni (ATSC), con il patrocinio della Provincia di Salerno, dell’Ente Provinciale per il Turismo, della Camera di Commercio di Salerno, dell’Azienda di Soggiorno e Turismo di Cava de’Tirreni e del Comune di Cava de’Tirreni, che ha inserito l’iniziativa nell’ambito del programma dei festeggiamenti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

L’evento è stato presentato martedì 15 marzo nell’Aula Consiliare del Palazzo di Città di Cava de’Tirreni. Sono intervenuti: Marco Galdi, Sindaco di Cava de’Tirreni; Carmine Adinolfi, Assessore al Turismo, Folklore, Sport e Spettacolo; Antonio Luciano, Presidente del Comitato Organizzatore; Ada Viscito, Presidente dell’Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de’Tirreni. Presente anche una rappresentanza in costume del “Gruppo Folclorico Gregoriano” di San Gregorio Magno (Sa).

“Il Fanciullo e il Folklore” rappresenta una Rassegna Internazionale Giovanile del Folklore annualmente organizzata dalla Federazione Italiana Tradizioni Popolari e riservata a Gruppi folkloristici composti da bambini. A Cava de’Tirreni “sbarcheranno”, dunque, nel prossimo fine settimana oltre una ventina di sodalizi nazionali ed internazionali, che daranno vita ad una spettacolare “tre giorni” di esibizioni aventi come protagonisti assoluti i bambini.

Destinati ad essere ampiamente superati i già lusinghieri numeri (17 Gruppi, oltre 1.000 partecipanti) dell’edizione 2010 svoltasi a Corinaldo (AN), da cui Cava de’Tirreni ha raccolto il testimone. Da rimarcare l’arrivo nella “città dei portici” del Gruppo Folklorico “Arapitsa” di Naoussa - Grecia e del Gruppo Folklorico “Hueyitlatoani” di Zocalo - Messico, che si aggiungeranno ai sodalizi provenienti dalla Campania, dalla Calabria, dalla Lombardia, dal Molise, dalla Sardegna, dal Friuli Venezia Giulia, dal Lazio, dalla Basilicata, dalla Puglia e dalle Marche.

Sarà un momento di grande festa collettiva, che costituirà al contempo, proprio nell’anno dei festeggiamenti per il Millenario dell’Abbazia della SS. Trinità, un’importante occasione di promozione turistica e culturale per la Città di Cava de’Tirreni, scelta con entusiasmo dalla FITP del Presidente Benito Ripoli per ospitare l’appuntamento clou della sua offerta turistico-culturale.

«Ringrazio l’ATSC e l’assessore Adinolfi - ha dichiarato in conferenza stampa il Sindaco Marco Galdi - per il forte “pressing” esercitato sulla FITP per ottenere l’organizzazione di questa prestigiosa iniziativa, grazie alla quale centinaia e centinaia di bambini riempiranno Cava de’Tirreni di colori, musica ed allegria. E fa ancora più piacere che l’evento sia ospitato dalla nostra città nell’anno del Millennio ed in coincidenza con la settimana delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia».

Oltre 400 persone saranno ospitate nelle strutture ricettive metelliane durante l’evento, che segnerà anche l’esordio della “Carta del turista”. A comunicarlo l’Assessore Carmine Adinolfi: «“Il Fanciullo e il Folklore” rappresenta una manifestazione di richiamo nazionale, sulla quale abbiamo puntato sin dallo scorso anno. L’iniziativa è destinata ad apportare benefici economici, turistici e commerciali alla nostra città, per far crescere la quale occorrono l’impegno dell’Amministrazione comunale e la collaborazione dell’intera cittadinanza».

Intensissimo il programma allestito dal Comitato Organizzatore locale, presieduto da Antonio Luciano. Appuntamento alle ore 17.00 di venerdì 18 marzo, in Piazza San Francesco, per la multicolore cerimonia d’apertura de “Il Fanciullo e il Folklore”, alla quale parteciperanno tutti i Gruppi folkloristici presenti. Un momento molto atteso e suggestivo, al quale farà seguito nella stessa location l’esibizione della prima metà dei sodalizi arrivati in terra metelliana.

Interessantissima e senza respiro si prospetta anche la giornata di sabato 19 marzo, che si aprirà alle ore 9.30, presso la Chiesa Inferiore del Santuario di San Francesco e Sant’Antonio, con la proiezione dei filmati partecipanti alla VI edizione della “Rassegna del documentario etnografico”, avente quest’anno per tema “Ritualità canore, musicali e coreutiche nelle tradizioni matrimoniali”. Ricerche inedite di Etnografia visuale su realtà socio-culturali nazionali ed internazionali le protagoniste di questo concorso a premi indetto annualmente dalla FITP.

