Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Accetta

Ultimo aggiornamento 27 minuti fa S. Aurelio vescovo

Date rapide

Oggi: 20 luglio

Ieri: 19 luglio

Ultimi 3 giorni

Ultimi 7 giorni

Ultimi 30 giorni

Intervallo di date

cerca

Il Portico

Il quotidiano di Cava dei Tirreni

Il Portico, il quotidiano di Cava dei Tirreni

Divin Baguette Maiori Costa d'Amalfi Contract Arda, arredamento e progettazioni di interni, Hotel contract, forniture alberghiere, Charming and Luxury Hotel Acquista on line i Panzuppati di Sal De Riso, il piacere deciso di un lievitato di grande qualità intriso con liquori di eccellenza. #Panzzuppati #CostadAmalfi Il Giardiniello Minori dal 1955 eccellenza gastronomica in Costiera Amalfitana Villa Romana Hotel & SPA a Minori in Costiera Amalfitana Palazzo Avino Ravello, Luxury Hotel on the Amalfi Coast, Hotel di Lusso per eventi esclusivi in Costiera Amalfitanai

Tu sei qui: SezioniAttualitàGraffiti e locandine "violentano" il salotto buono cittadino

D'Amato Home & Design a Maiori in Via nuova chiunzi tutto quanto necessario per il vostro nuovo arredamento Centro estetico FRAI FORM Costa d'Amalfi del dottor Franco Lanzieri. In Costiera Amalfitana Epilazione Definitiva con Laser 808 di ultima generazione - FRAI FORM a Ravello La bottega di Capone in Corso Reginna, 30 a Maiori e in via Pasitea 380 a Positano Porti di Amalfi, Pontile Coppola, Ormeggi in Costa d'Amalfi, Amalfi approdo turistico, Amalfi il porto Ferrara Impianti - Servizi idraulici, impiati per alberghi e strutture ricettive, manutenzione caldaie ed impianti di riscaldamento e condizionamento - Aria condizionata, climatizzazione Ristorante Sensi - il gusto della grande cucina della Costa d'Amalfi Villa Eva Ravello - Villa esclusiva per eventi e matrimoni, il fascino dello stile, le comodità di una struttura ricettiva con il massimo della privacy Salvatore De Riso - Pasticceria - Caffetteria - Gelateria - American Bar - Pizza - Bistrot - Sal De Riso Minori Costa d'Amalfi Hotel Villa Romana a Minori in Costiera Amalfitana - Hotel Benessere in Costa d'Amalfi Geljada la gelateria artigianale in Costa d'Amalfi - Sul lungomare di Maiori potrete assaggiare il miglior gelato della Costiera Amalfitana Legambiente Città di Cava de' Tirreni - Salerno Campania Italia Palazzo Avino - Dimora di Lusso e Charme in Costa d'Amalfi MTN Company Comunicazione integrata Cava dei Tirreni (SA) Campania - Italia Il Vescovado, il giornale on line della Costiera Amalfitana Acquista on line i limoni della Costa d'Amalfi, ti saranno consegnati freschi appena raccolti direttamente a casa tua Amalfi Coast Private Car, Tour, Transfer ed escursioni in Costiera Amalfitana Internet ad alta velocità in Costiera Amalfitana, la banda larga in Costa d'Amalfi

Attualità

Graffiti e locandine "violentano" il salotto buono cittadino

Scritto da (admin), lunedì 11 marzo 2013 00:00:00

Ultimo aggiornamento lunedì 11 marzo 2013 00:00:00

Locandine pubblicizzanti “tour illegali”, graffiti, scritte, merci esposte ovunque ed altro ancora, non onorano Cava de’Tirreni. A chi compete, di fatto, la salvaguardia del decoro cittadino e dei beni comuni? Una domanda che si pone la “società civile” e che ancora non ha una risposta certa!

Tutti noi, nessuno escluso, abbiamo cura della nostra casa, dei nostri mobili, arredi, ecc., e quando riceviamo degli ospiti non li accogliamo nel bagno, ma nel salotto. Cava de’Tirreni, che si pregia di avere il “salotto” nel Borgo porticato, unico del Mezzogiorno d’Italia, se lo vede impunemente compromesso da locandine incollate sulle pareti che pubblicizzano viaggi organizzati non si sa da quale agenzia, graffiti, scritte, tanto che giorno per giorno lo vediamo perdere dello storico smalto che l’ha sempre caratterizzato (che non diventi prima o poi un bagno?), senza che nessuna Istituzione abbia mai sorpreso uno dei tanti autori di tali censurabili comportamenti e l’abbia deferito all’Autorità Giudiziaria per imbrattamento se non danneggiamento di beni storici, con costituzione di parte civile della civica Amministrazione.

