Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 1 ora fa S. Arsenio diacono

Date rapide

Oggi: 19 luglio

Ieri: 18 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàGrido d'allarme del Consorzio Ceramisti

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Grido d'allarme del Consorzio Ceramisti

Scritto da Lello Pisapia (admin), giovedì 18 maggio 2006 00:00:00

Ultimo aggiornamento giovedì 18 maggio 2006 00:00:00

Partito il ciclo di incontri con i candidati sindaco per Cava de'Tirreni organizzati dal Consorzio Ceramisti Cavesi e dall'Associazione di donne "La Rosa di Gerico". L'esordio è toccato lunedì 15 maggio ad Alfredo Messina. Seguiranno Guido Pomidoro, Luigi Gravagnuolo, Vincenzo Passa e Giovanni Baldi. L'opportunità per i candidati sindaco di esporre i loro programmi politici, ma anche l'occasione per un dialogo tra i settori produttivi cavesi, in particolare tra il comparto ceramico e la classe politica metelliana. Ed il Consorzio Ceramisti Cavesi, importante realtà produttiva della città, che organizza ed ospita gli incontri, rappresenta un interlocutore qualificato per tutte le problematiche del settore.

«Cava de'Tirreni è il polo ceramico più grande di tutto il Centro Sud. In città operano - spiega Maria Rosaria Perdicaro, presidente del Consorzio Ceramisti Cavesi - oltre ad un gran numero di artigiani e di imprese dedite alla produzione di semilavorati e di oggettistica, anche numerose aziende produttrici di pavimenti e rivestimenti. Da una ricerca effettuata dal Consorzio emerge che gli addetti ai lavori erano circa 500 nel 2001 e 350 nel 2005. Le cifre testimoniano l'importanza del settore, ma la contrazione degli occupati dimostra anche che vi sono problemi di cui tutti devono prendere atto e che impongono una maggiore attenzione della classe politica. In tale ottica, va vista positivamente l'adesione di Cava nel 2003 all'Associazione Italiana Città della Ceramica».

Un'adesione, però, che non sembra aver sortito i frutti sperati. Perché? «Per una serie di motivi. Innanzitutto, non siamo mai stati chiamati a discutere sul disciplinare, che, per essere approvato, aveva ed ha bisogno di alcune correzioni. In secondo luogo, i prodotti esposti nelle varie mostre dell'AICC non rappresentano la tipologia dell'intera produzione cavese. Ed ancora, a Cava si producono pavimenti e rivestimenti con caratteristiche differenti da quelle del polo sassuolese, per cui, per accedere ai marchi di qualità, occorrerebbe una normativa specifica, che tenga conto delle caratteristiche della produzione del luogo. Inoltre, i nostri artigiani, oltre che per la concorrenza esterna ed interna, soffrono anche perché, ancora oggi, non firmano i propri prodotti con l'indicazione del luogo di produzione reale».

Quali gli interventi più urgenti? «E' necessario soprattutto promuovere il prodotto. E purtroppo - si duole Maria Rosaria Perdicaro - per mancanza di spazi (quelli inizialmente concessi sono stati ridotti), il Consorzio non ha potuto organizzare e realizzare il Centro di Ricerca, che sarebbe potuto diventare il punto di riferimento per tutto il Centro Sud, valorizzando l'intero territorio. Attualmente, invece, tutti i ceramisti sono costretti a rivolgersi al Centro Ceramico di Bologna. Il Consorzio, però, pur non avendo potuto svolgere a pieno la sua funzione, ha fatto ugualmente la sua parte, fungendo da pungolo culturale e stimolando l'interesse delle Università, di designers di fama internazionale, come Dalisi, Palterer e Burkhardt, che sono stati e sono di supporto per la ricerca sulle materie e per l'innovazione stilistica, con la realizzazione di prodotti all'avanguardia. Ma questo è solo un primo sforzo iniziale».

La priorità per il prossimo futuro? «E' indispensabile una stretta collaborazione tra istituzioni ed imprenditori, che metta questi ultimi nelle condizioni di esportare la propria capacità ed i propri prodotti nei mercati emergenti, rompendo con scelte che alcun apporto possono dare in termini di sviluppo. Una sinergia che metta altresì il Consorzio in grado di operare con tutti gli strumenti di cui ha bisogno. E' augurabile, quindi, che il futuro sindaco stabilisca un rapporto privilegiato con il Consorzio Ceramisti Cavesi, individuandolo finalmente come portatore degli interessi generali della categoria».

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...

Stella d'oro al Social tennis Club Cava de' Tirreni

La Commissione nazionale benemerenze sportive, su proposta del Coni provinciale, ha deliberato l'assegnazione della Stella d'oro al Merito sportivo al Social Tennis Club di Cava de'Tirreni, presieduto dall'avvocato Francesco Accarino, per l'importante contributo dato allo sport. «Ringrazio Nello Talento...

Cava de' Tirreni, presidente Trezza: «Con Pasquale Falcone nasce il vero CCN»

Il presidente della Delegazione di Cava de' Tirreni, Aldo Trezza, augura buon lavoro al nuovo presidente del Consorzio Centro Commerciale Naturale, Pasquale Falcone e a tutto il nuovo Direttivo. «Dopo anni in cui il Consorzio CCN si è distinto per non aver fatto praticamente nulla, per essere diventato...

Rifiuti a Cava, sindaco Servalli: «Se non si differenzia a rischio la tenuta dei costi»

Le continue emergenze che si stanno verificando nelle ultime settimane a causa di incendi nelle piattaforme di conferimento dei rifiuti differenziati e il perdurare dell'inosservanza da parte di tanti cittadini delle piccole regole per una efficace raccolta differenziata stanno mettendo a serio rischio...