Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 51 minuti fa S. Tecla vergine martire

Date rapide

Oggi: 23 settembre

Ieri: 22 settembre

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico - Il quotidiano di Cava dei Tirreni

San Francesco d'Assisi Patrono d'ItaliaDivin Baguette Maiori Costa d'AmalfiContract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury HotelAcquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfiIl Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera AmalfitanaVilla Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana

Tu sei qui: SezioniAttualitàGruppi Trombonieri, appello di Buchicchio

Acquista on line il limoncello ed i liquori della Costiera Amalfitana. Terra di Limoni la genuitià della lavorazione artigianale direttamente a casa tua.Villa Eva Wedding location in Ravello - Matrimonio da favola in villa esclusiva che domina la Costiera AmalfitanaLa Tramontina, Caseificio dal 1952, la tradizione dei buoni sapori e l'esperienza casearia creano prodotti unici da gustare ogni giornoD'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamentoCentro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a RavelloLa bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il portoFerrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazioneRistorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'AmalfiSalvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'AmalfiHotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'AmalfiGeljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera AmalfitanaLegambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania ItaliaPalazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'AmalfiMTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - ItaliaIl Vescovado, il giornale on line della Costiera AmalfitanaAcquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tuaAmalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera AmalfitanaInternet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Gruppi Trombonieri, appello di Buchicchio

Scritto da Massimo Buchicchio (admin), mercoledì 7 ottobre 2009 00:00:00

Ultimo aggiornamento mercoledì 7 ottobre 2009 00:00:00

Negli ultimi giorni si è riacutizzata la frattura, nata a conclusione della Disfida 2009, tra l’Associazione Trombonieri ed il Gruppo Senatore, che aveva contestato il verdetto della giuria che assegnò la vittoria al Gruppo “Sant’Anna”.

Massimo Buchicchio, appassionato studioso di storie locali e noto Giudice Internazionale per cani da utilità e difesa, interviene sull’argomento con un appello accorato: “Ritorniamo alle origini. Riviviamo l’evento con lo stesso spirito che animò Luca Barba e don Salvatore Senatore”.

Buchicchio, cultore delle tradizioni cavesi ed amante della “Festa di Monte Castello”, dal 1971 fino al 1984 ha collaborato con il Comitato Festeggiamenti e con l’Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Cava de’Tirreni per la buona riuscita dell’annuale rievocazione storico-folcloristica, partecipando più volte anche al corteo storico. Nella “Disfida dei Trombonieri” del 1984, con Vincenzo Senatore (detto priore) guidò alla vittoria il Gruppo “Sant’Anna all’Oliveto”.

Con il suo intento, lo studioso si prefigge di riappacificare gli animi e per questo ricorda un episodio accaduto nel 1975 che vide protagonisti Luca Barba e Salvatore Senatore, che erano animati da sana rivalità:

Luca Barba, proteso a trasformare la festa paesana in una rigorosa rievocazione storico-folcloristica, nel retrobottega del suo laboratorio decise di “inventare” con me gli stemmi dei 4 Distretti. Per la squadra del SS. Sacramento - Distretto Corpo di Cava fu concordato di utilizzare lo stemma dell’Abbazia della SS. Trinità; per Croce - Distretto Mitiliano, una croce ed una lupa capitolina; per Sant’Anna - Distretto Sant’Adiutore, una torre longobarda ed una colomba; per Senatore - Distretto Pasculano, ovvero terra di copiosi pascoli, una collina per sfondo ed una pecora in campo verde. Tutti i capisquadra furono d’accordo, tranne uno. Ero sugli spalti dello stadio e seguivo le prove del corteo storico, quando fui avvicinato dal Maestro Salvatore Senatore, che con fare pacato mi chiese: è vero che tu e Luca avete deciso di darmi una pecora per stemma? Alla mia risposta affermativa don Salvatore mi pregò di soprassedere per lo stendardo del Distretto Pasculano, dicendomi: “Per me ci penso io, noi siamo leoni altro che pecore”. Preoccupato per la gaffe, andai subito ad informare Luca, che mi tranquillizzò dicendomi: “Lascialo fare, don Salvatore è un grande artista, se si è incavolato è meglio, così farà un gonfalone da farci rimanere tutti a bocca aperta”. E così fu, lo stendardo più bello fu proprio quello del Distretto Pasculano. La originaria “S” che distingueva il gruppo, sul gonfalone fu sostituita dallo stemma della famiglia Senatore, un leone rampante, liberamente interpretato da don Salvatore.