La Guardia di Finanza, attraverso i numeri telefonici impressi sui volantini affissi lungo il Borgo (visto che manca l’indicazione dell’agenzia), deve individuare e perseguire, salvo approfondimenti, quanti, eludendo le norme che regolano l’esecuzione di viaggi turistici, si palesano “evasori od elusori” d’imposte. Alla Sezione Degrado Urbano della Polizia Locale, del Tenente Vincenzo Della Rocca, l’onere di sanzionare le violazioni inerenti l’affissione selvaggia.

L’ultimo oltraggio ai “pilieri” cittadini, in ordine di tempo, l’abbiamo riscontrato venerdì 8 marzo, per essere stati informati da Enzo Rupoli, storico imprenditore del “Moulin Rouge” di corso Umberto I, il quale ci ha fatto constatare com’è stato macchiato il pilastro posto dinanzi al civico 279. Certamente l’ignobile “poeta” avrà agito nottetempo, burlandosi della Polizia Locale, della società civile cavese, dei civici amministratori e degli appartenenti alle restanti forze di polizia, ma la videosorveglianza?

In piazza Vittorio Emanuele III vi sono due telecamere di videosorveglianza, una delle quali a disposizione della Polizia Locale, e non ci risulta che sia stata promossa una nota informativa alla magistratura, seppur, momentaneamente, nei confronti di ignoti, ma un vecchio adagio ci ricorda che “tanto va la gatta al lardo finché vi lascia lo zampino” e chi sa che prima o poi quella nota informativa da ignoti passi ad uno o più indagati! Non bastavano le scrittacce sulla facciata della dirimpettaia Concattedrale di Sant’Adjutore e su tant’altri pilastri dei portici, aspettavamo il mascalzone di turno che, per lasciare l’incomprensibile messaggio, s’arrogasse la facoltà di farlo con spray blu su un pilastro.

Constatato che la “misura è colma” e che non è semplice scoprire gli autori di tali deplorevoli comportamenti, Enzo Rupoli, come tant’altri commercianti, residenti e cittadini cavesi, ricordando che la civica Amministrazione di Cava de’Tirreni era destinataria di 100mila euro da impiegarsi per la videosorveglianza, chiedono: a che punto è il progetto? Avremo, una volta e per sempre, dispositivi che possano monitorare il salotto cittadino, traverse comprese, auspicando nell’estensione alle frazioni?

Livio Trapanese

Galleria Fotografica

rank:

Ultimi articoli in Attualità

Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR)

Anche l'Amministrazione comunale di Cava de' Tirreni aderisce all'Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente. Per adeguare i sistemi informatici alla banca dati nazionale, le attività degli uffici, Anagrafe, Elettorale e Tributi, saranno sospese nei giorni di giovedì 26 e venerdì 27 luglio prossimi,...

Cava de' Tirreni: grande partecipazione dei volontari antincendi

Un incontro molto partecipato, quello di ieri pomeriggio alle 18.30, a Palazzo di Città, tra l'Amministrazione Servalli e le associazioni e cittadini che si occupano di salvaguardia dell'ambiente. L'Assessore all'ambiente, Nunzio Senatore, accompagnato dal responsabile della Protezione civile, il Ten....

Cava de' Tirreni, lavori conclusi sulla Sp360: 25 luglio la riapertura

Come un fulmine a ciel sereno arriva una buona notizia per i residenti e per i commercianti di Sant'Anna, a Cava de' Tirreni. Mercoledì 25 luglio, alle 11,00, infatti, riaprirà la SP360 via Pasquale Di Domenico, che era stata chiusa ad inizio 2017 per un evento franoso. I lavori e i ritardi per il ripristino...

Lavori conclusi alla Chiesa di Santa Maria del Rovo: sabato 21 la riapertura

Manca poco alla riapertura della chiesa di Santa Maria Del Rovo, chiusa lo scorso 10 settembre 2017 per lavori di restauro. Adesso, a conclusione dei lavori - messi a punto dai restauratori Diana Spada e Nicola Iovine per una spesa totale di 120 mila euro - il santuario, punto di riferimento di circa...

Contest #welovecava: vince l'associazione Cava Storie

Cava Storie è la vincitrice del contest #welovecava, organizzato da Associazione Exedra e Soc. Coop. Cava Felix. L'associazione beneficerà di 5.000€ in servizi professionali per la realizzazione del progetto "L'Aromataro". L'Associazione Exedra e la Cooperativa Sociale Cava Felix hanno indetto lo scorso...