Alle ore 14.30, poi, tutti allo stadio “Simonetta Lamberti” per assistere alla tradizionale e “goliardica” partita di calcio tra la Nazionale FITP e la Rappresentativa ATSC. Subito dopo, alle ore 17.00, ritrovo nuovamente fissato in Piazza San Francesco, dove avrà luogo l’esibizione della seconda parte dei Gruppi folkloristici presenti. In caso di pioggia i due appuntamenti del venerdì pomeriggio e del sabato pomeriggio si svolgeranno presso la Tensostruttura del Santuario dell’Avvocatella. Gran finale di giornata a partire dalle ore 21.00, quando il Chiostro del Santuario di San Francesco e Sant’Antonio, messo a disposizione dal Priore della Comunità Francescana, padre Luigi Petrone, sarà il teatro di una Serata di Festa abbinata alla Festa del papà, che coinvolgerà ed emozionerà i tantissimi bambini protagonisti della Rassegna ed i loro accompagnatori.

Non meno intenso e suggestivo il “cartellone” di domenica 20 marzo, giornata finale della manifestazione. Alle ore 10.00 tutti i partecipanti si ritroveranno presso il Santuario di San Francesco e Sant’Antonio per ascoltare insieme la Santa Messa. Un rituale momento collettivo di spiritualità e condivisione che farà da preludio all’appuntamento conclusivo, la Parata Internazionale della Gioia. Tutti i Gruppi folkloristici sbarcati nella città metelliana, “scortati” da una rappresentanza in costume dell’ATSC, sfileranno in “abito tradizionale” lungo il centro storico di Cava de’Tirreni, per giungere infine in Piazza Duomo, dove alle ore 11.30 è prevista la cerimonia di chiusura, caratterizzata dalle canoniche premiazioni e da un sentito scambio di doni.

Già impregnata e ricca di per sé di cultura folkloristica e tradizioni popolari, la Città di Cava de’Tirreni sarà sicuramente la location ideale per una manifestazione come “Il Fanciullo e il Folklore” nata per sensibilizzare i bambini ed i ragazzi, farli interessare a vivere la propria cultura, stimolandoli ad essere custodi e protagonisti nella diffusione della tradizione. Una preziosa occasione per far conoscere le proprie “radici” in un’atmosfera gioiosa, favorevole al dialogo, al confronto ed alla nascita di nuove e vere amicizie.

Per info e contatti:
Associazione Trombonieri, Sbandieratori e Cavalieri di Cava de’Tirreni, Corso Mazzini n. 8, Cava de’Tirreni (Sa). Tel/fax: 089.465207; cell: 347.8490294. Sito web: www.atsc-cava.it; email: info@atsc-cava.it

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava, controlli al Circo Niuman: nessun maltrattamento su animali

Come già anticipato, il Circo Niuman è arrivato a Cava de' Tirreni, scatenando diverse polemiche tra gli attivisti dell'associazione Veg in Campania (clicca qui per approfondire). L'amministrazione Comunale, intanto, ha fatto trapelare un comunicato nel quale dichiara di aver effettuato i controlli all'installazione...

Cava, consigliere Narbone: «Passiano riavrà il suo ufficio postale»

Arrivano buone notizie per i cittadini di Passiano. La frazione di Cava de' Tirreni riavrà molto presto il suo ufficio postale, dopo la chiusura di quello situato al piano terra dell'istituto scolastico "G. Pisapia". Ad annunciare la notizia e il conseguente accordo con Poste Italiane è stato il consigliere...

A Cava presentato “Anch’io Centro”, progetto a favore del Centro Commerciale Naturale

Presentato, ieri pomeriggio, giovedì 22 febbraio 2018, presso la Sala del Consiglio di Palazzo di Città, il Progetto Europeo Simplicity - Horizon 2020, "Anch'io Centro", in partenariato tra l'amministrazione Servalli, l'Università di Cassino e del Lazio Merdionale, la Ditron Connect-D e il Centro Commerciale...

Circo Orfei a Cava, gli attivisti di Veg in Campania: «Basta sfruttamento degli animali»

Sabato 24 febbraio, all'incrocio tra via Filangieri e via Gramsci, gli attivisti dell'associazione Veg in Campania scenderanno in strada per protestare contro il circo con animali di Nelly Orfei, giunto in questi giorni a Cava de'Tirreni. «Ancora una volta gli attivisti Veg in Campania ed altre associazioni,...

"Aumenti di 30-35 euro, non pagate bollette luce", la bufala via Whatsapp

Sono in tanti i cittadini italiani disorientati in questi giorni a causa dell'invito a non pagare la prossima bolletta dell'energia elettrica. Un trucco che "funzionerà solo se lo faremo in tanti". Il messaggio sta circolando via Whatsapp, diffuso da amici e parenti. E come spesso accade in questi casi,...