Buchicchio afferma, poi, che in questa fase delicata occorre onorare la memoria dei nostri maestri con una pronta riappacificazione, ricercando ciò che ci accomuna: “La passione per Cava”.

Bene ha fatto Franco Senatore a protestare se ritiene di aver subito un torto, ma adesso, con lo stesso stile di suo padre, il compianto don Salvatore, deve placare gli animi all’interno del suo gruppo ed accettare il verdetto della giuria. Così facendo dimostrerà che i Suoi sono i “leoni” di sempre. All’Associazione il compito di apportare al regolamento della manifestazione i giusti correttivi per evitare in futuro altre contestazioni.

Per il bene di tutti la manifestazione deve ritornare alle origini, a quando nel 1973 Luca Barba, con l’appoggio del Comitato per la Festa di Monte Castello, decise di trasferire, da Piazza San Francesco allo stadio comunale, la rievocazione storica della città di Cava, utilizzando il collaudato copione prodotto da Tovalieri, regista e scenografo della famosa produzione R.A.I. “Giochi senza Frontiere”, ma riveduto ed ampliato, nella parte finale relativa alla battaglia di Sarno.

Purtroppo, è dal 1975 che “La Disfida dei Trombonieri” con i suoi annuali dissidi ha prima frammentato e poi diviso l’originaria rievocazione storico-folcloristica della nostra città che andava sotto il nome di “Festa di Monte Castello”. Dopo 35 anni, il sogno dei compianti Luca Barba, Salvatore Senatore, Roberto Virtuoso, Errico Salsano e Raffaele Senatore di vedere la nostra manifestazione varcare i confini paesani, rimane ancora non realizzato.

Sono convinto che il mio appello all’unità troverà ascolto. Confido altresì nella sensibilità del Sindaco Gravagnuolo e del consigliere Carmine Adinolfi, che si stanno adoperando per dirimere le controversie. Se richiesto, per il bene di Cava e delle sue rievocazioni storico-folcloristiche, sarò ben lieto di prestare, super partes, la mia opera di mediazione tra i vari gruppi.

Galleria Fotografica

rank:

Attualità

A Cava volontari in azione per ripulire bosco del Castello di Sant'Adiutore

Attrezzati con buste e pale per bonificare l'area che circonda il Castello di Sant'Adiutore, da tempo nel degrado più totale. Protagonisti di questa iniziativa sono stati alcuni cittadini e associazioni ("Progetto Dieci Metri" e "Prima Aurora") che hanno deciso di ripulire la zona proprio in occasione...

Metellia Servizi a Cava, Servalli: «Società che rispetta standard economici e funzionali»

«La società partecipata dal Comune per l'igiene urbana, Metellia Servizi, tra le poche del settore, se non l'unica in Campania, che rispetta gli standard economici e funzionali». Lo ha detto il sindaco di Cava de' Tirreni, Vincenzo Servalli, nell'incontro con la dirigenza ed il personale della Metellia,...

Cava de' Tirreni, si lavora per il parco urbano a corso Principe Amedeo

Il sindaco Vincenzo Servalli, stamattina, martedì 18 settembre, ha incontrato, insieme ai tecnici comunali, l'architetto Massimo Pica Ciamarra, progettista del parco urbano che sorgerà su corso Principe Amedeo. Il tavolo di lavoro, sollecitato dalle associazioni di categoria, è servito per una valutazione...

A Cava rinvenuto antico stemma nobiliare, Livio Trapanese: «Ha ben 188 anni»

Un reperto che conta ben 188 anni è stato ritrovato a Cava de' Tirreni, presso la sede dell'amministrazione comunale. A raccontare l'episodio è stato il giornalista cavese Livio Trapanese che, sui social, ha raccontato di essere stato contattato d'urgenza dalla dottoressa Liliana Noviello, dell'ufficio...

Cava de' Tirreni, proseguono lavori al "Simonetta Lamberti"

Questa mattina, 17 settembre, il sindaco Vincenzo Servalli ha effettuato sopralluoghi allo stadio comunale "Simonetta Lamberti", dove sono in conclusione i lavori di messa in sicurezza delle curve ed a San Giuseppe al Pozzo per le prove di cantieramento dei lavori di ripristino in quel tratto della strada...