Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 9 minuti fa S. Teodoro martire

Date rapide

Oggi: 20 settembre

Ieri: 19 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Sal De Riso Pasticceria in Costiera Amalfitana. I Dolci e le specialità gastronomiche dello Chef Pasticciere Salvatore De Riso Costa d'Amalfi

Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Ristorante Pizzeria Al Valico di Tramonti - Ristorante Al Valico di Chiunzi Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai La più antica pasticceria della Costiera Amalfitana, scoprite il nuovo sito web on line e la possibilità di acquistare comodamente da casa vostra le specialità della Costa d'Amalfi

Tu sei qui: SezioniAttualitàI ricercatori bloccano l'Università

Alfa Romeo Stelvio Q4 First Edition - Costiera Amalfitana la prova di endurance al servizio di AB Tech informatica e de Il Vescovado Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Parcheggio Mandara Maiori Costa d'Amalfi, parcheggi custoditi in costiera Amalfitana Positano Discover the beauty of the Amazing Amalfi Coast - Discover Positano is the ultimate web site for Positano Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Capri Tourism - Accommodation, Hotels, Restaurants in Capri Island - Social Stream - Insta Capri Associazione Giornalisti Lucio Barone, Cava dei Tirreni e Costa d'Amalfi Il tuo sito web al costo più conveniente, grafia e design di ultima generazione al prezzo più competitivo, web d'autore, siti d'autore Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ristorante Pizzeria Al Valico di Chiunzi a Tramonti in Costiera Amalfitana, Pizza a Metro, Camere e Colazione, Ospitalità B&B in Costa d'Amalfi Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Portico on line il giornale web della Città di Cava de' Tirreni aggiungi mi piace alla nostra pagina Facebook Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana AB Tech Informatica - La soluzione ai tuoi problemi di Information Technology - Web - Hosting - Server - Home Office e Personal Computer Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi Booble Italia - Notizie virali, senza virus, senza interferenze. La notiza dalla parte del lettore

Attualità

I ricercatori bloccano l'Università

Scritto da (admin), mercoledì 18 febbraio 2004 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 18 febbraio 2004 00:00:00

Nel giorno della contestazione a Roma, anche l'Università di Salerno, come tanti Atenei d'Italia, ha incrociato le braccia. I nuovi precari - ricercatori, docenti, dottorandi, contrattisti, assegnisti di ricerca - hanno deciso che è meglio tentare di raddrizzare la rotta di un treno che rischia lo schianto. Lezioni sospese in tutte le Facoltà, esami di profitto rimandati, sessioni di laurea annullate. A parte Giurisprudenza e qualche irriducibile stakanovista di Economia, il resto ha deciso di starsene a casa ieri mattina. Non foss'altro, per rimarcare proprio con un'assenza il peso specifico che le figure professionali messe in discussione dal ddl del ministro hanno assunto nella struttura universitaria italiana. «C'è poco da aggiungere - dichiara Antonio Moscariello, ricercatore presso la Facoltà di Economia e responsabile dei docenti della Cisl - si sta modificando e mortificando il ruolo del docente. Questo è un problema che coinvolge anche gli studenti. Forse non lo hanno ancora capito, ma è così». Un insolito clima di tensione si respira nei corridoi e nei Dipartimenti. Uno strisciante malessere generale che ha investito anche chi, come qualche professore, ha deciso di esaminare comunque i suoi studenti. Solo qualche caso sporadico, s'intende, «per dare la possibilità a chi è venuto da lontano di non vestire i panni della vittima sacrificale», spiega un giovane ricercatore mentre fuma nervosamente una sigaretta approfittando della pausa. Due le sedute di laurea della mattinata portate a termine, a Lettere e Filosofia, ma le altre due previste nel pomeriggio sono state frettolosamente annullate. «Io non sapevo nemmeno - ammette candidamente Raffaele Tecce, dottorando alla Facoltà di Giurisprudenza - che ci fosse lo sciopero. Comunque sia, stamattina c'erano delle sessioni d'esame da portare a termine e così è stato. Almeno qui». Le adesioni in massa si sono registrate ad Ingegneria e Farmacia. Idem per Lingue e Letterature Straniere e per Scienze Politiche. Facoltà fantasma per un giorno, in attesa di ricevere da Roma notizie confortanti. Sono da poco passate le 17: la delegazione salernitana giunta nella capitale sta lentamente marciando verso il Ministero. «Abbiamo preso parte al coordinamento nell'aula magna della Sapienza - dice Patrizia Lamberti, presidente dell'Adi, l'associazione dei dottorandi di Salerno - al termine del quale è stato sottoscritto un documento comune da sottoporre al ministro. L'intenzione - aggiunge - è quella di far slittare di una settimana l'inizio delle lezioni del secondo semestre nel caso in cui non riuscissimo a trovare un compromesso con la Moratti». Un disagio avvertito in maniera quanto mai vibrante, che presta il fianco alla critica aspra di Diego Barletta, ricercatore di Ingegneria Chimica: «Siamo costretti a vivere in una sorta di limbo. Si sta facendo di tutto per precarizzare la figura del ricercatore e disincentivare i giovani a proseguire il proprio percorso professionale all'interno dell'Università». Sulla stessa lunghezza d'onda Carmine Pinto, dottorando alla Facoltà di Lettere e Filosofia: «Se passa il decreto, allora questo sarà un invito ai giovani a lasciare l'Università».

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Razzista: basta la parola!

di Paolo Russo Nell'intervallo della partita, ieri sera al bar, si discuteva tra amici (tutte persone serie e perbene, lavoratori e professionisti rispettabili) dei recenti bruttissimi fatti di cronaca: in particolare del "presunto" stupro attuato a Firenze da due carabinieri. Le virgolette entro cui...

Cava, campi containers: resta solo una terremotata

Ieri mattina, mercoledì 13 settembre, presente anche il Sindaco Vincenzo Servalli, sono state consegnate le chiavi del nuovo alloggio alla signora Margherita Passaro. Nello studio del dirigente Antonino Attanasio, l'ottantatreenne Passaro, che oggi vive da sola, ha sottoscritto il contratto e ricevuto...

Cava, continua la pulizia delle caditoie

In corso gli interventi di pulizia straordinaria delle caditorie come deciso dall'Amministrazione Servalli, a seguito degli interventi di prevenzione dei rischi idrogeologici per gli incendi di questa estate delle aree boschive. Stamattina la Metellia Servizi,con l'ausilio di una ditta specializzata...

Gli imprenditori cavesi a Kaunas per le "Giornate della cultura italiana"

Partirà domani mattina, destinazione Kaunas, la delegazione di imprenditori cavesi, accompagnata dal vicesindaco Nunzio Senatore, dal presidente del Comitato Gemellaggi, Nicola Pisapia e dagli Sbandieratori Cavensi, per partecipare alle "Giornate della cultura italiana "Scopri l'Italia a Kaunas", organizzate...

Cava, rotatoria viale Marconi: posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità

Posti auto garantiti e maggiore sicurezza per la viabilità, con la piena soddisfazione dei commercianti del tratto di viale Marconi all'intersezione con via Talamo. L'incontro che si è tenuto ieri pomeriggio, voluto dal Sindaco Vincenzo Servalli, con i commercianti del posto, cui hanno partecipato anche...