Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 7 ore fa S. Massimo vescovo

Date rapide

Oggi: 29 maggio

Ieri: 28 maggio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sicme Energy e Gas, il tuo partner per l'energia, Gas e Luce elettrica in Costiera AmalfitanaLa più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'AmalfiCardine lavori in quota, opere edili, ripristino costoni rocciosi, pagina social ufficialeGenea Consorzio Stabile, Energia, Efficientamento energeticoAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàIl danno all'immagine alla Città

Cardine SRL, Lavori in quota, Protezione, Sicurezza, Pannelli in fune d'acciaio, lavori edili, interventi post frana, perforazione pareti rocciose, messa in sicurezza costone rocciosoGenea Consorzio energetico, efficienza energeticaGranato Caffè, è leader in Costiera Amalfitana nella commercializzazione e nella distribuzione di macchine per caffè a cialde e capsule con il miglior caffè napoletanoAcquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.D'Amato Design - progettazione di interni, arredamento e forniture per alberghi e strutture ricettive, architettura d'interni, arredamenti casa, D'Amato Home DesignLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Terra di Limoni, Acquista on line il limoncello della Costa d'Amalfi realizzato esclusivamente con limoni IGP della Costiera Amalfitana

Attualità

Il danno all'immagine alla Città

Scritto da (Redazione), lunedì 8 luglio 2019 17:18:30

Ultimo aggiornamento lunedì 8 luglio 2019 17:19:08

di Patrizia Reso

Desta molta preoccupazione il clima di intolleranza e di giustizialismo che si sta diffondendo anche sul nostro territorio. Il tema sulla sicurezza, o meglio insicurezza, che poi sia reale o percepita è altro tema, è stato più volte affrontato dai nostri legislatori. La costituzione delle Ronde è disciplinata dalla normativa in vigore, in particolare dal decreto 94/2009, col quale si riconosce il principio di vivibilità di un territorio quale bene pubblico.

In un periodo in cui il concetto di bene pubblico è stato bandito letteralmente dal contesto politico, dimostrazione pratica la privatizzazione dell'acqua nonostante il risultato massiccio del referendum del 2011, lascia un poco interdetti che venga percepita la vivibilità della realtà territoriale come tale, quando non si ha neppure la minima idea dello stesso ambiente, né come rispetto per le cose (in senso generale) già esistenti, né come prevenzione o educazione al rispetto, principio cui è stata delegata la scuola a sopperire.

Comunque dopo i fatti che si sono succeduti, e aggiungo vergognosamente, a Cava, dal pestaggio ai ragazzi sordomuti all' aggressione ai ragazzi della band al "controllo" effettuato su un negoziante che rientrava nella propria abitazione, è necessario che si costituisca un tavolo intorno al quale, amministratori, forza pubblica e associazioni territoriali interessate, si confrontino per restituire alla città quel clima di civiltà che l'ha contraddistinta per secoli.

A tal punto credo sia innanzitutto opportuno ricordare che la legge in materia disciplina che "in ciascuna Prefettura-Ufficio territoriale del Governo è istituito l'elenco provinciale delle associazioni di cittadini di cui all'art. 3, comma 41 della legge 15 luglio 2009, n. 94, per la segnalazione alle polizie locali, ovvero alle Forze di polizia dello Stato, di eventi che possono arrecare danno alla sicurezza urbana ovvero situazioni di disagio sociale (art. 1dl94/2009). Quanto si evince già da questi primi righi è innanzitutto l'iscrizione di queste persone che "si associano" in ronde presso un elenco provinciale prefettizio, in secondo luogo sancisce che queste persone "associate" in ronde possono segnalare a qualsiasi forza pubblica il disagio avvistato. Non hanno nessun titolo invece a intervenire. Non mi dilungo ulteriormente nell'analisi delle legge, ma invito i nostri amministratori a costituire al più presto un tavolo di discussione relativamente alla diffusione di questo triste fenomeno che di certo non porta lustro alla sua città.

 

 

Se sei arrivato fino a qui sei una delle tante persone che ogni giorno leggono senza limitazioni le nostre notizie perché offriamo a tutti la possibilità di accesso gratuito.

Questo è possibile anche grazie alle donazioni dei lettori. Sostieni l'informazione di qualità, sostieni Il Portico!

Scegli il tuo contributo con

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

Continua la solidarietà a Cava de' Tirreni: consegnate 200 mascherine per sordomuti

Continua la solidarietà a Cava de' Tirreni durante l'emergenza sanitaria rappresentata dal Coronavirus. Ieri mattina sono state consegnate 200 mascherine pensate e realizzate per i cittadini sordomuti, i quali essendone obbligati, come tutti, all'uso, hanno difficoltà comunicative non potendo vedere...

Campania, bimbo ripulisce spiaggia da rifiuti: le foto diventano virali

Pulizia sulla spiaggia di Castellamare di Stabia, presso il lido "la Calcina", ad opera di un bambino, armato di paletta, bustine e buona volontà. Il bimbo si è messo a ripulire la spiaggia dai rifiuti e dalle cicche di sigaretta lasciate dagli adulti. Un gesto che in poco tempo ha fatto il giro del...

Cava de' Tirreni, Trenitalia sbaglia toponimo: l'assessore Del Vecchio si mobilita

Dopo la polemica scaturita dalla gaffe di Trenitalia, che aveva sbagliato il toponimo di Cava de' Tirreni cambiandolo in "Cava dei Tirreni", l'assessore alla polizia locale e alla viabilità Giovanni Del Vecchio si è subito mobilitato, scrivendo una pec alla direzione regionale di Napoli Ferrovie dello...

Cava de' Tirreni, problema forasacchi: un'insidia nascosta per i cani

di Livio Trapanese La presenza di "forasacchi" intorno agli alberelli dei viali e corsi cittadini sono dannosi, se non letali, per i cani: l'inascoltato appello dei conduttori/proprietari dei cani. Sono diversi giorni che molti proprietari/conduttori di cani mi segnalano la dannosa presenza di forasacchi...

Spreco di cibo a Cava de' Tirreni: legumi in scatola abbandonati in via Ernesto Di Marino

di Livio Trapanese Alle 15:05 odierne, martedì 26 maggio, unitamente al concittadino Maitre d'Hotel Luciano Apicella e la figlia Mariantonietta, sono stati recuperati i 17 barattoli che sono stati abbandonati in via Ernesto Di Marino, nella postazione di conferimento dei rifiuti, sita di fronte al passo...